no al nucleare,si all'idrogeno?!?

nessuno pubblicizza l'idrogeno,ma basterebbe trasformare tutte le centrali ora a carbone,gasolio e a gas in centrali a idrogeno! questo comporterebbe anke la costruzione di centri di produzione di idrogeno che porterebbe altri posti di lavoro! a confronto col nucleare potrebbe essere un po piu costoso oggi,ma questo è ormai il futuro e ci troveremmo anni avanti! e i costi in piu spesi per l'idrogeno si andrebbero a risparmiare con gli anni diminuendo le spese della sanità per la cura di malattie per le radiazioni, (cancro) che non è spesa da poco!

Aggiornamento:

osvaldo basta che inizi il ciclo!!! all'inizio produci l'idrogeno con i combustibili che utilizziamo adesso,quando metti in circolo l'uso di idrogeno praticamente produrrai idrogeno con l'energia elettrica prodotta con l'idrogeno stesso, prodotto prima! ci arrivi? non è una fiaba!non l'ho inventato io,ma qualche scienzato piu intelligente di me,di te e di berlusconi!

Aggiornamento 2:

a manlio

non penso ne esistano piu di qalche prototipo. produrrebbero la stessa quantita di energia che ora produciamo con i combustibili fossili. in pratica tutte le cnetrali che abbiamo ora (gasolio,carbone,metano) utilizzano questi combustili per far aumentare la pressione dell' acqua all'interno di una caldaia,questo vapore metterà poi in funzione una turbina che trasformerà l'energia meccanica in elettrica. quindi cosa succederebbe? anzichè bruciare petrolio bruciamo H2!!! come per le auto!! basso costo,piu posti di lavoro,meno emissioni!

a chris

anche il fotovoltaico è ottimo,ma ha bisogno di molto spazio! io lo utilizzerei solo per le piccole unita,come le abitazioni!

ma per le industrie e la ferrovia andrebbero meglio le centrali!

8 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    "quando metti in circolo l'uso di idrogeno praticamente produrrai idrogeno con l'energia elettrica prodotta con l'idrogeno stesso, prodotto prima! ci arrivi?"

    Non funziona, ci arrivi?

    Allora, immaginiamo che tu fai reagire (Tramite combustione o pila a combustibile) 1kg di Idrogeno, e ricavi 100 Joule (Valori tondi totalmente a caso)

    Mettiamo pure che non ci siano perdite (Assolutamente falso nel mondo reale) e che tutti quei 100Joule siano utilizzabili

    Ipotiziamo ora di alimentare, con i 100 joule, un sistema di elettrolisi per ricavare idrogeno dall'acqua

    Sai quanto idrogeno ottieni, con quei 100joule?

    Esattamente 1kg, ovvero il quantitativo di idrogeno iniziale!

    E questo in un sistema ideale, senza perdite. Vuol dire che, nella migliore delle ipotesi, avrai un sistema chiuso, che continuerà a creare e consumare energia, ma dal quale non ne potrai attingere, a meno di voler fermare l'ambaradan

    Ragazzi alla termodinamica non si sfugge!!

    @Eosvaldo

    Da quello che leggo, dopo una sommaria ricerca, anche il motore di Schietti sembra l'ennesima bufala...

  • 10 anni fa

    Eccone un altro che ha inventato il moto perpetuo

  • Anonimo
    10 anni fa

    E poi chi glielo dice agli Emirati e ai Saud? Un po' di realismo, suvvia.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Peccato che per estrarre idrogeno dall'acqua, serve una centrale nucleare.

    Però l'idea è buona perchè l'automobile ad idrogeno non emetti inquinanti nella città, quindi si risolverebbe il blocco dell auto per causa delle polveri sottili.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    che cosa ???

    asd

    ancora non si è riusciti a fondere l'idrogeno. cioè, ci sono immense centrali per la ricerca sulla fusione nucleare dove si riesce a fondere pochi atomi di H... ma è ancora parecchio lontana la fusione per scopi civili.

  • 10 anni fa

    Non lo so, io sono contro il nucleare ma di queste centrale all'idrogeno non ne sapevo niente.

    Con umiltà, di cosa si tratta? Sono progetti o si può riportare qualche esempio pratico di nazione che le utilizza? Quanta energia producono? ^^

  • Anonimo
    10 anni fa

    esistono finanche procedimenti che non hanno neppure rischi di esplosione...

    il sale da cucina, NaCl, è in grado di immagazzinare circa 300 kwh/m3 di energia termica

    semplicemente con la fusione-solidificazione a circa 800 gradi centigradi sempre costanti...

    Per gli uomini e le donne di scienze, questo è il dato:

    calore di fusione del sale da cucina: 30 kj/mol che equivale a 300 kwh/m3 di energia termica.

    Fonte/i: non scherziamo... ciao
  • Chris
    Lv 6
    10 anni fa

    In effetti l'idrogeno potrebbe essere una buona laternativa per il futuro considerando poi che potrebbe essere usato anche per le automobili.

    Ritengo comunque che oltre a questo si dovrebbe incentivare maggiormente la micro produzione. Se tutti producessero energia elettrica con il fotovoltaico ci sarebbe un sacco di inquinamento in meno, meno spese pubbliche, più capillarità nella distribuzione dell'energia con minori consumi per dispersioni e mantenimenti degli impianti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.