Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 9 anni fa

Buona amica o cattiva amica? Perdonare o non perdonare?

Ormai è da 1 anno che lancio brutti sguardi a una cara ex amica, e anche lei me li ricambia... Eravamo amiche per due anni interi e ora se ci ripenso sono sia triste che felice, ricordando bei momenti ma anche i più brutti...

Ora vi racconto un'episodio di questa amicizia che sembrava indissolubile, ma ne causò la fine...

A scuola ci fu data la possibilità di partecipare a una giornata in mezzo alla neve e di praticare lo snowboard, o gli sci in discesa. Eravamo proprio contente, e lei mi disse che non era necessario essere degli esperti, perché c'era a disposizione anche il corso per i principianti. Mi disse che sarebbe stato divertente praticare lo sport dello snowboard, siccome lo aveva già provato con la sua famiglia. Allora ci iscrivemmo. Mi disse inoltre che sarebbe venuto anche un suo amico, così me lo fece conoscere, apparentemente era molto simpatico... Siccome non avevo l'attrezzatura adatta, mi prestò giaccia e pantaloni per la neve, ma di guanti ne aveva solo un paio e allora li ha tenuti lei.

Al giorno tanto aspettato, c'era già in attesa per noi due bei pullman. Ricordo che trascorsi 3-4 ore in completo ignoramento da parte sua perchè era attratta da quel suo amico e da un altro amico (entrambi carini), io allora mi consolai con un bel libro e della musica; anche se cercavo di intrufolarmi nelle loro conversazioni non mi degnavano nemmeno! Una volta arrivati, per me era tutto nuovo, mi assegnarono uno snowboard un po' scomodo (era da mancino, io sono destrorsa!)... Ho seguito le lezioni ma ero proprio una schiappa! Dopodiché ho faticato a fare i vari percorsi, anche con la guida accanto che mi teneva per mano... Quando arrivò l'ora di pranzo, mi sono accovacciata appena fuori dalle piste a mangiare un panino... poco dopo arrivò la mia amica... Le feci una foto, e così lei per ricambiare volle farla a me.. ma quando la prese in mano, le scivolò dritta sulla neve a terra... io mi incavolai come una furia perché si accendeva a malapena, e lei mi rispose "e ma avevo i guanti.." Siccome non mi andò giù per niente, lei si infuriò ancora più di me lasciandomi da sola andando verso il maestro.. Per tutto il tempo non le ho parlato, e mi allontanai a percorrere la salita con lo snowboard in spalla; lei invece stava accanto all'amico. Siamo arrivati al rifugio dove le parlai in privato chiedendole se le piaceva quel suo amico... lei mi disse di no, perché tanto è fidanzato (Cercavo di capire perché mi ignorasse tanto). Decidemmo di ripercorrere la pista ancora una volta (anche perché era fondamentale per arrivare a negozio degli snowboard (questo l'ho capito dopo))... il suo amico andò avanti, io e lei rimanemmo ancora indietro... Non riuscivamo ad alzarci perché ricadevamo ancora all'indietro... Lei riuscì ad alzarsi,e andò più avanti... Le chiesi di aspettarmi... mi tolsi lo snowboard dai piedi per stare in piedi e poi per rimettermelo, riuscii ad andare un po' avanti... ma lei andava troppo veloce... E oramai era troppo lontana per sentirmi... Rimasi in un angolo in attesa di qualcuno, e arrivò l'altro amico che mi portò via la borsa... Rimasi ancora in attesa, ma i miei guanti reggevano poco, erano di lana, tutti intrisi d'acqua ormai ghiacciata; le mie mani erano viola... Chiamai una ventina di volte alla mia amica ma non rispondeva al tel... Il cielo si fece ancora più bianco e annebbiato e si mise pure a nevicare, non distinguevo più la terra dal cielo... La gente passava ma non si fermava... Rimasi in attesa più di un'ora, e mancava poco che partisse il pullman.. La mia agitazione non la controllavo più, piangevo per la disperazione... Chiamai al tel mia madre, e mi rassicurò... Poco dopo passò il gruppo dei suoi amici e mi portarono via lo snowboard... Attesi ancora.. e vidfinalmentene una guida e mi portò direttamente al negozio con la motoslitta...

