? ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 10 anni fa

Come tenere una pianta carnivora?

Ciao a tutti,

ultimamente mi sto dando alle piante carnivore. Prima dell'inverno ho preso una dionea muscipula e una sarracenia purpurea. Mi sono informato a dovere ma vorrei qualche chiarimento.

Anzitutto volevo chiedere se ci sono delle differenze di trattamento tra le due specie.

Durante l'inverno le ho tenute entrambe sul davanzale della finestra fuori casa ma da me l'inverno arriva anche a 3-4 gradi sotto zero e non vorrei che stessero morendo: la dionea ha perso 3/4 delle foglie (son diventate tutte nere) e quelle rimanenti non si aprono e rimangono chiuse è normale? la sarracenia invece ha seccato tutte le foglie grandi, ce ne sono delle piccole in arrivo ma non crescono e non so se è perché era inverno o perché è morta..

Ora che sta tornando un po' il caldo mi chiedevo più o meno quando devo ricominciare a dargli da bere come nella bella stagione (avevo letto che bisogna diminuire il dosaggio di inverno e così ho fatto).. non vorrei cominciare troppo presto o troppo tardi. La temeratura qui di giorno è sui 13-15 gradi e la notte ancora intorno ai 1-4 gradi..

mi sapete dare qualche suggerimento?

Aggiornamento:

@maismais00 in realtà che io sappia il loro habitat non è troppo diverso dal nostro, inverni freddi intorno ai zero gradi (mai sotto) e estati calde. Sono piante di palude per cui d'estate hanno bisogno sempre di acqua nel sottovaso e d'inverno vanno a riposo. Non ho mail letto da nessuna parte che fossero piante tropicali.

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Ti do qualche consiglio tratto dalle schede che ho preparato nel tempo.

    IMPORTANTE: Informazioni sul terriccio (miscuglio di terra) e sul tipo di acqua

    E’ raccomandato un miscuglio composto per il 50% da torba di muschio e per il 50% da di sabbia di silicio o di perlite (mai sabbia calcarea). E’ possibile utilizzare il 100% di torba sfagno. Assicuratevi che fornisca l’adeguato drenaggio. NON UTILIZZARE MAI un miscuglio di tipo standard o torba contenente fertilizzanti o altri additivi.

    Utilizzare solo acqua distillata, da osmosi inversa (reperibile nei negozi di acquariofilia) o acqua piovana pulita. NON Utilizzare mai acqua di rubinetto!

    COLTIVAZIONE

    La coltivazione deve avvenire in vasi, possibilmente di plastica, non più grandi di 12 cm di diametro.

    Effettuare i rinvasi ogni uno/due anni facendo attenzione a non danneggiare le radici.

    Utilizzare perla coltivazione solo acqua distillata da osmosi inversa o acqua piovana pulita. Mantenere sempre un livello di un paio di cm d’acqua nel sottovaso.

    La Dionaea muscipula ha bisogno di ambienti umidi e soleggiati. Pertanto è bene tenerla a contatto con il sole diretto. L’ideale sarebbe coltivarla all’aperto. In casa va tenuta sul davanzale di una finestra.

    In inverno deve essere evitato di tenere la pianta al caldo dell’appartamento, anzi è necessario posizionarla in un luogo con temperatura variabile tra i 4 e i 10° C per evitare che possa continuare a crescere. Infatti in questo periodo ha bisogno di riposare. Non preoccupatevi se perde le foglie.

    Anche se resiste qualche grado sotto zero, va evitato di tenerla al gelo.

    La moltiplicazione può avvenire per seme come spiegato in precedenza. Per ottenere dei semi “germinanti” è necessario impollinare manualmente i fiori utilizzando, ad esempio un pennellino per posare il polline sullo stigma posto al centro del fiore.

    E’ possibile moltiplicare la pianta attraverso talee di foglie appoggiandole sul terreno umido.

    Qualora la pianta sia attaccata dagli afidi è necessario utilizzare un insetticida specifico.

    Fonte/i: La mia sta per fare anche le bacche! segui questi consigli ;)
  • Anonimo
    10 anni fa

    devi avere molti insetti in casa così la pianta li mangia XD

  • Anonimo
    10 anni fa

    Non è una cosa facile, la maggioranza delle piante carnivore sono tropicali perciò hanno bisogno di molto caldo e soprattutto di umidità ambientale, se sei amante di queste piante ti consiglio di crearti una piccola serra.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.