aiuto, elettricista cercasi per impianto elettrico da fare!!?

ciao in azienda dove lavoro hanno bisogno di spostare un impianto elettrico da una stanza all'altra, e mentre si fa si vuole mettere in linea due macchinari che prima non lo erano:

un macchinario consuma 2 kilowatt e 16 Ampere, idem l'altro, le tutti e due funzionano separati con un collegamento trifase 400 volt 16 Ampere e un bifase 230 volt 16 Ampere.

La domanda è: siccome prima i due macchinari non lavoravano in serie e l'impianto elettrico è sempre bastato, ora che lavorano insieme, forse bisogna mettere due trifase a 32 Ampere al posto delle normali 16 Ampere? E per le bifase? anche li 230 volt e 32 Ampere?

Grazie a tutti quelli che mi aiutano, ciao.

1 risposta

Classificazione
  • Ricky
    Lv 6
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Siccome sei in azienda e non a casa tua, ci pensa il tuo datore di lavoro a chiamare un elettricista e, fatti i dovuti calcoli, ridimensionare e installare l'impianto elettrico necessario.

    I calcoli vanno fatti in base alle caratteristiche dei macchinari in questione: corrente di spunto, corrente a regime, tipologia di curva d'intervento dei magnetotermci, tipo di protezione motori\persone\cose.

    Se l'utilizzatore finale vede solo un paio di prese in più, bisogna anche pensare che un aumento di richiesta di corrente ( avete aggiunto dei macchinari) richiede una verifica dell'impianto pregresso, per essere sicuri che i cavi di alimentazione che arrivano al quadro da cui collegherete le nuove prese siano sufficienti, come siano adeguatamente sufficienti gli interruttori a monte, nonchè la fornitura stessa della corrente.

    Bisogna anche inserire l'apparecchio monofase in maniera bilanciata, per evitare sfasamenti a livello di rete elettrica (con relative multe da parte dell'enel).

    Inoltre quando si fa un impianto, si deve predisporre anche la cosa per futuri interventi (come nel tuo caso: se ci avessero pensato prima, ora bastarebbe solo attaccare i macchinari).

    Ultimo ma non meno importante: ex 626, INAIL, sicurezza sul posto di lavoro... se non c'è personale qualificato che fa il lavoro, che garanzie avete per te e i tuoi colleghi?

    Intervenire sull'impianto elettrico non è come cambiare una lampadina, evita rogne e rischi inutili.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.