Fino ad ora, lei non mi ha più chiesto scusa, nè per la macchina fotografica, e nè per avermi lasciata da sola in mezzo al bianco del nulla assoluto. Mia madre dice che una amica così è meglio lasciarla perdere, voi che dite? Invece tutti i prof mi dicono di perdonarla... Io so solo che ho rischiato di morire assiderata, e vi assicuro che non è bello..

Aggiornamento:

Pensate che quel gruppo del loro amico mi consigliò di risalire a piedi, ma era troppo ripida la salita, e sono pure caduta! .-.

Aggiornamento 2:

Grazie ragazzi, ora mi sento più confortata dai vostri commenti rassicuranti! Vi dico che in ogni giornata ci ripenso ancora e ricordo la scena... E quando rincontro Veronica (questa ex amica) sono a volte un po' triste perchè mi manca per i bei momenti passati...

Aggiornamento 3:

@_io_me_

Io non sono una di quelle persone benestanti che appena le si rompe qualcosa, se la si può ricomprare.. Io tratto bene le mie cose, perchè so che valore hanno i soldi e che cosa si è fatto per ottenerli: con sudore e fatica. Mi hanno anche sempre insegnato di trattare ancora meglio le cose altrue... Fai conto che io non me la sono più ricomprata la macchina fotografica...

Ah, ti dico un'altra cosa, sai perchè non rispose al telefono per tutte le mie venti chiamate? Perchè le cadde il telefono dalla seggiovia... Poco dopo se n'è comprato un altro... Sei mesi prima glielo hanno rubato invece...

Insomma, appena perde o gli si rovina qualcosa, ne ha appena un altro nuovo di zecca tra le mani. Io non faccio parte di questo tipo di persone, anzi ho anche un telefono che campa dal 2005...

Io non ho questo lusso!

Quindi fai il conto tu, se non capisce il valore degli oggetti che ha, non capirà mai quello degli altri!

9 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Io ti consiglio di lasciarla perdere, se teneva veramente alla tua amicizia avrebbe fatto di tutto per farsi perdonare... i prof giustamente dicono sempre di perdonarla perchè il loro compito è quello di tenere ordine in classe e interargire i rapporti fra di voi... Cmq al tuo posto nn la perdonerei nemmeno se mi chiedesse scusa in ginocchio! Doveva pensarci prima..

  • 9 anni fa

    per me non dovresti perdonarla perchè ti ha fatta rimanere in disparte 3 4 ore mentre lei parlava con quei suoi 2 amici e ti ha lasciata da sola in mezzo alla neve per di più con uno snowboard che non sapevi nemmeno usare bene, infine per concludere non ti ha nemmeno chiesto scusa per la macchina fotografica che ti ha fatto cadere. i tuoi prof è ovvio che ti dicono di perdonarla perchè per loro è molto più facile gestire una classe dove tutti vanno d'amore e d'accordo invece di una dove ci sono delle incomprensioni fra gli alunni. fidati ascolta tua madre

  • ascolta tua madre..un'amica non si comporta così! anche se era arrabbiata con te non doveva lasciarti sola in un posto che non conosci!! è pericoloso! cosa sarebbe successo se non fosse passata la guida??

    ha ragione tua madre..una persona del genere è meglio perderla che tvrovarla!

  • Anonimo
    9 anni fa

    Non perdonarla .. fai bene

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    secondo me sei stata un po' esagerata x la faccenda della fotocamera, in fondo non l'aveva fatto apposta, ma è anke vero ke se fosse stata una vera amica non ti avrebbe abbandonato nel momento del bisogno, e avrebbe cercato il modo di fare la pace con te..quindi ormai lasciala xdere..

  • Anonimo
    9 anni fa

    io starei alla larga ti vuole creare problemi è una stronzà, ascolta i tuoi genitori.

  • Anonimo
    9 anni fa

    è una storia bellissima

  • Anonimo
    9 anni fa

    ascolti gothic metal???fa veramente cag@re

  • 9 anni fa

    www.youtube.com/watch?v=zr_c5rqvSg4&feature=related

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.