kiki ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 10 anni fa

Termometro a mercurio: qual'è la parte del corpo per misurare la febbre con meno margini di errore?

Da quando sono nata il termometro a mercurio l'ho sempre posto sotto l'ascella per misurare la febbre.

Ho scoperto che qualcuno lo mette all'inguine (!) ... Com'è possibile? Ho provato e, se con il metodo tradizionale (credo usato in tutto lil mondo) misura 38.00, con la misurazione all'inguine misura 38.4.

Perchè c'è sempre questa differenza ma soprattutto ... è attendibile la misurazione all'inguine ?!?

Grazie per le vostre risposte ^_^

1 risposta

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Tra i metodi di misurazione della temperatura nei bambini, quelli rettale e orale sono i più precisi.

    La misurazione ascellare è accettabile, ma può dare dei risultati variabili perché misura la temperatura della pelle che è influenzata maggiormente dall'ambiente.

    Il metodo rettale è suggerito specialmente per i bambini nel primo anno di età.

    · La misurazione rettale

    Assicurarsi che il termometro sia adatto per questo tipo di misurazione. Pulirlo con alcool e scuoterlo in modo da abbassare la colonna di mercurio al di sotto dei 36°C. Il bambino può essere posizionato sulla schiena (supino) o a pancia in giù nel grembo. Se viene messo sulla schiena, tenere leggermente sollevate le gambe per facilitare la misurazione. Lubrificare la punta del termometro con vaselina e inserirla delicatamente nel retto per circa 2 cm nel neonato e 5 cm nel bambino grande.

    Con una mano tenere fermo il bambino e con l'altra tenere il termometro, assicurandosi di non lasciarlo.

    Il tempo necessario per la misurazione è di almeno 1 o 2 minuti.

    · La misurazione orale

    Questo metodo va bene per i bambini più grandi che sono in grado di non mordere il termometro.

    Per fare una misurazione accurata, bisogna assicurarsi che il bambino non abbia ingerito bevande molto calde o fredde nella mezz'ora precedente e che sia rimasto tranquillo durante questo periodo.

    Pulire con alcool un termometro adatto alla misurazione orale e abbassare il livello della colonna di mercurio, agitandolo. Appoggiare bene in fondo sotto la lingua, da un lato o dall'altro, la parte del termometro sensibile alla temperatura e far restare calmo e con la bocca chiusa il bambino per almeno tre minuti.

    · La misurazione ascellare

    Consigliato per i bambini più grandicelli. Dopo aver pulito il termometro con alcool ed averlo scosso per abbassare il livello di mercurio al di sotto dei 36°C, metterlo sotto l'ascella del bambino (a contatto con la pelle che deve essere asciutta) e fargli tenere il braccio contro il corpo per almeno 5 minuti.

    · Altri metodi e strumenti di misurazione

    Per quanto riguarda i termometri auricolari, sebbene siano precisi, per il loro costo ed il limitato impiego non sembrano rappresentare un particolare miglioramento rispetto ai metodi di misurazione tradizionali.

    Le strisce reattive da mettere in fronte sono poco precise ed i livelli di temperatura sono da considerare quindi solo indicativi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.