Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaGenealogia · 9 anni fa

Cerco informazioni su Abul Quasim di Kashan.?

é un ceramista persiano del 1300. Vorrei sapere almeno qlcs sul trattato della ceramica k ha scritto lui.

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Il none esatto è Abū l-Qāsim Abdullāh ibn ʽAlī di Kazan; come hai già detto tu era un CERAMISTA PERSIANO vissuto a cavallo tar il sec. XIII-XIV. Proveniva da una NOTA FAMIGLIA di ceramisti di KAZAN.

    Scrisse un famoso TRATTATO sulla TECNICA dei CERAMISTI SELGIUCHIDI e sui DIVERSI TIPI di ceramica comuni nel suo tempo, in particolare su quelli “A LUSTO” e sulla lLAJVARDINA BLU.

    Una copia manoscritta del Trattato, datata al 1301, è conservata nella Biblioteca del Palazzo del Serraglio di İstanbul.

    In questi trattato redatto da Abu'l-Qasim documenta le officine della lavorazione delle ceramiche nella regione del Kashan in Iran e, far altro descrive è una fornace, simile ad una piccola torre... .

    ABUL QUSIN descrive la "FORMULA" per fare la ceramica: la formula è chiara.

    Prima fase: cuocere con invetriatura secondo abitudine un normale pezzo in monocromia bianca o con blu cobalto sotto la vetrina (che è la glassa della ceramica).

    Seconda fase: comporre un intruglio liquido (con la consistenza di una pappetta densa), con ossido di rame o di argento, oppure entrambi, diluiti in aceto mischiati con terra ocra e con questo dipingere la superficie a piacere. Rimettere in forno. Dopo circa un paio d'ore di cottura chiudere tutti gli sfiati della fornace ¬ salvo il condotto centrale ¬ e inserire materiali fumogeni. Ideali i copertoni delle automobili, ma nel IX e fino al XIV secolo ne erano sprovvisti e si arrangiavano con altro.

    Privando così l'atmosfera di ossigeno, risucchiato dal fumo, l'ossido (composto di ossigeno e metallo) perdeva una componente e sulla superficie rimaneva una pellicola iridescente e cangiante, impalpabile e permanente, dai toni fra il giallo oro, il rosso e il bruno cioccolato. Un capolavoro tecnico e artistico, ma con un ingrediente segreto che il maestro non ha scritto.

    Un LIBRO sull'argomento è il seguente: "Le arti nell'Islam" Autore Giovanni Curatola, Editore Carocci, 2001.

    In questo sito puoi trovare il libro: http://books.google.it/books?id=u2dNAAAAYAAJ&q=cer...

    Spero di esserti stato utile e ti saluto!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.