Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteOdontoiatria estetica · 10 anni fa

Problema di gengivite?????????????????

Come risolvere un problema di GRAVE GENGIVITE?

Oltre che lavare i denti tre volte al giorno, e fare sciacqui con regolarità con un collutorio prescritto appositamente dal dentista, e sottoporsi a visite frequenti dal dentista?

Le ho provate tutte, non so più come fare!!

4 risposte

Classificazione
  • C.J.
    Lv 7
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Bè il fatt che tu faccia queste cose non significa che tu le faccia bene...

    Innanzitutto il collutorio: il dentista o, ancora meglio, l'igienista ti avranno prescitto un collutorio a base di clorexidina (immagino che se la gengivite è grave, la concentrazione sia dello 0,20%). Devi fare sciaqui di almeno 1 minuto puri cioè non diluire il colluorio con acquae dopo che hai fatto questo NON devi nè risciaquare la bocca, nè bere..altrimenti rimuovi tutto.

    Lo spazzolamento: lavi i denti 3 volte al giorno? perfetto!! Ma è anche molto importante:

    1) lavarsi per il tempo giusto... mediamente tutti ci impiegano meno di 1 minuto.... devi lavare bene almeno per 3 minuti, dente per dente.

    2) cambiare lo spazzolino una volta al mese...

    3)ma SOPRATUTTO usare la tecnica corretta: mantenere le arcate aperte, poggiare lo spazzolino sul bordo della gengiva e strofinarlo delicatamente dalla gengiva verso il dente; a questo punto si solleva e si ripete il movimento. Questo significa che non devi muoverlo ininterrottamente avanti-indietro. Il movimento è solo dalla gengiva verso il dente ( e quindi poi non devi muoverlo dal dente verso la gengiva!!!!) E' fondamentale perchè questo ti permette di evitare che batteri e cibo si annidino sotto la gengiva....

    Devi ovviamente fare questo movimento sia nella parte interna che in quella esterna, dente per dente!!

    4) il filo interdentale o se hai spazi più larghi, lo scovolino...devi quindi pulire tra un dente e l'altro perchè (io non so come hai i denti) ma spesso le setole dello spazzolino non passano!!! E se tu pensi a denti come i molari, non pulire tra un dente e l'altro, significa non pulire la metà della sua superficie!!!

    -Sarebbe opportuno usare anche un nettalingua o cmq spazzolare la lingua perchè avendo una superficie rugosa è un luogo dove si accumulano facilmente i batteri...và spazzolata dalla zona più profonda verso quella più esterna.

    Queste sono le regole per evitare una gengivite....poi se la situazione è parecchio grave e hai molta placca e tartaro dovresti andare dall'igienista dentale che si occuperà di effettuare un'ablazione o eventualmente una levigatura delle radici, perchè il tartaro una volta che si forma, non lo rimuovi spazzolando..inoltre l'igienista potrà valutare se effettivamente esegui tutte le manovre di igiene orale in modo corretto.

    CONSIGLIO: se tu sei sicura di fare tutto ciò che ti ho scritto nel modo corretto... ti propongo di andare in farmacia e comprare delle pastiglie rivelatrici di placca: sono delle compresse che metti in bocca e in pratica ti colorano le zone dove hai placca (ovviamente la colorazione và via con lo spazzolamento) ..diciamo che sono un metodo per poter capire da soli, in casa, se si lavano i denti in modo corretto oppure no!

  • 10 anni fa

    Purtroppo io riesco a risolverla solo andando ogni 6 mesi a farmi una bella pulizia dei denti..ma una di quelle fatte bene!

  • 10 anni fa

    ciao! beh secondo me tu fai tutte le manovre giuste per prevenire la gengivite.normalmente ti dovrebbero aver prescritto un collutorio a base di clorexidina o fluorexidina.quindi la causa va cercata un po più profondamente come per esempio quelli che soffrono di gengivite ricorrente possono anche soffrire di diabete oppure fanno uso di psicofarmaci come per esempio le benzodiazepine,oppure quelli che fanno uso di farmaci immunosopressori (pazienti che hanno subito trapianto)oppure magari le donne in stato di gravidanza.altra causa può essere anche un infezione micotica oppure delle malattie autoimmuni come per esempio il lupus erimatoso sistemico.normalmente devi assumete anche dei complessi vitaminici che rinforzano le gengive e io a posto di lavare i denti tre volte al giorno li laverei due volte finché non si avrà la risoluzione del problema e poi fai di nuovo tre.quindi magari vanno fatti degli esami io ti ho illustrato delle cause che cmq non ti devono spaventare perché penso fermamente che è solo un problema passeggero.anche il diabete da gengiviti e bisogna vedere se hai dei denti incapsulati oppure impianti endoossei (che magari vanno rivisti).un saluto.ciao! PS:consiglio anche i lavaggi con il tè verde che è un antisettico naturale e ha delle sostanze che rinforzano le gengive.

  • Jose
    Lv 4
    4 anni fa

    In questo metodo http://GuarireDiabete.teres.info troverete tutte le indicazioni utili per convivere con il diabete, usando i rimedi naturali giusti per il controllo della glicemia e gli esercizi fisici mirati. Per ogni diabetico, la salute significa soprattutto tenere la malattia in equilibrio, evitando i picchi di glicemia sia in alto che in basso. Quest’opera ti aiuta a farcela…

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.