Pensi che il dolore possa davvero farci crescere e insegnarci qualcosa?

12 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Dipende dalle situazioni,ma un dolore fisico anche un semplice dito ficcato in una porta ci insegna qualcosa,i dolori sono quasi sempre degli inzeniamenti,fisici o morali che siano.

  • 10 anni fa

    certo, il dolore mi ha fatto crescere, aprire gli occhi, dare un nuovo ordine di importanza alle cose...pensavo che la rottura con il mio ex, la fine della nostra convivenza, tutto ciò che mi aveva fatto, l'avermi picchiata, aver complicato la mia situazione lavorativa ecc...fossero cose terribili, che non avrei superato, poi il mio papà all'improvviso si è ammalato, non abbiamo nemmeno avuto il tempo di muoverci, è morto nel giro di un mese...

    La mia mamma è caduta in crisi, mia sorella, incinta di 7 mesi ora rischia di avere complicazioni con il bambino...sono dovuta crescere tutto di colpo, ho imparato che me la sono sempre presa per cose inutili, che "stavo in piedi a c@zz@te"...credo di avere ancora tante cose da imparare, ma che la vita me ne abbia insegnate tante tutte in una volta sola...

  • 10 anni fa

    credo di si, ma secondo me il più delle volte si perde la spensieratezza, si diventa più cupi dopo tutto il male che si è passato...

  • .
    Lv 6
    10 anni fa

    a volte si, altre volte è dolore inutile...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    Il dolore ci distrugge, la malattia invece ci fa crescere perchè è la voce dell'Anima.

  • Anonimo
    10 anni fa

    non è il dolore in se che ci fa crescere è ciò che facciamo per superarlo, è la lotta contro ciò che ci danneggia che ci rende forti, è come un corso di sopravvivenza accelerato.

  • 10 anni fa

    Dipende dalla persona.

    Ci sono persone che dopo un dolore molto grande peggiorano,si chiudono in loro stesse,o peggio ancora,impazziscono.

    Conosco un ragazzo che è sopravvissuto ad un incidente dove sono morti tutti i suoi amici : è irriconoscibile. Non ride,non parla,non esce. E' in uno stato di shock perenne.

    Ma conosco anche chi,dopo aver subito una grave perdita,dopo un malattia ma anche dopo un amore finito male,si è rialzato ed è cresciuto.

    Non ha perso tempo in lacrime,ha preso la vita per i capelli e le ha detto : Ehi tu!Dato che dovremo stare insieme ancora per un po vediamo di andare d'accordo.

    C'è chi riesce e chi non riesce.

    Io fin ora ci sono riuscita.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Il dolore fine a se stesso secondo me ci porta alla morte. Il dolore invece finalizzato ad, una volta incassati i colpi poi ci si rialza per darli, bè quello è proprio il vero dolore che serve a fortificarci.

  • A me il dolore mi ha fatto diventare solo più insicura di me stessa. Certe batoste non te le aspetti mai, soprattutto quando sei troppo giovane...e io lo ero... Forse questa teoria sarà "vera" per qualcuno,ma non "sacra".

  • 10 anni fa

    si lo credo molto anche perchè ci sono passato alcune volte e ancora non mi ha distrutto quindi mi ha rafforzato...

  • 10 anni fa

    dipende dal dolore o cmq da cosa ti ha provocato qst dolore... io sono dell'pinione ke nn tutte le volte il dolore ti insegna qlks... tlvolta continui cmq a sbagliare a rimanerci male o altro... dipende anke dalla capacità della perosna...a me i dolori nn è ke mi hanno portata sempre a crescere!!!!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.