Aiuto equilibrio con Kp e Kc! HELP!?

In un recipiente vuoto di volume costante vengono introdotti 24 g di C e 30 g di ossido d'azoto. Alla temperatura T si stabilisce il seguente equilibrio:

C(s) + 2NO(g) <=> CO2(g) + N2(g)

Si determina che nelle condizione date 21.6 grammi di carbonio non hanno reagito. Calcolare Kp e Kc alla temperatura T.

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Bisogna osservare che nel caso particolare la costante di equilibrio di questo sistema è la stessa sia che parliamo di Kp, Kc ecc. e quindi non dipende dalla concentrazione delle specie in soluzione. Questo perché la differenza fra i coefficienti dei prodotti e quello dei reagenti è zero. La differenza fra i coefficienti è zero perché questo è un equilibrio eterogeneo e non va considerato il C che è un solido sia nella costante di equilibrio che nel calcolo dei coefficienti.

    K = [CO2][N2]/[NO]^2

    Calcoliamo le moli di NO iniziali

    Moli di NO = 30/30 = 1

    Moli iniziali di C = 24/24 = 2

    Moli finali di C = 21,6/12 = 1,8

    Ora dobbiamo calcolare le moli all’equilibrio

    La differenza fra il carbonio iniziale e quello all’equilibrio da le moli di carbonio che hanno reagito. Questo moli saranno messe in relazione con i prodotti di reazione

    Moli di C che hanno reagito = 2 – 1,8 = 0,2

    Moli di NO all’equilibrio = 1 – 2x02 = 0,6 (quelle iniziali meno quelle che hanno reagito che sono il doppio delle moli di carbonio che hanno reagito)

    Le moli di CO2 e le moli di N2 sono uguali alle moli di C che hanno reagito 0,2.

    Queste considerazioni si basano sulla stechiometria di reazione.

    K = (0,2)(0,2)/(0,6)^2

    K = 0,111

    Un caro saluto. Ciccio

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.