Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 1 decennio fa

Mi date una mano?è dvvr urgente!?

Martedì comprerò una cavia(porcellino d' india)e nn so come preparare la gabbia(è piu di 1 m.)con il mangime(quale compro?)e il fieno(quale prendo??)!!

Poi visto che so che hanno carenza di vitamina C mi potete dire quali alimenti POSSONO MANGIARE ricchi di questa vitamina o in alternativa se si possono comprare integratori della vitamina C e di che marca che VADINO BENE a loro?

PELLET

io pensavo di usare(per metterlo sul fondo della gabbia)quello che si usa per le stufe!ma poi ho sentito parlare di pellet con vitamina C!Come e cosa devo sistemare??lo possono mangiare?è meglio che sul fondo ci metto quello specifico o va bene quello normale?

AIUTOOOOOOOO!!!

Rispondete a tutte le domande per favore, è urgente!

Solo ki ha cavie o ne ha avute!non per possessori di conigli o criceti(non centrano niente).

Potete mettere anche immagini!

4 risposte

Classificazione
  • Irene
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao,

    allora, per prima cosa non va bene prendere una sola cavia, sono animali gregari e perchè stiano bene ne vanno prese almeno due dello stesso sesso (prendendole da piccole insieme va bene sia due maschi che due femmine).

    una gabbia di 100x50 cm di base è già adeguata a due animali purchè possano avere un po' di libertà quotidiana per casa.

    per attrezzare la gabbia:

    - ti serve una casetta di dimensioni adeguate perchè ci stiano entrambe le cavie dentro anche da adulte (è meglio mettere una casetta adatta per due ed un secondo rifugio più piccolo così se volgiono dormire insieme possono farlo ma se "litigano" possono stare separati, i miei lo fanno spesso). la casetta è molto importante sopattutto all'inizio prchè le cavie sono animali timidi e paurosi ed hanno bisognodi un luogo dove rifugiarsi se ne sentono il bisogno.

    - come fondo va beissimo il pellet per stufe, meglio se lo scegli in faggio (le conifere possono essere irritanti ma in mancanza d'altro si può usare anche quello) può essere utile stendere sopra al pellet uno strato di fieno che isola le zampette dal fondo.

    il pellet con vitamina C di cui parli è mangime ed è composto da erbe pressate, è un'altra cosa rispetto al pellet di legno che si usa per i fondo.

    - devi mettere poi un beverino (per mia esperienza trovo migliore quello a "spillo", perde meno, è più semplice da usare per gli animali, non possono soffarci dentro ara e residui di cibo e se messo abbastanza in alto è più difficile che facciano spillage http://www.cincilla.net/large/beverino.jpg ), una mangiatoia per il fieno, una ciotolina per il pellet-mangime ed un contenitore per le verdure (io uso e vaschette trasparenti in cui mettono le verdure al supermercato...)

    - il fieno deve essere verde, soffice e profumato, puoi sceglierlo a occhio. Le marche migliori (Oxbow, Bunny, Zupreem) hanno un'ottima qualità costante ma sono costose, se scegli marche meno costose devi fare attenzione e scegliere le confezioni più verdi e profumate perchè la qualità varia in base alla partita del prodotto(ti conviene annusarle e guardarle bene, a me ne è capitata una che sapeva di urina di mucca..).

    per quanto riguarda l'alimentazione le cavie sono erbivori stretti e la loro dieta si basa su:

    la dieta corretta della cavia si basa su:

    - circa 150 gr di verdure e insalate fresche ogni giorno, tra cui almeno 25 gr di peperone rosso o giallo per la vitamina C (questo permette volendo di non usare integratori)

    - fieno sempre disponible(come già detto)

    - al massimo un cucchiaio di un mangime in PELLET DI SOLE ERBE (marca Bunny, oxbow, Genesis, Zupreem o JRfarm grainless)

    - qualche pezzettino di frutta fresca un paio di volte a settimana.

    se quando prendi gli animali sono abituati a mangime MIX (dannosissimo per la loro salute) dovrai prima portarli graualente a mangiare uno dei pellet indicati e poi inserire le verdure una per volta controllando che non ci siano problemi(le feci devono restare abbondanti e solide, se gli animali vanno in diarrea sospendi le verdre elasciali a fieno finchè non si risolve)

    per quanto riguarda la vitamina C:

    - i pellet addizionati sono pressocchè inutili, perchè indstrialmente la vit C aggiunta non è stabile ed una volta che il prodotto viene aperto la maggior parte della vitamina C si volatilizza(sempre che non si sia volatilizzata tra la prodzione e la vendita)

    - una dieta a verdure fresche che contenga almeno 25 gr di peperone quotidiani è sufficiente a fornire la dose di vitamina C corretta. Altre verdure e frutta che ne contengono molta sono: agrumi, spinaci, tarassaco, kiwi giallo, prezzemolo, ma sono tutti alimenti che (per svariate controindicazioni) non vanno dati più di una volta a settimana in piccole dosi, per la vitamina C conviene affidarsi al peperone.

