Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Madri e NEVROSI.........?

Ultimamente ad una cena con amici si parlava di ALTRUISMO NEVROTICO, ossia di quelle persone che ASSILLANO altre di attenzioni fino al SOFFOCAMENTO.

In particolare si parlava dell'ALTRUISMO NEVROTICO delle madri nei confronti dei figli, di cui non avevo mai sentito parlarne.

Il discorso è stato sviscerato da un nostro amico, il quale ci confidò che rifuggiva la madre perchè TROPPO premurosa. Noi donne, per quel poco che l'abbiamo conosciuta, la "invidiavamo" un pò (benevolmente si intende) per le sue premure verso il figlio e per l'infinito amore (o quel che pensavamo essere tale) per come si prodigava per lui, fino quasi ad ANNULLARSI per il figlio.

Ora invece, ricercando sotto ALTRUISMO NEVROTICO, abbiamo letto che una madre (restando in tema di madri) che SOFFOCA il proprio figlio di attenzioni tipo:

scaldargli d'inverno il piagiama ogni sera mettendolo nel forno

imboccarlo fino all'età di vent'anni

aiutarlo a farsi il bidè perchè magari ha un braccio in gesso, ma senza pensare che un uomo di oltre vent'anni può farsi il bidè anche con l'altra mano,

e altri estremismi.....NON è altro che un modo per nascondere l'OSTILITA' che nutre verso il proprio figlio, e che il figlio riconosce istintivamente e che manifesta RIFIUTANDO la madre.

Sono rimasta senza parole.

Ma come può un GRANDE AMORE nascondere una GRANDE OSTILITA'?

Aggiornamento:

@ Costanza:

si sono d'accordo sul fatto che la madre, comportandosi così, si attira la violenza del figlio il quale non si sente nelle piene capacità di esprimere i suoi veri stati d'animo. Cioè lui avendo un modello di madre che lo AMA TANTO in TUTTE le occasioni, SEMPRE, SEMPRE, SEMPRE....subisce una sorta di lavaggio di cervello (senza rendersene conto) per cui ne scaturisce che il figlio, se NON si comporta come lei, ne consegue che è cattivo.

Cioè AMARE TROPPO una persona preclude che se quella persona NON si comporta BENE, automaticamente è CATTIVA.

Non sono d'accordo invece, che l'atteggiamento della madre è dovuto ad una sorta di etichetta o di insegnamento, ma è proprio un modo per NON dichiarare a sè stessa il fatto che ODIA il figlio.

Essere più libera nei suoi atteggiamenti, ricorrere sin da piccoli a sgridate, o toni severi quando i figli lo meritano, è un comportamento più sano perchè VERO.

E' il TROPPO AMORE (come in ogni TROPPO) che nasonde invece l'OSTILITA'.

Scusam

Aggiornamento 2:

@ ELF:

il pigiama fattelo scaldare da tua madre..ahahahaha :D

Aggiornamento 3:

@ Costanza:

mi sono accorta adesso che mi hanno tagliato le aggiunte.

Continuo l'ultima frase: "scusami, ma NON ci vedo proprio niente di intelligente in questo, se poi tu potessi vedere la donna in questione....tutta AMORE e SOFFOCAMENTO ma l'intelligenza da ricercare con la lente di ingrandimento. Ahahahaha....non me ne voglia l'amico in questione."

Aggiornamento 4:

@Artù.....ahahahaha.....se hai una mano in gesso...volentieri, eh?! In questo caso soffro di altruismo nevrotico anche io....ahahahahahaha.

Un bacione enorme :D

Occhio che adesso Larry per Pasqua ti chiude fuori dalla porta :D

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    meno male che mi ma,non è stata così,anche se..du palle,dolcissima ma un gendarme tedesco,cavolacci son stati.

    mi son staccato presto dai miei.

    però non la cambio con nessuno,è troppo bella...

  • 1 decennio fa

    La mia, Milady. Soffocante e intelligente.

    Questo basterebbe a rammentarmi la cagione che m'ha spinto a preferire la professione che ho e un paese oltreoceano dove vivere.

    Tuo Artù

    Fonte/i: Mi lavo da solo.
  • 1 decennio fa

    L'altruismo nevrotico, è una necessità di accondiscendere ad una necessità psichica, dove l'impulso ad agire premurosamente, in questo caso, nei confronti del figlio, è la necessità di rientrare nei canoni generati dall'esterno di "Buona Madre".

    Il figlio percepirà queste attenzioni come una sorta di violenza, dal momento in cui la madre non agisce in questo modo nè per il bene del bambino nè per la sua stessa felicità: agisce così perchè non ritiene di essere capace altrimenti, o perchè così gli hanno insegnato.

    A sua volta il figlio, di fronte alla difficoltà della madre, non si sente libero di esprimersi.... E la ruota continua...

    Per quanto sia grande l'Amore della madre verso il figlio, confido nel fatto che sarà proprio dall'Ostilità che si genererà che la Madre abbia l'opportunità di ripercorrere attraverso il proprio figlio l'origine del suo malessere...

    Spesso accade... alle donne intelligenti.

    :-)

    Un abbraccio.

  • 1 decennio fa

    che dovrei fare adesso con mia madre???!!se me lo scaldi tu il pigiama mi va bene paro,paro-----------ne deduci che però nn ci sarebbe grande ostilità ^_^

    dài non ne so nà mazza di psico!!!

    kiss

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.