Il fallimento della società occidentale, in particolare italiana, si misura dal numero di animali domestici..?

presenti nelle case dei single ? Secondo una statistica recente oltre ad essere in aumento la popolazione di "single" nelle fascia d'età 25-35 è in grosso aumento la percentuale di animali domestici posseduti da single: la percentuale di possessori di animali è salita al 58.8% rispetto al 46.2%... visualizza altro presenti nelle case dei single ?

Secondo una statistica recente oltre ad essere in aumento la popolazione di "single" nelle fascia d'età 25-35 è in grosso aumento la percentuale di animali domestici posseduti da single:

la percentuale di possessori di animali è salita al 58.8% rispetto al 46.2% del 2008 presso i single, cioè +12,6% in soli 2 anni!

L'interpretazione più accreditata del fenomeno (che è prevalentemente al femminile) è che l'animale domestico sopperisce a carenze relazionali (fidanzati/e) ed affettive: cioè il single, prevalentemente donna, alla fine si prende il gatto o il cane.. perchè si sente solo/a.
La mia interpretazione è che la percentuale di animali domestici nelle case dei singles rappresenta un indice attendibile del "fallimento" relazionale nelle società occidentali, in particolare in quella italiana.
Concordate ?

DDR: voi ce l'avete il gatto o il cane ?

:)))

motivate
Aggiorna: @Diabolika 88: dietrologie ? sono le interpretazioni di noti psicologi..
:)
13 risposte 13