    - gli integratori co una dieta corretta non sono indispensabili, si può in ogni caso ricorrere a cebon in gocce che però NON VA SCIOLTO NELL'ACQUA DEL BEVERINO (darlo così è assolutamente inutile, si volatilizza, non si può controllare quanto ne venga assunto, e spesso le cavie bevono meno o non bevonoper il cambio di gusto dell'acqua), ma va dato direttamente in bocca co siringa da insulina senza ago.

    in ogni caso ti SCONSIGLIO VIVAMENTE DI ACQUISTARE IN NEGOZIO, ti consiglio invece di ADOTTARE.

    gli animali venduti nei negozi sono trattati proprio come MERCE, gestiti al risparmio, alimentati male con mangimi dannosissimi per la loro salute, tenuti in gabbie sovreffollate e stressati, senza rifugi, spesso con il fondo poco pulito, i cuccioli sesso sonos trappati all madre non svezzati perchè "più teneri" (anche se questo provoca predisposizione a malattie per tutta la loro vita) i malati vengono uccisi ed spesso anche gli adulti invenduti. Inoltre spesso gli animali venduti sono malati e cmq richiedono immediata visita di controllo dal veterinario (con analisi delle feci e del pelo per scongiurare coccidi o prassiti intestinali, micosi, rogna o parassiti dermici).

    Fonte/i: D'altra parte ci sono associazioni che si occupano di recupero e adozione di cavie, ne hanno sempre moltissime in cerca di casa, san perchè seguite e curate da vet esperti, già abituate all'alimentazione corretta, ed il più possibile socializzate con l'uomo, tantissimi sono anche i cuccioli piccolissimi già in cerca di casa(nati in associazione o a privati). informati http://www.aaecavie.it/Adozioni/adozioni%E2%80%A6 i volontari se serve portano gli animali fino alla tua città con una staffetta. buona fortuna e buona riflessione
  • 1 decennio fa

    Ciao allora prima di tutto i mangimi non comprarli (parlo dei mangimi mix con semini carrube e frutta secca perchè sono nocivi gli provocano blocchi intestinali) l alimentazione della cavia è strettamente erbivora come per il coniglio l unica differenza e che le cavie non sintetizzano la vitamina c allora basta che la integri tu dando alla cavia un pezzo di peperone rosso tutti i giorni..

    (altri alimenti sono prezzemolo cavolo agrumi ma questi tipi di cibo non puoi darglieli quotidianamente mentre il peperone rosso lo puoi dare anche tutti i giorni miraccomando senza semi!!)appena la porti a casa devi cambiargli gradatamente la dieta inserendo molto lentamente le verdure fresche per fare questo aiutati con un pellettato di erbe compressate (le marche migliori come per il coniglio sono bunny e oxbow) contengono un alta percentuale di fibre minimo 18%con aggiunta di vitamina c miraccmando devi prendere quello per cavie!! usa il pellettato fin che gradatamente non inizierai a integrare completamente la verdura poi anche nella cavia puoi evitare di dare il pellet e continuare solo con cibo fresco cioè verdure ..le verdure commestibili sono come per il coniglio tutte quelle adatte al consumo umano tranne (patate melanzane legumi aglio cipolla parti verdi di peperoni e pomodori togli i semi dalla verdura e dalla frutta perchè sono tossici) per il fieno non ci sono problemi va bene qualsiasi marca basta che sia fresco profumato non polveroso o secco cerca quello misto cosi gli dai un apporto di più sostanze ..(quello con più tipi di erbe) per i prodotti da aggiungere per la vitamina c sò che qualcuno li usa però io su questo non sò indirizzarti perchè non ho mai avuto una cavia è non voglio spararti cvolate prese da qualche sito su internet quindi ti dico solo quello ce sò essere esatto...sicuramente qualcuno più esperto ti potrà indirizzare un buon prodotto ...(ci sono irene e cutti apple che conoscono molto bene le cavie e poi ci sono anche altri utenti non ti sto a scrivere tutti i nick!!)

    per quanto riguarda la gabbia il pellet che si usa per la lattiera è un altra cosa non centra nulla con quello che mangiano si chiamano entrambi pellet ma quello commestibile è fatto di erbe pressate e costa circa 12-14 euro 1,5kg mentre quello da usare come lattiera è fatto in legno pressato e non è commestibile serve solo per assorbire la pipi.. cmq si puo usare anche il pellet di tutolo di mais quello per stufe non lo sò con le delicate zampine se è idoneo io lo uso ma con il coniglio ..e per il coniglio è il migliore per le cavie forse dovresti chiedere al veternario o a qualcuno che sia molto esperto..

