Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Martina ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

Mangime umido per i miei gatti?

Ciao a tutti,volevo farvi una domanda sull'alimentazione dei nostri amici felini!Siccome non mi sento tranquilla sul contenuto di scatolette e patè per gatti e che comunque sta diventando una spesa un pò troppo grossa per le mie tasche volevo sapere se oltre ai croccantini e a qualche scatoletta posso preparare personalmente i loro pasti ,così da essere più tranquilla e sapere cosa mangiano?se si che ricette mi consigliate?

Niente risposte stupide grazie!^^

6 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciau! Dunque, puoi benissimo alimentare i tuoi gatti con cibo fatto da te, però in questo caso devi stare molto attenta, perchè il rischio è quello di fargli mancare determinati nutrienti. Quindi se hai intenzione di alimentarli esclusivamente con cibi "di casa", ti consiglio di chiedere bene al veterinario quali alimenti ma soprattuto in che proporzione darli ai micini, poichè hanno bisogno di una dieta specifica. In ogni caso, comunque, per rispondere alla tua domanda, i gatti sono prettamente carnivori, quindi la cosa fondamentale è non far mancar loro la carne (inorridisco ogni volta che qui answer leggo di gente malata che, essendo vegetariana o vegana, vuol far seguire il suo stesso stile di vita a un gatto, obbligando un animale carnivoro a diventare erbivoro- e condannandolo quindi a malattie e morte prematura!); dopodichè possono mangiare un po' di tutto, dal prosciutto cotto, ai formaggi (freschi, come ricotta, stracchino, mozzarella; no invece a quelli stagionati che contengono troppo sale e provocano problemi ai reni), al tonno al naturale, alle verdure, considera comunque che la loro dieta dev'essere per lo più composta da proteine.

    La cosa che può esserti utile è sapere cosa NON possono mangiare i gatti, perchè velenoso o dannoso per loro:

    - latte (se non tollerato): contrariamente a quanto si pensa, la maggior parte dei gatti non tollera il latte, perchè non ha l'enzima (lattasi) che serve per digerirlo, e provoca quindi diarrea e problemi digestivi. MA in caso contrario, se ben tollerato (cioè se il gatto, dopo lo svezzamento, non ha perso questo enzima), è un ottimo alimento: tu prova con un piccolo quantitativo: se non gli provoca diarrea, significa che ha mantenuto gli enzimi e lo digerisce, e in tal caso il latte fa bene, perchè contribuisce alla razione importante di calcio e proteine. Idem per tutti i derivati (yogurt e gelato, se tollerati, possono essere un buon alimento, soprattutto lo yogurt -mentre i gelato può esser dato in piccole dosi saltuariamente, perchè contenente tanto zucchero);

    - uovo crudo, carne e pesce crudi: da evitare totalmente questi alimenti crudi poichè provocano toxoplasmosi;

    - lische di pesce e ossa di pollo o altri animali: le schegge possono perforare l'apparato digestivo;

    - cipolla, aglio, porri: questi cibi contengono una sostanza che favorisce la rottura dei globuli rossi, provocando, se ingerita anche in piccole dosi ma per periodi protratti di tempo, anemia emolitica, che può essere fatale;

    - cioccolato: tossico per gatti e cani, provoca tremori, nausee, diarrea, spasmi muscolari, convulsioni;

    - insaccati (salame, mortadella, prosciutto crudo): contengono un elevato quantitativo di sale e conservanti, oltre a molti aromi dannosi per i gatti;

    - pane e pasta: l'amido non fa parte dell'alimentazione del gatto, e sembra che la sua ingestione in quantità eccessive faccia diminuire la digeribilità delle proteine ed in alcuni casi possa essere causa di diarrea cronica. Meglio preferire, eventualmente, il riso, ma stra-cotto in acqua bolente senza sale, e condito con verdure bollite, carne cotta tritata e poco parmigiano.

    - pomodoro: la parte verde è altamente tossica per il gatto, mentre ilpomodoro in generale può causare allergie;meglio quindi evitare.

    - dolci: la digestione degli zuccheri (lattosio e saccarosio) è molto limitata, anzi se nella dieta sono presenti in dosi eccessive possono danneggiare nel tempo la funzionalità renale.I dolci, dai biscotti alle merendine, in generale andrebbero evitati, in modo assoluto nei gatti diabetici ed in genere negli animali in sovrappeso. Il gelato, se non provoca diarrea, può essere concesso a piccole dosi.

