come togliere la carta da parati?

in economia

4 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Ecco i modi migliori per rimuovere la carta da parati dalle pareti:

    Staccare la carta da parati a secco.

    Di solito gli strati superiori delle tappezzerie viniliche si staccano con facilità. Partite, per lo strappo, dai punti in cui le giunture sono sollevate.

    Staccare la carta da parati bagnando i muri

    Utilizzate acqua calda, distribuendola con una grossa spazzola per incollare o con una grossa pennellessa. Aspettate qualche minuto prima di staccare la carta con un raschietto. Staccare la carta sporca e crea disordine. Coprite perciò i pavimenti e mettete stracci e giornali arrotolati alla base delle pareti per assorbire l'acqua che sgocciola.

    Staccare la carta da parati con l'aceto

    Aggiungete un po' di aceto all'acqua calda per preparare un potente stacca-parati. L'aceto reagirà a contatto con la colla, facendola sciogliere.

    Staccare la carta da parati con un vaporizzatore

    Ciò che meglio stacca la carta da parati è il vapore. Noleggiare un vaporizzatore non costa molto, ma valutate se, in funzione di usi futuri, non vi convenga comprarne uno.

    Riempite il serbatoio. Introducete nel vaporizzatore acqua calda, non fredda. L'apparecchio sarà pronto all'uso in un tempo minore.

    Controllate spesso il livello dell'acqua. Il funzionamento delll'apparecchio a vuoto o comunque in condizioni di sotto alimentazione rischia di danneggiarlo, obbligandovi ad affrontare costosi interventi di riparazione.

    Se usate un vaporizzatore, proteggetevi con occhiali e guanti. Evitate il contatto diretto col getto di vapore.

    Staccare la carta con efficacia.

    Una mano tiene la piastra del vaporizzatore contro la paret, l'altra stacca la carta dove l'apparecchio ha già agito. I tempi di esecuzione variano notevolmente da un tipo di carta da parati e l'altro.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Spike
    Lv 4
    10 anni fa

    La inumidisci (con un pennello da imbianchino immerso in acqua, con una spugna, con quello che ti rimane più comodo...) e poi la togli con una spatola (tipo questa ---> http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.resi...

    Un saluto ;)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Anche io ci ho provato, ma neanche dopo una mezza giornata ho lasciato perdere, ho scelto una ditta sul portale Edilnet.it tra 3 e tutte della mia zona. Sono venuti e in 2 giorni mi hanno tolto tutto, e altri 2 per tinteggiare tutta la casa. Sono contento del lavoro che mi hanno fatto, che li ho consigliati a mio zio che aveva anche lui lo stesso problema. Ti allego un link molto interessante, dagli una occhiata. Ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    passa sulla carta un pennello bagnato con l'acqua calda, ripeti l'operazione due o tre volte fin quando la carta non si inumidisce bene e poi la carta viene via tranquillamente tirandola....se invece la carta non viene via cosi aggiungi all'acqua calda un prodotto che si compra in ferramenta ed è comunemente chiamato"rimuovicarta" appunto....

    Fonte/i: ho fatto la stessa cosa la scorsa primavera...da solo e con ottimi risultati
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.