^^ Fiona ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 1 decennio fa

Come fate a lasciare il vostro coniglio sempre libero?

Buongiorno a tutti, mi servirebbe un'informazione; Come cavolo fate a lasciare il vostro coniglio sempre libero? Io se non tengo sott'occhio la mia Luna quando è fuori, mi ritroverei ben presto fuori casa!!!

Si mangia l'intonaco del muro, rosicchia i mobili (i fili, in compenso, li lascia stare, anche se avevo comprato il coprifilo!!), sale sul divano e si è rosicchiata pure quello!!!! Per non parlare del fatto che il divano è diventato il suo bagno personale, ci fa pipì e cacca e sopra.

Ieri sono uscita con mio marito, e ho tentato di lasciarla libera; non vi dico quello che ho trovato, sul divano tanti buchi ( tra l'altro non è neanche mio, sono in affitto!! argh!!!), i muri sgranocchiati, un mio portavaso in legno tutto rovinato,e tanta, tanta pipì e cacca in giro.

Adesso, vorrei sapere, come posso fare per educarla un pò? Vorrei lasciarla sempre libera, ma cosi come faccio?! Non posso neanche trasferirla in un'altra camera, il bagno è troppo piccolo (non ci va la gabbia) e nella stanza da letto se se ne va dietro i mobili, è finita.

Consigli?

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao mamma mia hai un coniglio mannaro???eheheh scherzo dai...cmq al coniglio le cose le devi insegnare perchè all inizio tutti i conigli mordicchiano in giro lo fanno per esplorare il posto...sono curiosoni!!!!

    io ti dico prima di tutto appena prendi il coniglio la prima cosa in assoluto da fare è insegnargli a sporcare in gabbia ..io con i miei (ne ho avuti in totale4) ho usato il metodo della gabbia cioè li ho tenuti chiusi qualche giorno in gabbia senza mai tirarli fuori 4-5 giorni in maniera che i nigli si abituassero alla gabbia come posto sicuro ...poi ho iniziato a farli uscire poco alla volta 1-2 ore al giorno controllati da me in una sola stanza in maniera che loro si abituassero a girare gradatamente e sorvegliati e che in caso di bisogno ( pipi palline o paura )potessero correre in gabbia ovviamente all inizio qualche pallina può scappare mi ricordo all inizio casper correva in gabbia con le zampe dietro strette perchè sembrava che stesse per farsela addosso infatti prima di entrare in gabbia magari davanti mentre ci saltava dentro qualcuna gli scappava io le raccoglievo con unapaletta e le mettevo in un angolo della gabbia per fargli capire che era li che doveva andare ...(poi gli avevo messo anche una lattiera in un altro punto con del fieno dentro loro adorano mangiare mentre fanno i bisognini!! e il fieno li attira !!) una votla che hanno imparato a sporcare solo in gabbia allora inizierai a insegnarli a non mordere in giro .....le prime volteche li lasci liberi devi seguirli perchè devi vedere se esplorando mordicchiano ...se noti che lo fanno appena loro mettono i dentini sull oggetto tu devi dirgli un noo deciso non devi picchiarli mai ma devi importi con le parole e il tono di voce ..anche il mio Casper all inizio mordeva ma a furia di "Casper nooooo" ha imparato all inizio gli toglievo anche il musetto dall oggetto senza fargli male!! gli sposti con dolcezza il musetto dicendogli noo con il suo nome (cosi impara anche il suo nome) ci và un pò di pazienza a volte non funziona per tutto ad esempio il mio adora mordicchiare la cesta dei panni da stirare e in legno!! allora visto che non sono riuscita a persuaderlo ho adottato un altro sistema tutt intorno ho messo dei pannelli di compensato sottili gliel ho agganciati e ho risolto il problema ..tutti i conigli tendono a mordere qualcosina (la tua è esagerata) però ha ragione alba porebbe essere anche una carenza alimentare dai abbastanza fibre al conigio? fai girare la verdura in maniera che abbia un apporto di sostanze vario? il fieno dai più tipi?(per quanto rigurda i fli fai attenzione veramente perchè quando meno te lo aspetti li mordono.. tutti i conigli li mordono e ci possono rimanere attaccati quindi usa lecanaline anche se per ora non li ha mai toccati) con i conigli ci vuol pazienza imparare a conoscerli in maniera da prevenire eventuali guai al massimo se propio non riesci a insegnrli le cose o a seguirlo puoi sempre adottare il sistema del recinto tante persone sopratutto chi lavora tutto il giorno e non ha il tempo materiale di seguirli adotta questo sistema in commercio vendono dei recinti quando non sei in casa lo utilizzi mettendo il niglio dentro cosi eviti che giri per casa però allo stesso tempo è libero di muoversi...tu però prova a insegnarglielo i conigli sono animali inteligenti imparano abbastanza in fretta però attenzione perchè a volte le cose possono farle anche per dispetto ..prova come ti ho scritto poi fammi sapere come è andata io ti dico in questa maniera mi son trovata sempre bene io Casper ma ache gli altri li ho tenuti sempre liberi sia di notte sia se in casa non cè nessuno e sinceramente non mi hanno quasi ma fatto danni (solo una volta macchia una mia ex coniglietta mi ha letteralmente mangiato una porta perchè l avevo chiusa nella mia ex stanza quando vivevo con i miei e lei non l aveva presa bene abituata a stare libera in tutta la casa allora per dispetto si è attaccata alla porta mangiandola completamente) è stato il danno più grave che un coniglio mi abbia fatto gli altri sono stati diciamo più gestibili però anche loro all inizio mordevano poi come ti ho scritto man mano imparano pensa che Casper appena cambiata casa (giugno 2010)adesso convivo in affitto non essendo abituato al parquet all inizio cercava di morderlo per fortuna ha imparato anche questo e adesso non lo fà più però giustamente anche loro devono imparare...

