Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeGeografia · 9 anni fa

Affluenti del fiume Mississipi domanda seria. entrate?

Il maggior affluente del Mississipi è il Missouri (per lunghezza) Ma anche per portata d'acqua?

Il fiume Ohio lo supera per portata d'acqua?

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Il Mississippi è un fiume dell'America settentrionale che attraversa la parte centrale degli Stati Uniti.Nasce nel nord del Minnesota e sfocia nel Golfo del Messico scorrendo verso sud. Il Mississippi ha una lunghezza complessiva di circa 3.780 km: solo uno dei suoi affluenti, il Missouri, è più lungo nel Nord America. La lunghezza totale di questi due fiumi supera i 6.800 km,[2] e il bacino idrografico del Mississippi-Missouri ne fanno uno dei più consistenti sistemi fluviali nel mondo.

    Riceve le acque dei fiumi Illinois e Missouri presso Saint Louis e l'Ohio presso Cairo. Il maggiore affluente del Mississippi è il Missouri che è anche il più lungo affluente del mondo.

    Si può dividere il corso del fiume in due sezioni: la parte superiore del Mississippi, dalla sorgente alla confluenza con l'Ohio, e la parte inferiore, dalla confluenza con il fiume Ohio alla foce. Il fiume descrive numerosi meandri, soprattutto tra Memphis e il delta. È questa la regione della grande pianura alluvionale del Mississippi, con una coltre di sedimenti che va via via sempre più aumentando nel tempo, sopra i terrazzi fluviali, obbligando le acque del fiume a straripare, specialmente nei periodi delle piene primaverili. Le periodiche inondazioni che si verificano nel basso corso, dove appunto il fiume è pensile, lasciano ai lati delle sponde zone permanentemente umide e acquitrinose (cypress swamps). Il fiume avanza lento, formando ora sinuosi meandri, ora abbandonando vecchi bracci o intagliando isolotti sabbiosi, o addirittura formando distinti rami laterali (bayous). Tra i suoi affluenti, in quest'ultimo tratto di corso, i principali sono l'Arkansas.

    Spero di esseri stata utile .. :)

    BACI

  • 9 anni fa

    Dopo l'unione dei due córsi, il fiume prende il nome del Mississippi, più piccolo ma scoperto prima; e inizia il suo corso pigro e maestoso verso il Golfo del Messico. Dopo la confluenza, il Mississippi si allarga fino a 2100 metri, ma poi a poco a poco si restringe fino a circa 1000 metri, e questa sarà la sua larghezza media fino alla confluenza del suo massimo affluente, l'Ohio, che gli porta un formidabile apporto di acque. Alla confluenza con l'Ohio (o poco prima), comincia veramente la grande pianura che il Mississippi ha creato con le sue alluvioni. Qui il fiume si allarga fino a 2-2,5 chilometri e comincia una serie incredibile di meandri, che non ha uguale nel mondo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.