Libia e Italia.Il problema è solo di immigrazione?

So bene che non è un problema da poco. Ma l'unico lato negativo dalla guerra in Libia, per l'Italia è l'ondata di immigrazione? non ci sono altre preoccupazioni per il nostro stato?

Aggiornamento:

ovvero? che problemi potrebbero verificarsi?

3 risposte

Classificazione
  • erri
    Lv 5
    9 anni fa
    Migliore risposta

    Ma cos'è "Italia" oggi? La nazione la cui guida politica - democraticamente espressa - è formata da un partito griffato dal Titolare, formato in buona parte dai legali che lo hanno assistito in precedenti disavventure e da donne avvenenti che lo hanno diversamente assitito; dai residui di un partito nazionalista e da un partito scissionista, che mai come ora è ago della bilancia, eppure "stranamente" non riesce ad imporre il federalismo (che, in teoria, è il motivo per cui da vent'anni ad oggi viene votato dai propri elettori). Come se qualche comoda poltrona parlamentare valesse assai più del proprio obiettivo.

    Cos'è "Italia" oggi? La nazione il cui ministro degli Esteri, a fronte dei tragicomici rapporti diffusi da Wikileaks, che dipingevano a tinte fosche i rapporti personali del Titolare con sinistri dittatori come Gheddafi e Putin, si è affrettato a chiarire che "L’amministrazione Usa ha "ringraziato" l’Italia "per la trasparenza con cui abbiamo affrontato il dossier energetico", ha spiegato Frattini. "Fu (il segretario di Stato) Hillary Clinton a chiedermi quali fossero le decisioni e le intenzioni dell’Eni su South Stream. A seguito della richiesta, organizzai un incontro negli Stati Uniti dove Paolo Scaroni espose all’Amministrazione americana il piano strategico dell’Eni".

    E complimenti, carissimo!

    Che logica profonda. Come litigare col vicino di casa e sistemare tutto mostrandogli i nostri conti bancari e spiegando la nostra pianificazione familiare. Surrealismo puro, eppur passato sotto assoluto silenzio, tombale come un condono, NESSUN cittadino si è chiesto che senso mai abbia un'idiozia del genere. Siamo definitivamente telerimbambiti e ben sappiamo CHI sia il Titolare del telerimbambimento.

    In questo scenario, che un non-idiota come Maroni arrivi ad agitare lo spauracchio dell'Invasione, non è solo strumentale, infimo e viscido: E' ADDIRITTURA UN MIRACOLO DI MACHIAVELLISMO, confrontato all'abissale nulla degli altri membri del Governo.

    Siamo proprio in buone mani...

  • 9 anni fa

    Ci sono cose noto che i media si frenano dal dire, banali, palesi, evidenti e necessari..

    La Libia come anche la Russia ha accordi che vanno oltre, quali, cerchiamo di capirci qualcosa:

    Quando si fa un accordo con un paese riguardo energia, merci, immigrazione per semplificare in una parola "cooperazione"è difficile sia rifiutare sia delegare colpe di questo trattato ad altri paesi che a suo tempo avevano sconsigliato, ecco perchè l'UE ha detto ciò che ha detto riguardo il proliferare dei migranti.

    Come potrà leggere in rete, molte sono le aziende ,investiment sul nostro mercato da parte della Libia a partire dalla Fiat (lo è ancora anche se sembrerebbe di no) così gli iidrocarburi attraverso l'eni e alcune banche.Ora dobbiamo tener conto che l'italia in futuro ha necessità di Gas a prezzi concordati e tuttosommato ragionevoli, perchè ragionevoli? Perchè in cambio vi è un accordo sull'accettare i disgraziati, guarda caso anche con la Russia si ha avuto un mercato accettabile proprio grazie al flusso che ci è arrivato qualche anno fa se ricorda. Ho letto che questo accordo non sarebbe vilabile sino al 2040 circa per tot barili l'anno (non so il numero ma non sarà difficile trovare)Ma non conta riguardo gli accordi di accettare immgrazione

  • ?
    Lv 4
    9 anni fa

    X il governo sembra propio di si ! I veri problemi arriveranno senzaltro e vedremo ha quel punto la forza di questo governo !

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.