    p.s ragazze per i mobili più che profumo meglio acqua e aceto loro odiano l odore dell aceto ma non esagerare perchè per loro è veramente fastioso!!!

    Fonte/i: .s per lo sporcare ricordati che quando crescono i maschietti anche intorno ai 4 mesi le femmine circa 6 mesi iniziano a marcare il territorio con urine e feci anche se fino al giorno prima erano educati a quel punto l unica soluzione è sterilizzarli anche Casper che non mi aveva mai dato problemi di bisogni ingiro fino all anno poi di colpo ha iniziato a spruzzare urina e a fare feci in giro e a quel punto l ho fatto sterilizzare a aveva un anno !! non tutti i conigli iniziano a sentire l istinto de calore all età che si considerano maturi a vlte avviene prima altre volte dopo il motivo non lo sò ma è cosi quindi nel caso è indispensabile la sterilizzazione ciaooo
  • Alba.M
    Lv 7
    1 decennio fa

    hai un corridoio? oppure anche la cucina è un buon posto.

    se il tuo coniglio mordicchia gli angoli del muro ( forse ha delle carenze di qualcosa e dovresti portarlo per una visita) in commercio ci sono anche i copri angoli del muro.. io non posso darti una risposta precisa,ma quando entrano le altre che hanno appunto i conigli ti spiegheranno per bene.

    in ogni caso è sterilizzato il coniglio? perchè le feci e pipì le fanno in giro per marcare il territorio,sia maschi che femmine, e con la castrazione e sterilizzazione la cosa si riduce e scompare se lo si educa alla lettiera. dopo 3 settimane dalla castrazione bisogna seguirlo con pazienza educandolo piano piano,premiandolo quando fa il bravo. quando fa la pipì in giro devi pulire propirio in quel punto con acqua e aceto. devi raccogliere le palline e metterle in gabbia. e come inizio ti consiglio anche di tenerlo 3-4 giorni in gabbia con qualche ora di libertà..dove tu raccogli quello che sporca e lo metti in lettiera..piano piano gli dai sempre+ spazio fino a lasciarlo libero. ti sembrerà incredibile ma i conigli si abituano proprio come i gatti.

    hai presente i mestoli di legno? ho letto di cuttie ( utente preparatissima sui conigli) che li immerge nel succo all ananas e poi li lascia ai suoi conigli..loro lo adorano e passano il tempo a mordicchiare quello piuttosto che mobili. esistono anche i recinti.. personalmente una mia amica conigliara ha un niglio che fa le palline sul letto...e ha davvero recintato non una rete il letto..così non ci sale..son cose che magari reputi scomode..ma per farlo stare bene direi sia fattibile. in ogni caso tu hai prima da educarlo alla lettiera e poi vedere cosa succede. le piante,detersivi ecc sono da spostare..xkè i detersibvi sono tossici..e anche alcune piante lo sono per i conigli.

    ti copio dalla voce dei conigli questo, che ti spiega le altre cose da fare per poterlo tenere libero:

    INTERNO CASA

    Alzate le tende a 20 cm da terra.

