Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 10 anni fa

Confronto Religione e Tecnologia?

Cosa ne pensate della religione e della tecnologia? sono cose opposte o si possono "unire"?

Facendo riferimento ai 10 comandamenti al giorno d'oggi attraverso intenret vengono rispettati?

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    SI POSSONO UNIRE?

    La religione e la tecnologia sono come del pane e un chiodo. Col pane ci mangio ed è mezzo per vivere. Il chiodo è uno strumento e può essere utilizzato per assemblare un tavolo o per appendere un uomo a una croce.

    A prescindere dalla religione che scelgo, i non credenti potrebbero affermare che col pane mi ci potrei accidentalmente strozzare... certo! La religione cieca può essere causa di grandi guai.

    Ma essenzialmente la religione rimane il mezzo con cui l'uomo si rapporta a Dio. La tecnologia è un mezzo che dovrebbe servire l'uomo, e dovrebbe servire all'uomo per migliorare la propria vita. Quindi tutto dipende dai fini con cui si usa l'una e l'altra: se per il bene dell'uomo o per danneggiare l'uomo. Una risposta in assoluto non può esistere.

    CON INTERNET SI RISPETTANO I 10 COMANDAMENTI?

    Internet è una fonte preziosa di informazioni. Io per esempio lo uso costantemente per leggere testi che esistono in formato cartaceo e che ancora non ho trovato soldi/tempo per acquistarli. Ma nel nostro quotidiano, di internet possiamo farne un uso buono come un uso cattivo. E in coscienza tu sai bene che uso ne fai. Nulla è solo buono, se non Dio solo. Nulla è cattivo in assoluto. Tutto dipende dal nostro cuore.

    Il vangelo di oggi un po' potrebbe rispondere alla tua domanda. Te lo copio qui.

    + Dal Vangelo secondo Marco

    In quel tempo, Gesù, chiamata di nuovo la folla, diceva loro: «Ascoltatemi tutti e comprendete bene!

    Non c'è nulla fuori dell'uomo che, entrando in lui, possa renderlo impuro. Ma sono le cose che escono dall'uomo a renderlo impuro».

    Quando entrò in una casa, lontano dalla folla, i suoi discepoli lo interrogavano sulla parabola.

    E disse loro: «Così neanche voi siete capaci di comprendere? Non capite che tutto ciò che entra nell'uomo dal di fuori non può renderlo impuro, perché non gli entra nel cuore ma nel ventre e va nella fogna?». Così rendeva puri tutti gli alimenti.

    E diceva: «Ciò che esce dall'uomo è quello che rende impuro l'uomo.

    Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono i propositi di male: impurità, furti, omicidi, adultèri, avidità, malvagità, inganno, dissolutezza, invidia, calunnia, superbia, stoltezza.

    Tutte queste cose cattive vengono fuori dall'interno e rendono impuro l'uomo».

    Parola del Signore.

    Fonte/i: (Mc 7,14-23)
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    le religioni sono invenzioni umane, e potremmo anche definirle una forma di "tecnologia spirituale"

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.