raga potete aiutarmi,lunedi ho un compito di italiano?

ecco ,sicuramente sarà un tema e piu probabilmente sul razzismo ,proprio perke in kuesti giorni abbiamo parlato di questo allora siccome negli altri compiti nn sn andata benissimo stavolta voglio prepararmi bene quindi vi voglio far vedere cosa voglio scrivere (solo una piccola parte)e dite se va bn e se potete darmi altre idee da scrivere sarei piu che contenta!!

allora la domanda sarà sicuramente kuesta "che cos' è il razzismo"?

ecco cosa voglio scrivere...

il razzismo è molto diffuso nella nostra società e consiste nel disprezzare ,per poi arrivare anche a odiare una persona diversa dal razzista.

dicendo una persona diversa si intende una persona con costumi ,usanze,lingua,religione... diverse.

razzista nn si nasce perke la natura dei bambini nn è razzista ma lo si puo diventare ricevendo una determinata educazione dalla famiglia e anke dalla scuola.

Se per esempio ad un bambino gli viene insegnato ke i bianchi sn superiori ai neri ,è normale che egli crescerà cn kuesta idea ,diventando razzista.

Nella società si sta diffondendo una "malattia" che è la xenofobia che è la paura che si ha verso lo straniero .

Infatti ci sn prp delle comunità in alcuni paesi xenofobiche.

(raga se potete dirmi kualcos' altro su kuesto argomento mi sarebbe prp d'aiuto)

Il razzismo ha radici molto vecchie ,infatti kuesto è nato ai tempi delle prime colonizzazioni ,soprattutto quando è stata scoperta l'america.

Infatti fu prp in kuel periodo che i colonizzatori arrivando in america distrussero interi villaggi degli indiani d'america prp perke erano persone nn occidentalizzate ,in altri casi li schiavizzarono .

Il razzismo si puo definire una vera e prp malattia che pero ha un eccezione , nn è facile ke una volta appresa se ne vada.

ecco è finito mio parere penso di aver scritto un po poco kuindi vorrei ke mi deste altre idee da scrivere o magari ke deste un giudizio sul mio lavoro

grazie mille in anticipo

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    intanto correggiamo lessico e sintassi, il contenuto lo lascio a te.

    il razzismo è molto diffuso nella nostra società e consiste nell'idea che esistano razze all'interno della specie umana che portano a disprezzare e odiare una persona che viene considerata diversa e perciò inferiore.

    parlando di "persona diversa" si intende una persona con costumi ,usanze,lingua,religione... diverse da quella cui si è abituati riferirsi.

    razzista non si nasce perche la natura dei bambini non è razzista ma lo si puo diventare ricevendo una determinata (dis)educazione dalla famiglia e anche dalla scuola.

    Se per esempio ad un bambino viene insegnato ke i bianchi sono superiori ai neri ,è normale che egli crescerà cn questa idea ,diventando razzista.

    Nella società si sta diffondendo una "malattia" che è la xenofobia, definibile come la paura che si ha verso lo straniero .

    Infatti ci sono proprio delle comunità in alcuni paesi xenofobe.

    Il razzismo ha radici molto vecchie ,infatti questo è nato ai tempi delle prime colonizzazioni ,soprattutto quando è stata scoperta l'america.

    Infatti fu proprio in quel periodo che i colonizzatori arrivando in america distrussero interi villaggi degli indiani d'america proprio perche erano persone non occidentalizzate ,in altri casi li schiavizzarono .

    Il razzismo si puo definire una vera e propria malattia che pero ha un eccezione , non è facile che una volta presa se ne vada.

    consiglio come scaletta di partire da una definizione, il significato etimologico, accenni storici e un episodio in particolare che ti ha colpito o che hai vissuto nella vita quotidiana. buona fortuna.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.