Motivi etici per cui l'esperimento di Watson sul piccolo Albert oggi non sarebbe permesso?

Per chi non conoscesse l'esperimento di Watson, fondatore del comportamentismo, eccolo spiegato in breve:

Nel secolo scorso,uno scienziato di nome Watson per provare la sua teoria secondo la quale noi tutti associamo degli elementi ad altri, spesso fonti di forti emozioni, fece un esperimento prendendo un bambino di nome Albert di soli 8 mesi e mostrandogli un topolino.

Inizialmente il bambino non mostrava di aver timore del piccolo animale, ma dopo un po' di volte che Watson accompagnava la visione del topolino con un forte rumore in grado di spaventare il bambino, il piccolo Albert ha "imparato" ad avere paura anche del topo anche in assenza di quest'ultimo, poiche' associava il forte rumore al topo.

Al giorno d'oggi questo non sarebbe di certo permesso soprattutto per motivi di origine etico, e nonostante anch'io sia contro questi esperimenti in grado di nuocere e influenzare l'intera vita di un essere umano, vorrei conoscere le vostre opinioni a proposito e soprattutto quali "leggi" etiche non lo permettono.

Grazie a tutti coloro che saranno d'aiuto in anticipo :)

Aggiornamento:

Concordo con te, ma mi sembra doveroso ricordare che anche tantissimi umani vengono torturati e tantissima gente se ne frega.

Inutile accusare la gente di una sola cosa in particolare quando ne commette altre altrettanto gravi.

Mi pareva giusto specificare, innanzitutto perche' la domanda in realta' non concerne gli animali, e poi perche' non amo affatto generalizzare.

Nonostante cio' sono pienamente d'accordo con te, come te (almeno da quanto posso dedurre) il mio amore per gli animali e' molto molto grande :)

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Innanzitutto: c'è una grande differenza tra europa e Usa nei limiti imposti alla ricerca. Negli stati uniti, tuttora è consentito condurre ricerche che già in una Londra ad esempio sarebbero fortemente limitate. Nel caso dell'esperimento di Albert il motivo è evidente, il codice etico proibisce di indurre fobie o qualunque forma di apprendimento nociva al soggetto, al fine di sperimentarne il trattamento.

    Ma ci sono casi più sottili, dove ad esempio io non sono d'accordo. In europa, per esempio ci si fanno troppe menate per quel che riguarda per esempio "l'inganno" dei soggetti sperimentali: in Usa molti brillanti esperimenti prevedono che, inizialmente, i soggetti vengano ingannati rispetto ai veri fini della ricerca o messi in situazioni un po' da "candid camera", che solo alla fine gli vengono rivelate. Qui non si tratta di danneggiare nessuno, ma solo tenere all'oscuro i soggetti per un breve lasso di tempo, rispetto a qualcosa.

    Per quel che riguarda restrizioni tese ad evitare di danneggiare, anche momentaneamente, la salute dei soggetti, sono d'accordo. Diverso è invece quando ci si pone il limite etico di non fare esperimenti in cui dapprima si istruisce il soggetto rispetto a nuove abilità e poi lo si riporta al livello di baseline (in pratica gli si fa perdere qualcosa di acquisito). In questo caso non trovo ci sia alcun danno, sarebbe come vietare allora anche i gruppi di controllo.

  • 4 anni fa

    Ahahahahahahahahahah POPOLARITA'? Oh mio dio. POPOLARITA' su un sito information superhighway. l. a. verità è che SSD è come una di quelle kinfolk di twilight e del mondo di patty se non peggio, e come se non fosse abbastanza c'è gente che ne fa parte e dovrebbe almeno dimostrare più decenza visto che l'età degli utenti sicuramente non è 15 anni. Una cosa giusta l'hai detta. qui ci sono i gruppetti. quando ho fatto l. a. domanda più importante della mia vita qui mi sono vista rispondere da 3-4 persone. Ovviamente quelli impopolari, diciamo, che nessuno se li fila. E gli altri, che erano presenti? Neanche una stellina. Però stavano rispondendo a una domanda di Benny, una delle sue solite domande cretine sui contatti e balle varie, con tipo 20 stelline accese e di più. alla advantageous ho capito che qui non c'è niente da fare. Comunque se sei stata aggiunta da Diana è ovvio che gliel'hai detto. Ho visto le domande e risposte che hai dato da quell'account. Risposte valide, validissime, ma è impossibile che loro non erano a conoscenza di ciò quando ti avevano aggiunta ai contatti, è impossibile Eddai, allora è un caso, che sei stata aggiunta dai 'PIU NOTI' in un giorno, hai ragione, è proprio un caso. Vabè dai io non voglio discutere con te primo perchè sei molto più grande di me e dovrei anzi devo rispettarti, però sicuramente non sono invidiosa di nessuna popolarità su una community, credimi.

  • 10 anni fa

    la cosa che mi schifa è che un esperimento del genere oggi desterebbe scandalo mentre ogni giorno gli animali vengono TORTURATI e tutti se ne fregano...

    se spellassero Albert vivo,lo cospargessero di sostanze tossiche sarebbe un orrore,farlo su un animale però è del tutto legittimo...basta con gli esperimenti con cavie!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.