Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Se muoio io vado in paradiso essendo cattolico e cedente... se muore il mio cane dove va?

Nel paradiso delle bestie? o dei canidi? Se muore mio fraello che è ateo dove va? Lui è ateo ma altruista.. dove va? Un prete pedofilo dove va? le formiche ho accidentalmenteschiaciato dove vanno? é possibile che ilparadiso sia meritevole solo nella misura dell'intelletto?? se io sono buono ed onesto, vado in paradiso... se il mio cane che è sempre stato fedele e buono muore dove va? un ritardato che muoredove va? Ed infine un bimbo nato privo di encefalo (cervello) ovvero ciò che io chiamo un cadavere a cuor battente, dove va se non muore? se non c'è cervello non c'è coscenza.. senza quest'ultima non c'è vita.. non più di quanto non possa essere vivo un albero!!! Dove va quando una gamba amputata viene seppellita ma il proprietario è ancora in vita? credo + o - dove va il cadavere a cuor battente......

E voi, cari arguti, dotti signori di fede e non, cosa ne pensate di tuttociò?

Aggiornamento:

Scusate gli errori ortografici, ma l'avevo scritta di getto....

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    A me non interessa più di tanto, ma spero che il mio gatto vada in paradiso se lo merita.Però ho una vaga sensazione che tutti diventeremo concime o qualcosa di diverso per rendere sempre più rigoglioso e bello questo pianeta.Questo è quello che penso a primavera quando vedo tutte le sponde del mio giardino coperte da centinaia di fiori di tutti i tipi. Ciao.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se muore tornerai alla polvere, esattamente come il tuo cane.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Anch'io me lo chiedevo,poi ho scoperto che la Chiesa ci prende per il **** =)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    il cattolicesimo non concede un'anima agli altri animali, ma solo all'uomo. Quindi:

    se muore il mio cane dove va? non va, muore e basta, poi se vuoi lo seppellisci.

    Se muore mio fratello che è ateo dove va? Lui è ateo ma altruista.. Va comunque all'inferno, a meno che non si converta al cristianesimo entro la fine della sua esistenza

    Un prete pedofilo dove va? è un peccatore, perciò va all'inferno

    le formiche ho accidentalmente schiacciato dove vanno? essendo non umane, stessa cosa che succede ai cani.

    é possibile che il paradiso sia meritevole solo nella misura dell'intelletto?? Per essere un buon cristiano, è necessario avere anche buoni pensieri, poichè il pensiero genera peccato. O forse non ho capito che intendi.

    un ritardato che muore dove va? gli ultimi saranno i primi, le anime delle persone che hanno un ritardo cognitivo sono più "pure", poichè alcuni non hanno proprio le facoltà per pensare/agire con cattiveria.

    Ed infine un bimbo nato privo di encefalo (cervello) ovvero ciò che io chiamo un cadavere a cuor battente, dove va se non muore? Muore, non c'è dubbio. Se non hai il cervello non esiste vita. E naturalmente andrà in paradiso (visto che per i cristiani la vita inizia al concepimento..)

    io penso che molti animali siano più amabili di molte persone, ma non essendo cristiana, non mi cambia molto ciò che succederà dopo. Il culto dei morti cristiano non mi riguarda.

    Il fatto che poi la vita intesa nel modo cristiano inizi quando ancora non c'è effettiva vita (senza il supporto materno non vivrebbe e certo non ha pensieri) mi pare una cosa illogica e deleteria.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Leggendo la tua domanda, molto interessante, ho immaginato la vita (l'anima) come l'aria che respiro. Quando il mio corpo sarà sepolto, l'aria che ho respirato e che mi ha mantenuto in vita continuerà ad esistere. L'elemento vitale che io chiamo - respiro dell'universo- è uno in tutti, non è divisibile, né si differenzia a seconda delle parti che vivifica.

    La vita presente nella gamba non è diversa da quella che aziona il cervello. La vita è una. E' come il sole che illumina e riscalda ogni creatura. Il sole è uno, gli oggetti illuminati sono tanti. I latini decevano: "Vita mutatur, non tollitur" La vita cambia espressione, non può essere eliminata.Si possono fermare tutti i polmoni di questo mondo ma l'aria continuerà ad accarezzare l'erba tenera del campo.

  • 1 decennio fa

    Che bella domanda! Io me lo chiedo sempre. Che fine faremo?!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao,

    io penso che Dio ci abbia creati a Sua immagine e somiglianza. Ora non so che fine facciano i non battezzati, ma Dio dà una possibilità a tutti di salvarsi.

    Un bambino nato senza encefalo non ha colpe. Perchè allora si dice di difendere la vita sin dal grembo materno e di non abortire? Perchè anche un feto ha una dignità.

    Per gli animali, credo che Dio nella Sua Sapienza abbia disposto un posto di pace anche per i piccoli animali . Sennò non li includeva nell'arca di Noè.

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.