    Spero di esserti stata utile! :) miau

    PER ALBA: sono biologa, e per sicurezza ho anche ricontrollato i miei libri di microbiologia e igiene degli alimenti: la carne cruda non va assolutamente data, neanche se preventivamente congelata, perchè alla temperatura di congelamento si ha solo un'azione batteriostatica, ovvero i batteri (tra cui quello della toxoplasmosi e quello della listeriosi, entrambe trasmissibili all'uomo dal gatto) vengono inattivati e ne viene inibita la moltiplicazione, ma non vengono affatto uccisi, e una volta lasciata scongelare la carne a temperatura ambiente in modo da lasciarla cruda, questi si riattivano; senza contare il fatto che si sviluppano molti altri batteri pericolosi sia per gli animali che per l'uomo. Per questo la carne congelata va sempre scongelata a temperatura frigorifera e soprattutto, una volta scongelata va obbligatoriamente cotta, poichè le alte temperature sono l'unico modo per uccidere i batteri che si sviluppano sulla carne cruda.

  • Alba
    Lv 7
    1 decennio fa

    Gli unici pasti che puoi preparare da sola sono pollo lessato (o altra carne) e pesce, rigorosamente senza sale condimenti. La carne puoi darla anche cruda, ma solo dopo averla preventivamente congelata per almeno 24 h ( per uccidere i parassiti).

    Di questi pasti potrai dare solo 30 gr al giorno + 50 gr di crochi oppure, se preferisci dargli prevalentemente le tue pappe, devi integrare la carne preparata da te, con il felini complete.

    Il felini è un integratore alimentare che va ad agiungere i sali minerali, grassi, taurina e vitamine, che i mici in natura si procurerebbero mangiando le prede con interiora, pelle e ossa.

    http://www.zooplus.it/shop/gatti/compresse_paste/b...

    Secondo me, la cosa migliore da fare e anche la più semplice, sarà quella di scegliere un ottimo mangime completo umido e secco e regolarsi così: 100 gr di umido al giorno più 30 di crocchi suddivisi in almeno tre pasti.

    Per risparmiare, senza adoperare mangimi scadenti, ti consiglio di acquistare on line.

    Non so che età abbia il tuo gatto, nè se abbia particolari problemi di salute, ma in linea di massima, se è un micio adulto e castrato che vive in casa, potresti dargli come crocchi Sanabelle, Porta 21, happycat e come umido Bozita, porta 21 o miamor pasto delicato.

    http://www.zooplus.it/shop/gatti/cibo_secco_gatti/...

    http://www.zooplus.it/shop/gatti/cibo_secco_gatti/...

    http://www.zooplus.it/shop/gatti/cibo_secco_gatti/...

    umido

    http://www.zooplus.it/shop/gatti/cibo_gatti_scatol...

    http://www.zooplus.it/shop/gatti/cibo_gatti_scatol...

    http://www.zooplus.it/shop/gatti/cibo_gatti_scatol...

    Sono tutti mangimi di ottima qualità, bilanciati e completi e se compri confezioni grandi risparmi un bel po'.

    ti allego la classifica con i miglior cibi in commercio, così potrai regolarti da sola:

    http://www.micimiao.net/forum/showthread.php?t=762...

    buona scelta

    meu

    Fonte/i: @psiche Non saprei...io ho letto di diete BARF secondo le quali l'intestino e lo stomaco dei mici sia in grado di neutralizzare la carica batterica, però non sono una biologa nè una nutrizionista. Ti allego alcuni link che parlano dell'argomento, così mi fai sapere cosa ne pensi: http://www.barf.it/web/index.php?option=com_conten... http://www.inseparabile.com/fatelo_da_soli.htm http://alessandroprota.blogspot.com/2010/08/la-die... i miei mici non si alimentano con dieta barf, ma ogni tanto dò loro un pezzettino di carne cruda per rimuovere la placca dai denti. ciao
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao, anche io come te gli davo sempre le scatolette o i pate' pero' il mio veterinario ha detto che gli dovevo dare solo croccantini o a l massimo una scatolette di carne al mese! adesso compro solo le crocchette della royal canin perché lui ne va matto! ciao maria

  • 1 decennio fa

    Ciao!.. allora da quando il mio micino era piccolo ho sempre provveduto da sola a dargli ciò che non era contenuto nelle scatolette...all'inizio gli davo il latte.. poi ho cominciato a dargli quello che mangiavo io... quindi di solito cucino per me e anche per lui! e sta benissimo così.. tuttavia a volte ho alternato con croccantini e scatolette.. ma ho notato, che anche se gli piacciono tantissimo, non sono salutari per lui!.. e questo tramite la diversità degli escrementi!...

    quindi io ti consiglio di preparare più quantità quando mangi a pranzo(anche la pasta).. però cerca di evitare verdure e patate!=D

    Spero di esserti stata utile.. baci:)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    prosciutto cotto tritato e petto di pollo! ad esempio il mio gatto mangia la mousse e il prosciutto cotto ,ma ogni gatto ha i suoi gusti!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    in pratica prendono la carne, la comprimono come con gli hamburger, e la riemono di "sughino" cmq prendi i prodotti friskies, mio zio ci lavora e sstai tranquillake nn ci mettono ***** dentro.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.