Smaltare un mobile già lucido, come fare?

Ciao, ho preso un comò usato con una ribalta/scrittoio in noce. Era mia intenzione stuccare i punti scheggiati (soprattutto nell'anta della ribalta ha punti mancanti di legno dovuto a forzatura da ladri..) e smaltarlo di bianco.

Volevo poi effettuare una doratura a foglia d'argento su tutti i profili e rilievi.

Ho in casa uno smalto molto bello (sintetico) e vorrei usare quello ma mi chiedevo poi come proteggere il lavoro: una vernice finale all'acqua andrà bene o consigli qualcosa di diverso?

Per poter verniciare dovrei prima sverniciare lo strato lucido: una lanetta d'acciaio fina andrà bene?

Non ho mai fatti lavori simili anche se sto cercando di documentarmi il più possibile.

Grazie

Aggiornamento:

Grazie ad entrambi per i consigli.

Ho bisogno di farlo smaltato (l'ho preso apposta) perché così com'è non ci sta bene affatto in quell'ambiente.

Non è necessario passare lo sverniciatore quindi? Lo smalto posso applicarlo solo a pennello (non ho modo di farlo a spruzzo), ma l'ho già applicato in una specie di quadro ed è venuto davvero liscio.

2 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    personalmente, valuterei lo stato del danneggiamento e la riparazione da fare.

    inquanto un mobilie di noce specie se massiccio, è un delitto smaltarlo !!

    ti consiglio di pulire il mobile dopo la riparazione in modo da rimuovere con la paglietta la cera vecchia e la gomma laccha e di rilucidarlo di nuovo con gomma lacca e cera chiara, il mobile ne guadagnera in lucentezza e luminosità, ovviamente prima della lucidatura dovrai trattare la zona riparata don del mordente diluito in modo da accompagnare il colore.

    ma se sei dell'idea di smaltarlo, devi fare cosi:

    carteggiare con paglietta tutta la superficie in modo da rendere possibile l'attacchimento dello stucco, stendi lo stucco su tutta la superficie del mobile meglio se stucco bicomponente carteggiabile, ( lo stucco serve a nascondere ogni minima imperfezione ) ripassare tutto il mobile con la paglietta livellando bene, il risultato deve essere liscio e perfetto ovunque, un poro aperto del legno si noterebbe con lo smalto! stendere lo smalto a spruzzo in un ambiente privo di polvere, eventuali depositi della stessa sulla vernice fresca si noterebbero !

    applica la foglia di argento ( tanti auguri ) ;-)

    stendere sempre a spruzzo un altro velo di trasparente opaco

    una volta asciutto dare una mano leggera di cera e lucidare con lana.

    ammirare l'opera !

    ...... LA PARTE + DIFFICILE E' QUELLA DI PREPARARE LA SUPERFICIE PERFETTAMENTE LISCIA COME IL VETRO, MA E' ANCHE QUELLA CHE TI ASSICURA IL MIGLIOR RISULTATO, poi un conto è una cornice con superficie limitata, altra cosa è un mobile che presenta ampi spazi piani dove puoi notare irregolarità nella levigatura ed eventuali segni di spenellate.

  • 10 anni fa

    buona idea: il restauro va fatto bene o è meglio cambiare aspetto al mobile. Al posto della paglietta (indicata quando si vuole mantenere la patina del legno) userei carta vetrata prima più grossa poi più fine, facendo attenzione a uniformare perfettamente le parti stuccate.

    Ecco un link per l'argentatura

    http://www.creareinsieme.it/comesifa.asp?arg=79&id...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.