? ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 decennio fa

Riassunto Prima Guerra Mondiale?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Nel 1914 c'erano forti contrasti di interesse tra le grandi potenze europee (Francia - Germania - Inghilterra ecc...). Francia ed Inghilterra possedendo un esteso impero coloniale avevano a disposizione materie prime a poco prezzo e quasi illimitate. La Germania pur avendo avuto un grande sviluppo industriale tanto da superare la Francia e raggiungere l'Inghilterra, aveva poche colonie, quindi non aveva molte materie prime e il mercato internazionale era più piccolo rispetto a Francia o all'Inghilterra. Oltre questa rivalità economica c'era anche una rivalità politica, infatti i grandi paesi europei volevano controllare la penisola balcanica e il Mediterraneo e soprattutto russi e austriaci volevano approfittare della debolezza dell'impero ottomano per conquistare i territori che comprendevano la penisola balcanica. Un altro elemento che provocava forti tensioni erano i nazionalismi, in particolare quello francese che voleva recuperare i territori dell'Alsazia e della Lorena persi durante la guerra franco - prussiana (1870 - 1871).

    In questa situazione di forti tensioni l'assassinio dell'arciduca Francesco Ferdinando erede al trono austriaco, ad opera di uno studente serbo (28 giugno 1914) fu il pretesto per una guerra che oppose gli imperi centrali (Germania Impero Austro - Ungarico e Impero Ottomano alle potenze della famosa TRIPLICE INTESA (Francia - Regno Unito - Impero Russo). Nei due schieramenti molti contavano su una "guerra lampo", ma i francesi fermarono i tedeschi sulla Marna, la Germania e gli austriaci fermarono gli attacchi russi sul fronte est. Così questa guerra si trasformò in una guerra di logoramento in cui gli avversari si cercavano di distruggersi a vicenda. Lungo i fronti i soldati scavavano trincee (lunghi fossati profondi 1 - 2 metri protetti da sacchi di sabbia oppure da filo spinato. Qui i soldati partivano alla conquista delle trincee nemiche facendo una specie di partita a scacchi, prima attacca uno e poi l altro e così via. Nella Prima Guerra Mondiale furono usate le armi progettate nell'800: troviamo i fucili a canna rigata e a retrocarica, nel 1916 fanno la loro prima comparsa i carri armati, i sottomarini e i primissimi aerei da guerra e addirittura vennero usate armi biologiche (poi vietate nel 1925). Nel 1917 a causa delle forti tensioni interne la Russia dovette abbandonare la guerra, così il fronte est era chiuso. Intanto i siluri tedeschi colpivano qualsiasi nave mercantile che si avvicinasse al Regno Unito. Siccome i tedeschi colpivano anche le navi americane questo fu un pretesto da parte degli statunitensi per entrare in guerra, infatti nel 1917 gli Stati Uniti D'America entrarono in guerra. l'ingresso degli americani in guerra fu determinante perchè avendo un esercito "fresco" e non logorato daa anni di guerra, quindi gli attacchi da parte di francesi, inglesi e americani fece arrendere sul fronte ovest la Germania. Intanto a sud gli italiani ottennero un'importante vittoria a Vittorio Veneto presidiando Friuli e Trentino e facendo arretrare gli austriaci. Le numerose vittorie da parte degli alleati li portò alla vittoria nel 1918.

    Così si conclude la Prima Guerra Mondiale.

    Dopo la crisi gli Stati Uniti, raddoppiano, triplicano le produzioni, ma questa continua produzione non va di pari passo con la crescita del potere d'acquisto, così si aumenta l'inflazione. Infatti molti dei prodotti americani rimasero stivate nelle industrie, poichè gli states produssero troppo e quindi non avevano più nessuno a cui venderli

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Trovi tutto che ti serve qui!!!!!!!!!!!!!!

    http://www.primaguerramondiale.it/guerra/riassunto...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    La causa occasionale scoppiò il 28 giugno 1914 , quando un nazionalista serbo , Gavrilio Princip, uccise l’arciduca erede al trono d’Austria Francesco Ferdinando a Sarajevo .

    Il 23 luglio l’Austria inviò alla Serbia un ultimatum con una serie di richieste tra le quali la soppressione delle organizzazione irredentistiche slave, ma la Serbia le respinse in blocco e di conseguenza l’Austria le dichiarò guerra.

