Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 10 anni fa

Che tipo di acquario serve per la mia tartaruga d'acqua?

Ho una tartaruga di 2 anni circa. Per ora è messa in una bacinella di vetro ma nn è molto spaziosa per lei, vorrei sapere se posso metterla in una vasca di plastica colorata ne ho una bella grande e vorrei metterla la. Che ne dite ? è meglio un'acquario di vetro trasparente o va bene anche una vasca di plastica colorata??, a me hanno detto che è meglio quella di vetro. Datemi un consiglio voi per favore!!!!!! e ditemi come devo allestire la vasca di plastiche se devo metterla la o quella di vetro se metterci pietre dentro o qualcos'altro. Rispodete per favore. Grazie in anticipo....!!!!!!!!!!!!

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao, è decisamnete meglio la vasca di vetro. Ti consiglio di prenderla abbastanza grande in modo da non doverla cambiare man mano che cresce.

    Elementi indispensabili per allestire la vasca:

    1) devi comprare o creare all'interno della vasca una piattaforma completamente asciutta, accessibile alla tarta. Molti la creano attaccando un pezzo di sughero (ma personalmente non mi sono trovata bene) oppure una lastra di vetro fatta tagliare su misuta e limata in modo che non tagli. Potresti attaccare ad essa un'altro pezzo (più o meno perpendicolare) in modo da permettere alle tarta di salire sulla piattaforma asciutta(zona emersa). Se invece hai più disponibilità economica puoi comprare la zona emersa già fatta in un negozio di animali.

    2) Immergi nella vasca un filtro in modo da cambiare il meno possibile l'acqua ed inoltre è importantissimo per l'igiene della tarta. In questo modo infatti diminuisci le probabilità di infezione.

    3) Immergi nell'acqua anche un riscaldatore che regolerai ad una temperatura tiepida. Ricorda che esso è fondamentale in inverno perchè bisogna evitare che la tarta entri in un semi-letargo, che molti confondono con il letargo vero e proprio.

    4) Procurati un portalampada e una lampada a raggi uva/uvb, da posizionare esternamente alla vasca con la luce puntata sulla zona emersa. Questa lampada simula i raggi solari, fondamentali per la tartaruga che così facendo riesce ad assorbire le sostanze nutritive contenute nel cibo. La lampada deve restare accesa per almeno 10 ore al giorno.

    5) Molti si procurano anche la lampada spot che serve a dare alle tarta una sensazione di calore.

    Tutti questi elementi sono indispensabili per ricreare l'ambiente natuarale della tua tarta: ambiente dal clima tropicale. Le tarta vivono nei fiumi dove possono nuotare e riposarsi al sole sulle rive etc.

    Bisogna riprodurre anche l'alimentazione, seguendo una dieta varia: latterini , radicchio, pellet (dati in modo alterno, una volta al giorno , in piccole quantità). Ricorda che man mano che cresce devi farle fare dei giorni di digiuno.

    Elementi aggiuntivi:

    potresti aggiungere nell'acquario della ghiaietta (mi raccomando fatta apposta per acquaterrari) .

    Inoltre una piantina d'acqua, ma informati su quella che può stare in un acquaterrario perchè la tarta potrebbe addentarla e quindi dev'essere per lei commestibile.

    Ciao:)

  • 10 anni fa

    Per risparmiare puoi usare un contenitore in plastica abbastanza capiente. L'importante è che abbia riscaldatore, zona emersa dove la tarta prende il sole, filtro, lampada uv e spot per il calore.

  • Anonimo
    10 anni fa

    TI consiglio un acquario con un buon filtro, e uno spazio per stare fuori dall'acqua.

    La cosa più importante è che sia riscaldata l'acqua.... guarda qui

    http://www.noturtle.org/Tartaruga_Orecchie_Rosse_V...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.