Cinzia ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 9 anni fa

Il cannello del becco bunsen formato da rame metallico nel tempo si ricopre di carbonato basico rameico!?

Quale reattivo si potrebbe impiegare

per pulire il cannello senza danneggiarlo o corroderlo?

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Lancenigo di Villorba (TV), Italy

    ===> QUESITO

    Il cannello del becco bunsen formato da rame metallico nel tempo si ricopre di carbonato basico rameico : quale reattivo si potrebbe impiegare per pulire il cannello senza danneggiarlo né corroderlo?

    ===> RISPOSTA

    ---> IL BECCO

    Il Becco del Fornello Bunsen é comumente realizzato in Rame, fosse invece un esemplare inerente una sua Lega si tratterebbe comunque di materiale che oppone Resistenza all'Aggressione Chimica inferiore a quella del Rame puro.

    ---> INCROSTAZIONE DA "Cu2(OH)2CO3"

    Ora, tale componente funge da ugello per la Miscela di Combustione (Gas Combustibile + Aria) che forma il Cono Incandescente a ridosso dell'ugello stesso : questa destinazione d'uso espone l'ugello alle alte temperature della fiamma al cui cessare inizia un repentino raffreddamento che é favorito dalla conducibilità del Rame (o sue Leghe).

    Al di là dell'ovvio effetto sulla temperatura del metallo (o lega), il raffreddamento comporta altri effetti secondari la cui portata é mcroscopica da cui se ne ha constatazione sono più in là nel tempo.

    Tra tali effetti, si attribuisce importanza a :

    ---> il materiale metallico superficiale raggiunge una diminuzione dimensionale media dei suoi cristalli (la grana cristallina) ;

    ---> i Fumi di Combustione (CO2 + H2O) permangono in parte nel Becco, ivi i Fumi condensano goccioline arricchite in Acido Carbonico (CO2 + H2O <--> H2CO3 <--> HCO3- + H+) ;

    ai quali fenomeni si debbono queste conseguenze :

    ---> ai piccoli grani di cui sopra si attribuisce minore Resistenza Chimica poiché sono Cristalli Metallici ad Alto Sviluppo Superficiale (la superficie specific diminuisce al crescere delle dimensioni del grano) ;

    ---> siccome i Piccoli Grani si dimostrano Carattere Anodico rispetto al rimanente materiale metallico del Becco, essi sono corrodibili perlopiù verso la "Condensa Acida".

    Concludendo, è noto che l'ESPOSIZIONE DI MANUFATTI DI RAME AD AMBIENTI UMIDI ED ARRICCHITI IN "H2CO3" ne comporta l'INCROSTAZIONE DI CARBONATO BASICO (Cu2(OH)2CO3) : ciò é tipicamente vero per le Lamiere di Grondaia (era così, oggi sono ricoperte da Film Protettivo) il caso del Becco Bunsen ne é una manifestazione.

    ===> RIMEDIO

    Si suggerisce al lettore di LAVARE IL BECCO CON UNA SOLUZIONE ACQUOSA DI "NH3" E DI "NH4Cl" e si indica tale miscela in quanto "NH3" é efficace solvente di molti composti del rame

    Cu2(OH)2CO3(s) + 8 NH3(aq) <---> 2 Cu(NH3)4++(aq) + 2 OH-(aq) + CO3--(aq)

    mentre "NH4Cl" é un comune Sale di 'NH3' per cui é efficace nel reagire contro gli anioni

    OH-(aq) + NH4+(aq) <---> H2O(aq) + NH3(aq)

    CO3--(aq) + NH4+(aq) <---> HCO3-(aq) + NH3(aq)

    "NH4Cl" E' per altro IL PIU' IDONEO TRA I SALI DI 'NH3', si sconsiglia di sostituirlo con 'NH4NO3' e '(NH4)2SO4' e ciò si raccomanda IN QUANTO LA MISCELA "NH3+NH4Cl" :

    --> é ben dilavabile come i prodotti che comporta ;

    --> non permane sul Becco, di qui non comporta alcuna aggressione chimica postuma.

    Tuto ciò però non assolve il lettore da dover applicare energica frizione con Olio di Gomito.

    I hope this helps you.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.