Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 10 anni fa

Cosa si intende per bilanciamento di calore in ambito di passaggi di stato della materia?

1 risposta

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Durante il passaggio di stato, il calore fornito o assorbito dalla materia che cambia stato non cambia la sua temperatura, ma viene convertito nell'energia necessaria al passaggio di stato stesso.

    Esempio:

    ebollizione - il calore fornito alla materia viene da essa assorbito per aumentare l'agitazione delle molecole della materia per cambiare stato di aggregazione (solido -> gas).

    Per i passaggi di stato infatti si parla di calore latente, cioè un calore che non cambia la temperatura dei materiali a contatto, ma che cambia lo stato di aggregazione di (almeno) uno di essi.

    Il calore generato dalla combustione del gas di un fornello bilancia il calore latente dell'acqua a circa 100°C (altezza del mare) e le permette di bollire, cioè passare da liquido a vapore (gas).

    ciao.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.