Per vegetariani: com'è la vostra alimentazione?

alimentazione tipo?

Aggiornamento:

cosa mangiate?

(non mi interessano commenti insensati)

Aggiornamento 2:

RIPETO: non voglio commenti pro o contro, è una domanda per i vegetariani

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Io sono vegana ma anche celiaca e allergica a vari alimenti, soprattutto alla soia che mi ha provocato anche uno shok anafilattico e un paio di anni fa mi ha fatto finire addirittura in ospedale, per fortuna senza conseguenze. Per questo motivo molti alimenti tipici dei vegani come salsa e latte di soia, tofu e seitan per me sono veleno, ma le rarissime volte che li ho mangiati ho capito di non essermi persa niente, anzi di averci guadagnato. Quindi la mia vita non è affatto un inferno perchè sono seguita da un medico bravissimo che mi ha dato una dieta personalizzata molto varia e con molti prodotti genuini che faccio in casa con le mie manine.

    Al mattino faccio una buona colazione con un bel pezzo di torta, crostata oppure ciambellone fatti da me con farina di riso ma se non ho avuto tempo magio gallette di riso o pane gluten-free con marmellata o pezzi di cioccolato fondente 99% che è una goduria. SIccome non mi piacciono i vari tipi di latte vegetale, da bere scelgo fra caffè, tè, succhi, spremuta di arancia e verso le 11 la frutta (in genere mele e pere perche molti frutti mi danno orticaria). A pranzo posso scegliere tra pasta senza glutine, riso o altri cereali ammessi per noi celiaci (mais, grano saraceno, miglio, ecc.) conditi col sugo di pomodoro o con verdure varie, insalatona mista o contorno di verdura cotta a vapore. Se nel pomeriggio ho fame mangio ancora gallette o frutta. A cena legumi freschi o secchi, e le mie immancabili verdure e ortaggi preparate in innuimerevoli modi e prima di dormire una bella tisana.

    Questa è in sintesi la mia alimentazione quando sono a casa, adesso sto facendo l'Erasmus in Danimarca e ti assicuro che qui non è un problema nemmeno andare a pranzo o a cena fuori, perchè questo è un paese molto civile e progredito in cui praticamente tutti i ristoranti ed i locali hanno menu particolari per vegetariani e vegani, per chi soffre di celiachia e altre intolleranze (pensa che qui si trova anche la birra senza glutine).

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Colazione:

    - Una o due briosche.

    - Cereali tipo corn flakes (oppure muesli) fortificati con vit.B12

    - Latte di soia aromatizzato alla cioccolata (ci metto i cereali).

    - Arance o altra frutta (solitamente faccio alla mattina 4 porzioni di frutta alla centrifuga), la metà per mia moglie, ma quello che rimane nella centrifuga lo mangio ugualmente.

    - Thè con limone.

    Il pranzo: soprattutto un primo abbondante (anche doppia porzione) e poco altro. Esempio: riso con piselli oppure pasta con legumi (lenticchie, ceci, fagioli) oppure pasta con verdure (pasta con pomodoro fresco).

    Quando faccio il riso, avendo una risottiera, posso mettere della verdura per cucinare a vapore (sopra il riso). Solitamente ci metto le melanzane (ma posso mettere delle patate o altro).

    Dopo il primo mi mangio queste verdure al vapore, oppure qualcos'altro (esempio funghi) e solitamente comunque un insalata mista (solitamente aggiungo delle verdure tipo finocchi, cetrioli, pomodori, peperoni crudi, ecc).

    Qualche volta mi mangio una pizza e poco altro di contorno.

    La sera. Soprattutto verdure e/o frutta. Ad esempio un insalatona oppure 3 o 4 porzioni di frutta.

    In generale:

    1) Evito le fritture.

    2) Evito i cibi cotti. Soprattutto la sera soprattutto mangio soltanto cibi crudi e freschi.

    3) Evito formaggi, latte, burro, uova, panna, besciamelle o simili.

    4) Evito zuccheri, marmellate, miele, nutelle o simili. Trovo semplicemente disgustose e immangiabili queste cose.

    5) Non sono vegan perchè mi capita di mangiare delle pizze con la mozzarella (abbastanza spesso) oppure dei dolci tradizionali o fatti in casa dove ci sono alimenti animali (uova o latte, ma questo molto meno spesso).

