Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 10 anni fa

Scienza delle costruzioni o costruzioni meccaniche?

al secondo anno di ingegneria dell'energia mi trovo a dover scegliere tra i due seguenti esami, quale mi consigliate di seguire? perchè?

Aggiornamento:

il fatto è che su scienza delle costruzioni si trovano anche informazioni, ma di costruzioni meccaniche nn trovo niente per capire cosa sia, e in cosa differisca dalla prima..

1 risposta

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao,

    Io studio ingegneria meccanica a Torino, per me questi due corsi erano obbligatori, ed erano uno la continuazione dell'altro, in scienza delle costruzioni si studiano, le travi caricate da diversi carichi, per esempio, trazione, compressione, flessione, torsione. Vedi anche qualcosa sul comportamento a fatica, cioè su carichi ciclici nel tempo che portano le strutture a cedere per "fatica" anzichè per cedimento "statico".

    Costruzione di macchine per me, voleva dire analizzare problemi sempre di carattere statico o di fatica ma applicati a molle, cuscinetti, saldature, collegamenti filettati, collegamenti forzato tra un mozzo ed un albero.

    Beh, questo è tutto, io ti consiglio, il secondo, è più applicativo, però magari il tuo corso non è uguale al mio, magari informati presso la tua segretaria didattica, loro potranno dirti qualcosa di più!

    Ciao!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.