Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureLingue · 1 decennio fa

Quale tipo di ideogrammi giapponesi usa il traduttore di Google?

Hi everyone! Stavolta vorrei farvi una domanda di lingue: vorrei sapere che tipo di ideogrammi usa il traduttore di Google quando traduce in Giapponese. Ho notato diversi hiragana ma in alcuni casi ho avuto come risultati degli ideogrammi che non ho saputo identificare nè con gli hiragana né con i katakana, che siano quelli tradizionali?

Inoltre vorrei chiedervi di rispondere ad altri miei due interrogativi riguardo il Giapponese:

> per poter vantare fra le proprie referenze la conoscenza della lingua Giapponese, che tipo di scrittura è necessario conoscere? (parlando sempre di Hiragana, Katakana, Tradizionale etc.)

> C'è qualche buon anima che mi potrebbe dare qualche spiegazione riguardo al fatto che leggendo testi in hiragana ci si imbatte in ideogrammi che non rappresentano semplicemente sillabe? Per esempio ho trovato "hanashi" 話 in "hanasemasu" 話せます oppure "katari" 語 affiancato ad ideogrammi che indicano nomi di paesi (evidentemente per significare la lingua parlata in tali paesi).

In anticipo ringrazio tantissimo colui/colei che troverà la voglia di rispondere anche ad una sola di queste domande.

2 risposte

Classificazione
  • Lin Hu
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Allora...penso che ci sia un pò di confusione in quello che scrivi.

    Prima di tutto, la distinzione dei caratteri tra 'moderni/semplificati' e 'tradizionali' è più significativa in cinese che in giapponese. I cinesi hanno semplificato i propri caratteri con il passare del tempo, mentre i giapponesi usano quelli che i cinesi chiamano 'tradizionali'. Google sinceramente non è affidabile nemmeno al 20% per un'attendibile traduzione (questo vale per qualsiasi lingua), può aiutarti a capire orientativamente ma non a tradurre. Ti consiglio, quindi, di utilizzare sempre un dizionario o un altro supporto tipo Wakan, Jisho.org ecc...

    Probabilmente, visto che spesso i caratteri che usa Google sono errati per un dato contesto, sono quelli che ancora non conosci e che non sai dove/come cercare.

    Poi, l'altra domanda che poni è alquanto strana. Se studi giapponese dovresti sapere che è necessario conoscere tutti e tre i sistemi di scrittura perchè sono complementari e integranti. Uno accentua la grammatica, uno i significati e l'altro le parole di importazione straniera.

    Sarebbe come chiedere: è importante conoscere le vocali o le consonanti? Entrambe, ovviamente.

    I kanji scritti solamente in caratteri sono sostantivi per lo più. Il resto dell'hiragana esprime la funzione grammaticale.

    Es. 話す (Hanasu) è parlare in forma piana. 話します (Hanashimasu) è la forma cortese ecc...

    Il fatto che il carattere 話 venga letto "Hana" e non solamente "Ha" è perchè un carattere NON corrisponde ad una sillaba necessariamente.

    E' un fatto di 'parole'.

    Ad esempio 虫 significa insetto ed è letto/pronunciato "Mushi".

    語 nel caso che indichi tu è letto 'Go' e come hai scritto, viene usato per indicare le lingue parlate.

    Es. 英語 - Inglese. 韓国語 - Coreano.

    Spero di averti un pò chiarito le idee.

    Fonte/i: Studio giapponese all'università.
  • 1 decennio fa

    Ciao,

    quelli che tu chiami ideogrammi tradizionali, si chiamano Kanji ed è molto importante conoscerne una certa quantità perchè aiutano a capire di cosa stai parlando.

    Il giapponese utilizza contemporaneamente kanji, hiragana e katakana.

    I kanji possono rappresentare suoni sillabici o parole intere, l'hiragana è utilizzato per le parole che non hanno un kanji specifico,per le letture dei kanji e per le particelle.

    Queste particelle ti fanno capire il senso della frase e rappresentano i nostri complementi.

    esempio:

    私は車で東京に行きます。 (watashi wa kuruma de toukyou ni ikimasu.)

    Vado a Tokyo con la macchina.

    私 questo è il kanji di WATASHI( lettura in hiragana -> わたし)= io

    は in hiragana, è una particella che indica il tema della frase e si legge in questo caso WA e non HA.

    車 questo è il kanji di KURUMA( くるま = automobile)

    で è la particella del complemento di mezzo (CON l'automobile)

    東京 questi sono i kanji di Tokyo (東=tou + 京= kyou)

    に particella di moto a luogo (vado A) e si legge "ni".

    行きます è il presente del verbo 行く (iku = andare); il kanji ti fa capire che si sta parlando del verbo iku conservando la radice 行( " i ").

    Infine il katakana serve per scrivere le parole "straniere" ovvero non giapponesi oppure le onomatopee come nei fumetti. ;)

    Spero di essere stata chiara.

    Se hai dubbi kiedi pure! ;)

    Fonte/i: studio giapponese all'università
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.