    Togliete eventualmente i tappeti se tende a rosicchiarli.

    Alzate tutto ciò che non volete che rosicchi.

    Coprite cavi, fili elettrici.

    Togliete piante ed oggetti pericolosi.

    Usate cancelletti per vietare l'accesso a delle stanze

    Fili elettrici:

    Coprite i fili elettrici, in commercio esistono coprifili.

    Oppure alzateli almeno a 30 cm da terra, o copriteli con della rete metallica (non rete di sola plastica).

    Spigoli:

    Applicate negli angoli delle porte o dei mobili delle angoliere di metallo.

    mettete un copri divano con 2 coperte, o una tela cerata, in maniera che se fa pipì cambiate le coperte e il divano si salva

    se il problema è che il coniglio rosicchia i bordi del divano è bastato coprire i bordi con degli asciugamani.

    http://www.lavocedeiconigli.it/Coniglinani.htm vai su questo sito..ci sono un sacco di informazioni utilissime..

    alla fine nessuno dice che il coniglio è semplice da tenere..ma bisogna pensarci prima di prenderlo,informarsi e poi prenderlo.

  • chia88
    Lv 6
    1 decennio fa

    Quoto Alba in tutto ciò che ha detto.

    Copri,recinta,delimita tutto ciò che la tua coniglietta non deve rosicchiare e offrile dei diversivi;mettile a disposizione dei giochini di legno (i mestoli sono perfetti),un tappetino tutto per lei da scavare...

    Molto apprezzati,in genere,sono i tunnel di fieno...ce ne sono di diversi tipi:io ai miei avevo preso questo http://www.zooplus.it/shop/roditori_piccoli_animal... e gli è piaciuto tanto che ora l'elemento più grande non esiste praticamente più! XD

    Se dovesse comunque continuare a rosicchiare mobili e quant'altro,spruzza in questi punti del profumo forte che non sia fruttato (quelli da uomo sono l'ideale) e la coniglietta,infastidita non rosicchierà più.

  • 4 anni fa

    Puoi seguire questo corso per riuscire ed educare il tuo cane e a gestirne il comportamento http://corsoaddestramentocani.latis.info/?0862

    L'obbiettivo di un corso di educazione è quello di insegnare ai proprietari a gestire il comportamento del loro cane, il proprietario impara ad ottenere comunicazione, intesa e cooperazione e ad evitare che insorgano comportamenti indesiderati.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    tutto quello che combina è normale.per lasciarlo libero devi togliere tutte le cose a lui raggiungibili di mezzo.

  • abcd
    Lv 5
    1 decennio fa

    ciao!

    la mia era abbastanza tranquilla ma io la facevo uscire o nel corridoio dove c'era la gabbietta oppure d'estate la portavo in giardino.

    in caso non la sorvegliavo sempre perchè è un posto abbastanza limitato e sapevo dove si nascondeva ma in giardino assolutamente si!

    prova a lasciarla in uno spazio più limitato e sicuro, e non farla salire sul divano (anche la mia ha provato a farci i bisognini).

    purtroppo non è un cane perciò non penso si possa "addestrare".

    un'altra idea potrebbe essere costruirle un piccolo recinto da mettre in casa dove lei possa muoversi se non hai la possibilità di un praticello, come un box per bimbi; certo non è il massimo ma almeno si muove in sicurezza.

  • 1 decennio fa

    io ne ho avuto uno ma lo portavamo soesso in campagna o almeno in giardino. penso che in questo modo sfogasse il bisogno continuo che hanno i roditori in genere e i conigli specialmente di rosicchiosre spesso. se sta sempre in casa è costretto a rosicchiare quello che trova

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.