    Dal conflitto tra Austria e Serbia si passò ad una guerra europea .

    Allo schieramento della Triplice Intesa rispose la Triplice Alleanza con l’intervento della Germania che dichiarò guerra alla Russia.

    L’Italia dichiarò la propria neutralità.

    Intanto in Francia le vicende della guerra presero una piega imprevista in quanto l’esercito tedesco riuscì ad arrivare vicino Parigi , dove gli eserciti si scontrarono in una durissima battaglia.

    Sul fronte orientale i tedeschi sconfissero ai Russi ma anche qui si giunse ad una situazione di equilibrio delle forze in campo.

    Dopo numerosi scontri tra Neutralisti e Interventisti in Italia Giovanni Giolitti fu messo in minoranza e il Ministro degli esteri Sonnino sottoscrisse il Patto di Londra con il quale l’Italia si impegnava ad intervenire nella guerra a fianco dell’Intesa.

    Il 3 Maggio 1915 l’Italia uscì dalla Triplice Alleanza e il 24 maggio dichiarò guerra all’Austria.

    Fra giugno e dicembre si svolsero le prime quattro battaglie dell’ Isonzo, ma gli austriaci reagirono violentemente, imponendo dure perdite all’esercito italiano.

    Tra tedeschi e francesi continuavano gli scontri, mentre lo zar attaccava a sua volta gli austriaci.

    La Gran Bretagna, dal canto suo, aveva attuato contro i tedeschi il Blocco navale al fine di impedire il rifornimento di derrate alimentari ai porti tedeschi.

    Ad occidente si erano formati stati nazionali e i più potenti erano Germania, Francia e Inghilterra. Ad Oriente invece c’erano imperi multinazionali, composti di popolazioni di lingue e tradizioni diverse che chiedevano l’indipendenza. Molti sentimenti nazionalistici rendevano la situazione difficile da gestire.

    La Francia rivoleva l’Alsazia e Lorena: due regioni occupate dalla

    Germania nell’1870 .

    L’Italia affermava che le fosse necessario acquisire le città di Trento, Trieste e l’Istria per completare l’unità nazionale.

    La prima guerra mondiale (1914-1918) ebbe varie cause: motivi di natura economica, politica, e sociale rendevano il quadro europeo ricco di contraddizioni e contrasti tra le diverse potenze.

    In primo luogo emergeva il desiderio di rivincita della Francia contro la sconfitta inflittale dai tedeschi, le rivalità tra Austria e Russia e il diverso schieramento tra la Triplice Alleanza (composta da Italia, Austria e Germania )e la Triplice Intesa alla quale appartenevano la Francia,la Gran Bretagna e la Russia .Dal febbraio 1917 i tedeschi intensificarono la guerra sottomarina e affondarono un transatlantico causando la morte di 124 cittadini statunitensi. Il 6 aprile 1917 gli USA dichiararono guerra alla Germania, mentre in Russia il regime zarista nell’ottobre dello stesso anno veniva rovesciato dai comunisti guidati da Lenin, che decise l’uscita dalla guerra del nuovo Stato Sovietico.

    Gli Italiani subirono una dura sconfitta a Caporetto, ma vinsero sul fiume Piave grazie al Generale Armando Diaz.

    Il 30 Ottobre 1918 la Germania si arrese e il 3 novembre l’Austria firmò l’armistizio che siglava la vittoria dell’Italia.

    Terminava così , dopo piu’ di quattro anni e milioni di caduti la prima guerra mondiale.

    Ecco a te...spero di esserti stato utile...!!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    è scoppiata, poi è finita!

  • 1 decennio fa

    ma tu ce l' ai con i riassunti ! é il secondo che oggi chiedi.

    leggi la mia risposta altra domanda di oggi. leggi cosa dice

    giammarc.egli si ha preso il tempo. una stella gli ho dato

  • Anonimo
    1 decennio fa

    un giorno il figlio del re di uno stato ke ora non ricordo viene ucciso dal re di un altro stato (chissa qual'era.... bho) e cosi scoppia la guerra che dura 4 anni, l'anno dopo entra in guerra l'italia, poi dopo i 4 anni la germania perde (che sfig4ti sti tedeschi) e stanno tutti in pace finché non arriva hitler a fare confusione...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.