Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportCiclismo · 10 anni fa

attritoooo => mi date un paio di consigli??? :)?

buon pomeriggio ciclisti :) io ho una mtb hardtail.

meno attrito c'è e più si riesce ad andare veloce compiendo la stessa fatica giusto?? ;)

quindi volevo chiedere se esistono dei modi 'semplici' per ridurre l'attrito al movimento, modificando o trattando in qualche modo la bici..

grazie mille

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Mi piace questa domanda e sopratutto perchè è riguardante la MTB.

    Il punto di attrito maggiore di una MTB o di una qualsiasi bicicletta è la zona di contatto tra gomma e terreno.

    Quindi i maggiori vantaggi in termini di scorrevolezza si avranno ottimizzando questa zona di contatto, l'utilizzo di coperture scorrevoli porta notevoli benefici, gomme con piccoli e bassi tasselli ravvicinati aumentano la scorrevolezza, per fare degli esempi : specialized fast track - Schwalbe racing ralph - Kenda Small Block8 - bontrager xr1 - michelin xc dry 2 - continental race king.

    anche una minore sezione delle gomme può aumentare la scorrevolezza nella MTB, però da un lato non sembra così influente nei percorsi fuoristrada, come da studi Schwalbe dimostrato

    http://www.schwalbe.com/it/it/technik_info/rollwid...

    anzi pneumatici più larghi si sono dimostrati anche più scorrevoli ! Lo pneumatico che ha una zona di contatto più rotonda ruota meglio di uno che ne ha una più ovale.

    oltretutto andare a diminuire la sezione della gomma su una ruota da 26" avrà sicuramente effetti negativi sul confort e sulla tenuta della bici in discesa.

    Quindi la falsa convinzione del diminuire la sezione della gomma per avere una maggiore scorrevolezza non risulta molto veritiera.

    Infine la gomma dovrà essere della giusta pressione, è scorretto pensare che nel fuoristrada una gomma più gonfia scorra meglio di una meno gonfia, quella meno gonfia si deformerà meglio e di più rispetto all'altra, facendo così copierà meglio gli ostacoli e alla fine risulterà più scorrevole.

    Altri punti in cui si può intervenire sono tutti i ruotismi della bici, quindi perni e cuscinetti.

    Influiscono in maniera molto minore rispetto alla scorrevolezza di una gomma.

    Cuscinetti dei mozzi delle ruote, si può facilmente registrare il gioco dei cuscinetti se a sfere libere, sostituirli se sono cuscinetti industriali, si può anche andare a sostituire il grasso originale con del grasso al teflon, e questo lo si può fare anche sui pedali e sulle puleggie cambio.

    Anche i cuscinetti della guarnitura, però l'azione su questi pare inutile pensando che comunque prima dell'attrito dei cuscinetti la guarnitura dovrà vincere l'attrito della catena, ben maggiore.

    Quindi anche se la guarnitura non girerà "da sola" questo aspetto andrebbe anche ignorato.

    Per la catena sempre meglio optare per ingranaggi più grandi a parità di sviluppo metrico, linea catena ottimale, catena della giusta lunghezza e catena pulita, la lubrificazione è un dato abbastanza ininfluente, qualsiasi olio va bene su catena pulita.

    http://www.jhu.edu/news_info/news/home99/aug99/bik...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Ingrassa tutta la bici.... meglio con olio di vaselina e prendi dei copertoni adatti a ciò che vuoi fare..

    Cerca sempre di mantenere il minor peso possibile su vestiario(senza dimenticare le protezioni) e bici...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    Non posso che sottoscrivere quanto scritto da Enrico.

    Potrei ancora aggiungere che un fattore importante di attrito è l'aria.

    Trattandosi peró di mtb e non di bici da corsa o da crono, non si può fare molto per migliorare l'aerodinamicità della posizione in sella.

    Fonte/i: Meccanico professionista Ciclista appassionato
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.