  • Anonimo
    1 decennio fa

    colazione: fette biscottate con marmellata, ma c'è anche il latte di soia, frullati, creme caramel vegani, budini, yogurt vegetali

    per pranzo e cena:

    primo: polenta e fagiolini, passate di verdure con pane arrostito, riso in crema di carota in fagottini di verza, risotto ai funghi, alla milanese, pasta con pesto di rucola fatto in casa e noci, zuppa ci cipolle, peperonata, verdura con crema di fave, peperoni ripieni di riso con verdure, gateu di patate senza formaggio o uova, basta olio patate e verdure a piacere, quando voglio fo la besciamella fatta in casa con latte di soia o riso e ci condisco la pasta, etc.

    secondo: verdure sott'olio, olive speziate, tortini di zucca, funghi gratinati, verdure grigliate, carciofi ripieni, insalate, patate al forno, fritte etc.

    almeno 4 volte a settimana legumi e almeno 4 volte a settimana verdure a foglia verde, il resto varia come voglio, non c'è un programma definito, a seconda delle verdure e i piatti che mi vanno

    spuntini: frutta secca, panini, toast

    se vuoi conoscere qualche ricetta in particolare chiedi pure

  • 1 decennio fa

    Mattina appena sveglia bevo un bicchierone d'acqua ed un caffè, appena mi viene un pò di fame mangio o uno yogurt di soia o qualche biscotto di farina integrale senza zucchero, oppure 2 o 3 fette biscottate con marmellata senza zucchero.

    Spuntino di metà mattina: 1 frutto, yogurt di soia, spremute di arance... etc

    Pranzo: Pasta integrale con verdure (radicchio, broccoli, ceci, o sugo, pesto, etc... ) oppure minestrone oppure seitan, tempeh, tofu, soia etc con contorno di verdure o legumi, 1 pacchetto di crackers integrali senza lieviti, 1 frutto e 3 mandorle (mi levano la voglia di dolce)

    Spuntino di metà mattina: un frutto, oppure una tazza di latte di soia con musley...

    Cena: stessa cosa del pranzo ma il week end ceniamo con la pizza! :)

    In generale ho eliminato, carne e pesce, fritture, zucchero e tutte le altre schifezze che si nascondono in tutti i cibi finto sani....Cucino quasi sempre le verdure al vapore, anche il riso e per le altre cotture preferisco il forno o la padella... faccio la spesa solo al bio e sono molto rigorosa sulla qualità dei cibi che consumo!

    Fonte/i: Vegetariana da 19 anni (con esami del sangue del tutto eccellenti!)
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Sono una gran pastasciuttara! Quindi pasta in tutte le salse, il limite ai condimenti lo mette solo la fantasia! E risotti, minestre, zuppe, vellutate...Poi non essendo vegana mangio anche i formaggi, le uova quindi torte salate di pasta sfoglia con verdure, verdure e ricotta...Per i "nostalgici" della carne ci sono simil-polpette, hamburger o cotolette di soia, ma attenzione perché alcune hanno ingredienti non molto sani! (tipo il glutammato) Poi ovviamente insalate e verdure crude a volontà, frutta idem...Carne e pesce non mi mancano, non mi piacciono e non li desidero. E quanto a salute...mi sento un leone e le mie analisi sono perfette! Ciao!

    N.b.: d'accordissimo con te, gatto, però diciamo che in generale tendo ad evitare quegli alimenti "confezionati" che contengono, anche quando non necessari, glutammato, zucchero, sale. Voglio essere io a decidere quando e quanto metterne e non farmeli imporre dai produttori! Per es. non uso il dado e il brodo lo faccio da me in pentola a pressione. Ma qui sto esulando dal tema... ;-)))

  • Anonimo
    1 decennio fa

    2 volte a settimana legumi

    1-2 volte burger di soia o simili

    poi tanta frutta e verdura

    pasta (della Barilla consigliata dal nostro medico nutrizionista), riso (alle fragole è il mio preferito), uova, formaggi vari..

    frittate,lasagne di verdure, cous cous, alghe, tortini con funghi

  • 1 decennio fa

    Mangio quasi sempre una volta al giorno pastasciutta perché mi piace davvero tanto, ogni tanto vario con ravioli di magro.

    Poi mangio verdure, cotte e crude, zuppe di riso o cereali.

    Mangiando sempre fuori a pranzo mangio spesso anche insalate con olive, cubetti di formaggio, carote oppure panini vegetariani (quelli con le verdure grigliate, ad esempio).

    Mi piacciono molto anche i burger di soia ma non li mangio così spesso.

    Poi mangio yogurt, fette biscottate, biscotti senza burro ma con olio di semi, tanto tanto latte di soia.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    sono vegana e mangio cereali frutta verdura legumi

    non mangio prodotti di origine animale (carne pesce latticini uova)

  • Crema
    Lv 4
    1 decennio fa

    brodo vegetale, riso, verdure a volontà sia cotte che crude, frutta...

    ma soprattutto tanti libri... quelli sì che NUTRONO il cervello (facci un pensierino)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    mangio fìga

    Fonte/i: ma non sono vegano
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.