per chi ha letto l'ombra del vento??? please urgente!!?

potete farmi una piccola sintesi e illustrarmi le tematiche principali e il messaggio di questo libro?? per favore..vi do 0p

1 risposta

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    L’ombra del vento è un romanzo misto tra realtà e fantasia sotto cui si cela un grande mistero; con le sue storie dentro le storie, mescola con sapienza diversi generi narrativi passando dal poliziesco al sentimentale, dalla tragedia alla commedia.

    Sintesi della trama:

    Nelle prime pagine del libro Daniel, un ragazzo di undici anni, figlio di un libraio, viene portato dal padre nel Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo dove vengono conservati libri sconosciuti e destinati a scomparire. Daniel viene attratto dalla copertina di un libro intitolato L’ombra del vento di Julian Carax, un autore sconosciuto. Il ragazzo viene catturato dalla storia e vuole assolutamente avere maggiori notizie sull’autore. Cominciano le sue ricerche, dapprima semplicemente in biblioteca, poi sempre più intense. La vita di Julian sembrava intricata e il racconto sempre più vicino alla realtà di Daniel, personaggi del libro che prendevano vita e strani aloni di mistero avvolgevano Barcellona e i suoi abitanti. Verso la fine del libro la trama si scioglie e si scopre un parallelismo sorprendente tra le vite dei due personaggi, forse anche grazie a questo Daniel riesce a non fare lo stesso errore di Julian, riesce a salvare la sua amata e a dar vita ad un bambino che forse ripercorrerà lo stesso sentiero del padre…

    Ambiente storico:

    Il protagonista, Daniel, viene portato per la prima volta nel Cimitero dei Libri Dimenticati nel 1945 e da questa data comincia la storia raccontata nel romanzo. Daniel indaga sulla vita di uno scrittore vissuto durante la guerra civile spagnola (1936-1939).

    Ambiente geografico:

    Il romanzo è ambientato a Barcellona, durante la guerra civile. I personaggi passeggiano spesso lungo la Barcelloneta, e le strade che percorrono i personaggi sono sempre nominate e descritte.

    Il protagonista si reca svariate volte in una villa nell’avenida del Tibidabo. La casa era appartenuta ad un ricco, ma poi fu abbandonata, era avvolta da una nebbia di mistero e incuteva timore. “La porticina della cancellata oscillava. Poco più avanti, un vialetto serpeggiante conduceva all’edificio. Tra le erbacce si intravedevano piedistalli di statue abbattute senza pietà. Tra le statue c’e n’era una di un angelo vendicatore che giaceva nella fontana al centro del giardino. Il marmo annerito luccicava sotto la superficie dell’acqua che debordava dalla vasca. Una mano dell’angelo emergeva dall’acqua e un dito accusatore, affilato come una baionetta, indicava l’ingresso principale. Il portone era in rovere intagliato.[…] Era un ampio salone con snelle colonne di marmo che serpeggiavano fino a un soffitto a cassettoni che cadeva a pezzi. Sui muri erano visibili i segni dei quadri e degli specchi che un tempo avevano decorato la stanza e sul pavimento di marmo c’erano ancora le tracce dei mobili.”2

    Personaggi:

    Il protagonista è Daniel che, indagando insistentemente su Julian Carax, lo fa diventare un altro protagonista.

    Altri personaggi importanti sono Fermìn, Fumero, Nuria e Beatriz.

    Daniel Sempere: Figlio di un libraio e proprietario dal 1945 dell’unico esemplare di un affascinante romanzo di uno scrittore sconosciuto sul quale indagherà, rischiando

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.