Anonimo
Anonimo ha chiesto in AmbienteAmbiente - Altro · 10 anni fa

radiazioni nucleari in giappone ....?

mi stavo chiedendo se le centrali nucleari del giappone collassano definitivamente le radiazione emanate riescono ad arrivare anche qui in italia ???

4 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Nel disastro di Chernobil del 1986 le radiazioni grazie ai venti hanno raggiunto

    1.in un primo tempo, sabato 26 e domenica 27, il vento ha soffiato verso Nord investendo la Bielorussia e gli Stati Baltici.

    2.lunedì 28 aprile, ha soffiato in uno stretto corridoio verso Nord Ovest, investendo dapprima la Svezia e la Finlandia e poi ha investito verso Ovest, la Polonia, la Danimarca, i Paesi Bassi, il Mare del Nord, Regno Unito e Scozia.

    3.da martedì 29 aprile a venerdì 2 maggio, l'area depressionaria del Mediterraneo, si è spostata a Sud e ha richiamato un flusso d'aria da Nord Est che ha investito la Cecoslovacchia, l'Ungheria, la Slovenia, la Croazia, l'Austria e l'Italia settentrionale e poi in parte ha scivolato sull'arco alpino, investendo la Svizzera, la Francia di Sud Est e la Germania e in parte ha seguito l'arco appenninico investendo l'Italia centrale.

    4.In seguito da domenica 4 maggio a martedì 6 maggio, il vento girava di nuovo e spirava verso Sud, investendo l'Ucraina, la Russia meridionale, la Romania e la Moldavia, la Penisola Balcanica, fino alla Grecia e alla Turchia[10].

    Chernobil è in Ucraina quindi è molto vicina a noi....se questa catastrofe si ripete anche in Giappone l' Italia non verrà colpita perchè troppo lontata dal Giappone....le zone a rischio saranno Cina-Korea-Singapore-India-Nepal e altre Nazioni vicine e addirittura il Nord America...tutto dipenderà dai venti

  • 10 anni fa

    Dipende dai venti e dalle precipitazioni... nel caso di assenza di precipitazioni le radiazioni possono giungere fino al nostro paese, invece se dovesse piovere o nevicare allora andrebbero al suolo con ovviamente conseguenze catastrofiche per i paesi che sarebbero colpiti!!! Pensa se dovesse colpire un paese che si basa soprattutto sull'agricoltura, sarebbe in ginocchio... Cmq il rischio c'è è inutile che ci prendiamo in giro, è ovvio che se dovessero arrivare fino a noi sarebbero cmq delle radiazioni residue e forse innoque dato che una quantità leggere di radiazioni il nostro corpo riesce a sopportarla( basta che pensi alle lastre, altrimenti dovremmo tutti ammalarci o morire ogni volta che le facciamo)... Il tutto poi dipende anche dall'entità dell'esplosione,le esplosioni attuali sono dovute alla pressione troppo elevata all'interno dei reattori, un'eventuale avvio del processo di fusione potrebbe generare un'esplosione immensa(visto che una volta avviato il processo di fusione, la fusione è inarrestabile ed aumenta in modo esponenziale... in condizioni normali ci sono appunto delle barre che controllano il processo, perchè ad un certo punto la fusione diventa incontrollabile... visto che ora li non c'è rimasto più niente di questi meccanismi, non oso immaginare che esplosione potrebbe derivarne...) in questo caso i venti potrebbero portare la nube radioattiva ovunque...

  • Anonimo
    10 anni fa

    Assolutamente no. Perchè arrivino fin qui le particelle radioattive dovrebbero riversarsi come fall out negli strati limite della troposfera, lì dove ci sono correnti a getto (jet stream) che, tra l'altro, non sono quasi mai presenti alle nostre latitudini.

    Lo escludo nel modo più categorico.

    Fonte/i: Sono un meteorologo
  • 10 anni fa

    se collassano? casomai se collassassero... Comunque collassano sicuro, il calore le farà esplodere e non c'è verso di spegnerle... Qualche radiazione arriverà di sicuro, prevedere quanto gravi è impossibile perchè dipende un sacco dai venti presenti...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.