Giuseppe ha chiesto in SaluteMedicina alternativa · 1 decennio fa

Quali sono i primi tre più importanti antinfiammatori fitoterapici?

Aggiornamento:

per l'artrosi della colonna vertebrale e della spalla sai quali sono i migliori? io so l'artiglio del diavolo, e altri?

Aggiornamento 2:

vale...solo i sintomi? sei sicuro? e per la causa del problema qual'è il rimedio? se c'è un problema, c'è una causa...non mi sembra credibile che i fitofarmaci servano solo per i sintomi ma piuttosto per l'uno e l'altro in variegate percentuali a secondo della patologia e dei rimedi impiegati. Mi potrò sbagliare ma la penso così.

Aggiornamento 3:

LoGnomo sono d'accordo assolutamente con te sulla Marijuana...solo che è praticamente quasi impossibile averla, per la procedura troppo farraginosa ed i medici non perdono questo tempo

Aggiornamento 4:

Selvaggi non ho detto fitofarmaci ma fitoterapici e non credo sia sbagliato

Aggiornamento 5:

Selvaggi...confermo: "Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte."

Aggiornamento 6:

...e per la mononucleosi infettiva cosa sapete circa le cure naturali: omeopatiche e fitoterapiche?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ci sono diversi antinfiammatori,ognuno specifico per differenti situazioni.

    Te ne elenco alcuni tra i piu' noti

    Ribes nero, boswelia,spirea ulmaria, salice, uncaria, aloe, artiglio del diavolo,arnica, partenio e molti altri

    Ciao

    Dettagli aggiuntivi: L'ideale sarebbe usare un prodotto con piu' principi attivi ke agiscono in sinergia: artiglio del diavolo,arnica,boswelia,glucosamina e condroitina

    @ Giuseppe:non sono fitofarmaci.quelli sono usati in agricoltura, ma integratori, riguardo alla causa dipende: in genere l'artrosi e' causata da una degenerazione della cartilagine,ecco perke' ti consiglio prodotti ke contengono glucosamina e condroitina i quali "nutrono" la cartilagine.Comunque qualunque malattia ha una componente psicologica ma questo e' tutto un altro discorso e sulla tua psike puoi lavorarci solo tu

    @ Vale: non confondere la fitoterapia con l'erboristeria, sono cose diverse e mi sembra tu faccia un po' di confusione,ho letto anke una tua risposta ad un altro utente.Ad esempio: un conto e' l'acido salicilico,in altro conto e' l'acido acetil-salicilico dell'aspirina,anke se i campi di utilizzo sono gli stessi,diversi sono gli effetti collaterali. Riguardo alla gravidanza allattamento e infanzia sono poki i prodotti,anke se naturali, ke si possono assumere in queste circostanze.

    L'artiglio del diavolo ha una tossicita' bassissima,basta prenderlo a stomaco pieno.

    Per il resto concordo sul fatto ke non bisogna assumerli con i farmaci x sommazione degli effetti e ke bisogna rivolgersi a persone competenti

    Ciao

    @Giuseppe: rileggi,hai scritto proprio fitofarmaci. Non capisco cosa confermi e cosa c'entra l'endocrinologo

    Per la mononucleosi resta sempre valido il consiglio di farsi seguire da un bravo medico.In linea generale ti posso dire ke cause scatenanti sono:lo stress,la carenza di minerali e un sistema immunitario scarso.

    Sono utili manganese-r-rame-zinco, selenio,vitamina C,rame-oro-argento in fase acuta e successivamente integratori utili per il recupero e la fatica tipike di questa malattia.

    Ma ribadisco: questi sono consigli generali,per ogni individuo il trattamento deve essere personalizzato.

    Riguardo all'omeopatia non ti so consigliare, non sono una omeopata

    Ciao

  • 1 decennio fa

    I più importanti antinfiammatori fitoterapici sono l'artiglio del diavolo come hai scritto tu,poi il partenio ed il salice, aggiungo però a questi tre,anche la spiccata azione antireumatica del ribes nero. Tieni presente però che pur essendo piante medicinali,possono avere effetti collaterali anche piuttosto importanti perchè hanno effetti simili agli antinfiammatori di sintesi,soprattutto l'artiglio del diavolo ma anche il partenio che oltre ad essere controindicati in gravidanza,allattamento,infanzia, non vanno assunti da chi soffre di gastrite,ulcera,colite,e da chi è sotto terapie anticoagulanti,inoltre si deve evitare assolutamente l'associazione di queste piante con gli antifiammatori di sintesi(i cosiddetti FANS). Inoltre aggiungo che avendo un'azione terapeutica antiflogistica,vanno a limitare il sintomo(riducendone il dolore), ma non la causa del problema.

    Dipende dallo stadio in cui è il tuo disturbo,per la causa del problema devi chiedere ad un medico specialista perchè i fitoterapici in caso in cui l'artrosi è in uno stadio avanzato,migliorano sicuramente il dolore e il processo infiammatorio ma non eliminano il problema,poichè l'artrosi è una patologia degenerativa che riguarda l'erosione della cartilagine. Non sono un medico per cui non posso dirti di più ma bisogna comunque valutare l'entità del tuo problema,e parlare con il medico per eventuali terapie con fitoterapici,che sicuramente ti daranno un valido aiuto. Come dici tu,infatti a seconda dell'entità del problema i fitoterapici ,in generale, possono sia prevenire ed se usate correttamente eliminare il disturbo in maniera definitiva;possono anche coadiuvare la terapia convenzionale,ma non possono comunque sostituire le terapie mediche.

    Fonte/i: laurea in tecniche erboristiche
  • Anonimo
    1 decennio fa

    La migliore pianta che svolge questa funzione è la Marijuana.

    Rilassa i muscoli del corpo

    Migliore la circolazione del sangue regolarizzandola

    Protegge i nervi e le articolazioni

    Particolari benefici anche sulla colonna vertebrale

    Benefici generali nel cervello come la favorizzazione della nascita di nuove cellule celebrali

    e molto altro.

    Comunque oltre a queste cura l' artrosi.

    La marijuana è la miglior pianta terapeutica senza controindicazioni assieme all' Aloe vera.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    una crema di nuova formulazione ottima per i dolori muscolari si chiama vo3 dol ed è innovativa perchè contiene l'ozono medicale,arnica,artiglio del diavolo,ribes nero condroitin solfato e glucosammina altre crema con questi componenti non esistono almeno in italia sono 100gr e costa 14,00€ la trovi solo in farmacia saluti dr simone sce medico e massagg sportivo

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • artu'
    Lv 4
    1 decennio fa

    prova a informarti sull' estratto di semi di pompelmo e formula Caisse, ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.