    p.s scusa se ti ho risposto anche se non ho cavie ma ti ho scritto ciò che sò di certo ti lascio il sito dell associazione animali esotici li trvi molte informazioni utili per gestire le cavie e se vuoi un consiglio attenzione anche se molte persone sono possessori di cavie non è detto che siano competenti sai quanta gente ha animali come cavie o conigli o qualsiasi altro e invece di tenerli come vanno tenuti li tratta in maniera non adeguata ignorando completamente la gestione...fai sempre attenzione ciaoo

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Allora.prima di tutto il porcellino d'india si stressa facilmente e quindi ha bisogno di un ambiente tranquillo e va maneggiato con gentilezza.Le cavie sono creature molto abitudinarie, e non amano le novità o i cambiamenti. Qualunque variazione del loro habitat rappresenta un fattore di stress. Anche un alimento che non conoscono può spingerle a rifiutarsi di mangiare.Sono molto sociali, e hanno bisogno della presenza e del contatto fisico dei loro simili;infatti è molto importante fornire molte attenzioni a una cavia tenuta da sola, e passare insieme a lei dei lungi periodi tutti i giorni e amano essere coccolate.Se proprio non puoi stare tropo tempo con l'animaletto ti consiglio di prendergli un compagno/a.Se intendi tenere una sola cavia,l’unica differenza sostanziale tra maschio e femmina è che il primo, a parte il fatto che raggiunge una taglia leggermente superiore, emette dalla zona genitale un odore più sgradevole, per la presenza delle ghiandole. Questo odore si può eventualmente eliminare con la sterilizzazione.Per il resto tra i due sessi non ci sono differenze sostanziali come carattere.Possibilmente compra il porcellino abbastanza giovane,possibilmente di 5-6 settimane di età.Quando andrai a comprare la cavia non prenderla d'impulso,magari perché ti attira il coloro o che so io,ma guardala attentamente.Deve essere vivace e vispa,se se ne sta da sola in un angoletto vuol dire che è malata,inoltre controlla il pelo e la pelle,non devono mancare porzioni di pelo o avere croste sul corpo.Inoltre prima di scegliere,prendila in braccio per accertarti che non sia troppo magra,quindi che si sentono le ossa,le zampette devono essere perfette,quindi rosee e non arrossate,in oltre è bene non scegliere una cavia che faccia parte di un gruppo al cui interno vi è un malato o che le condizioni igieniche della gabbia lascino a desiderare.Inoltre considera che le cavie a pelo lungo richiedono più tempo,poiché vanno spazzolate.Fatte queste premesse passiamo all'alimentazione e alla sistemazione.Allora per la gabbia le dimensioni minime sono 80x40 se ne prendi una sola,invece per due è necessario più spazio(potresti collegare più gabbie tra loro).Il fondo deve essere solido,poiché le zampine sono piccole rispetto al corpo e le grate potrebbero dare problemi.Il fondo deve essere coperto da materiale assorbente e morbido ma non polveroso.Segatura e trucioli non sono una buona scelta perché si attaccano ai genitali e potrebbero dare problemi,sconsigliato è anche la paglia!Materiali consigliati sono pellet di tutolo di mais o di carta riciclata,carta a pezzi.Indispensabile è anche una casetta,di legno o cartone,da cambiare quando è sporca o danneggiata.Altri accessori sono le rastrelliere per contenere fieno e verdure,mangiatoie in ceramica ma non troppo larghe perché spesso le cavie ci entrano per defecare e abbeveratoi a sifone,così che l'acqua rimanga pulita,ma controlla sempre che funzioni perché a volte l'acqua può non uscire.La gabbia va messa in un posto tranquillo,inoltre non deve essere esposta direttamente al sole,le temperature elevate sono sopportate male e sono sensibili al freddo!L'alimentazione si basa su fieno di qualità,pellet per cavie ,piccole quantità di frutta e verdure.Il pellet va conservato in contenitori ermetici in frigo. Il pellet deve contenere circa il 16% di proteine e il 16% di fibra, ed essere integrato con vitamina C. In commercio si trovano dei mix di pellet e semi, che non sono adatti né alle cavie né ai conigli, perché troppo ricchi di grassi e carboidrati e carenti di fibra. Inoltre non contengono adeguati livelli di vitamina C.Un'ottimo prodotto è il pellet della Bunny.Una dieta adeguata, ricca di verdure fresche, dovrebbe fornire tutta la vitamina C di cui la cavia ha bisogno. Alimenti ricchi di vitamina C sono i peperoni rossi, il cavolo, il ravizzone, il prezzemolo e gli agrumi.Attenzione però all’eccesso di brassicacee (come cavolo e ravizzone)possono causare calcoli urinari.Evita dolciumi(cioccolata è tossica),pane,pasta,pari verdi di pomodori e patate e tutte quei prodotti dei negozi per animali quali bastoncini di semi e melassa, biscottini, bastoncini di cereali, caramelle allo yogurt, e così via.Ah e anche i prodotti a base di latte!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.