Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureMitologia e folclore · 1 decennio fa

Perché i centauri sono nati metà uomini e metà cavalli?

Quale fu la causa di questa natura ibrida? Forse i loro genitori, Issione e di Nefele, ebbero a che fare con dei cavalli?

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    la loro stirpe discendeva da Issione, re dei Lapiti, che innamoratosi di Era , fu messo alla prova da Zeus: il dio gli mandò una nube riproducente le sembianze della regina degli Dei , per vedere le sue reazioni. dall'unione di Issione con la nube nacque un essere biforme , di nome Centauro, che fu il vero e proprio capostipite dei Centauri : accoppiandosi con le giumente del monte Pelio , egli generò infatti questi selvaggi abitatori dei boschi , ai cui corpi di cavallo , con quattro zampe, zoccoli e coda, erano uniti tronchi umani.

    nel tentativo di spiegare l' origine singolare dei Centauri e la loro duplice natura , umana e animale, bisogna tener presente che in Tessaglia (la regione dei Centauri) lo sport nazionale era la caccia al toro, a cavallo e che i Tessali era abilissimi cavalieri, per cui chi li vedeva , osservava un tutt'uno tra animale ed uomo, considerando ancora che il cavallo simboleggiava il passaggio nell'al di là ecco servita una figura che venne immediatamente assorbita nella religiosità greca antica.

  • 1 decennio fa

    La figura del centauro ha origine dall'amore sacrilego fra il re dei Lapiti, cioè Issione, e una sosia della dea Era, Nefele, dalla cui unione nacque, appunto, Centauro, capostipite di tutti i centauri.

    L'equino, nel II millennio a.C., non era ancora conosciuto in Grecia. Perciò è possibile supporre che questo animale, la cui importanza era davvero notevole per un popolo di nomadi migratori, fosse oggetto di culto.

    È anche probabile che in alcune regioni lontane, quali la Tracia o la Tessaglia, vivessero delle tribù semiprimitive che si dedicavano all'ammaestramento degli animali selvatici. Per questo si sarebbe potuta creare l'immagine di un essere mitico che univa il cavaliere alla sua cavalcatura.

    Fonte/i: Wikipedia
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Perchè sono figli di Cicciolina

  • 1 decennio fa

    Questo è quello che dice Wikipedia: La figura del centauro ha origine dall'amore sacrilego fra il re dei Lapiti, cioè Issione, e una sosia della dea Era, Nefele, dalla cui unione nacque, appunto, Centauro, capostipite di tutti i centauri.

    L'equino, nel II millennio a.C., non era ancora conosciuto in Grecia. Perciò è possibile supporre che questo animale, la cui importanza era davvero notevole per un popolo di nomadi migratori, fosse oggetto di culto.

    È anche probabile che in alcune regioni lontane, quali la Tracia o la Tessaglia, vivessero delle tribù semiprimitive che si dedicavano all'ammaestramento degli animali selvatici. Per questo si sarebbe potuta creare l'immagine di un essere mitico che univa il cavaliere alla sua cavalcatura.

    La mitologia greca è fatta i metafore con cui si tendeva a dire agli uomini cose che, dette direttamente avrebbero scandalizzato. Credo quindi che il mito intendesse dire che in noi c' è comunque una natura animale :*

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    perchè a quei tempi il pene dell'uomo non bastava per soddisfare le donne ( era piuttosto piccolo )allora si facevano cavalcare dai cavalli xD

    Fonte/i: ironia :-)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.