Fanfa
Lv 6

cesareo programmato e allattamento?

Mi riallaccio ad una domanda fatta poco fa

Dopo un cesareo che problemi si incontrano nell'allattamento? Il primo giorno bisogna allattare da distese? I giorni successivi come si fa? Il bimbo in ospedale te lo passano le ostetriche o devi arrangiarti? A casa è difficile prendere in braccio il bambino? E' possibile che il dolore e il disagio portino ad un ritardo nell'arrivo della montata lattea? nel frattempo cosa si fa? Si danno le aggiunte col biberon?

Fanfa e testone podalico 37+4

14 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao,io non ho esperienza diretta (ho fatto due parti naturali) però posso risponderti attraverso esperienze indirette e conoscenze personali

    Tieni presente che tutti i farmaci che vengono somministrati dopo un parto cesareo (antidolorifici e antibiotici) sono compatibili con l'allattamento quindi è possibile allattare anche da subito

    L'ideale sarebbe attaccare il bambino entro un 'ora del parto sia per favorire l'arrivo della montata lattea sia per fornire al bambino il colostro (il primo latte) che è molto nutriente e contiene una carina di anticorpi superiore a quella fornita da ciascun vaccino.

    Con un cesareo difficilmente è possibile allattare da subito però questo non è un problema per l'avvio all'allattamento.

    Puoi comunque chiedere di portarti il bambino non appena sarà possibile,in modo da incominciare a stimolare il seno. Tieni presente che anche in casa di parto per le vie naturali non sempre la montata lattea arriva subito. Può arrivare anche dopo 10 giorni.

    La regola principale è più stimole e più produci quindi attacca il bambino al seno a richiesta,se non è possibile farlo da subito puoi tirare il latte ogni 2 ore/ 2 ore e mezza proprio come farebbe un neonato.

    Nelle prime ore successive al parto, avrai probabilmente bisogno di assistenza soprattutto se hai subito un cesareo. Cerca di capire se il papà del bambino o un'altra persona può restare nella stanza con te per aiutarti a spostare il bambino, a cambiare posizione, a cambiare i pannolini e così via. Ti sorprenderà scoprire che puoi muoverti autonomamente molto presto, dopo un cesareo, ma per un certo periodo la tua libertà di movimento sarà inevitabilmente limitata. Se una persona rimane con te in camera potrai allattare il bambino a richiesta, gettando così le basi per l'avvio dell'allattamento ed evitando i rischi di ingorgo.

    Per le posizioni: la mia vicina da letto,con un paio di cuscini dietro alla schiena e il letto sollevato,riusciva ad allattare da seduta nella posizione classica.

    Dopo un cesareo, può essere difficile trovare la posizione giusta. I migliori "accessori" per l'allattamento in questo caso sono i cuscini, per sostenere te e il bambino in varie posizioni; in alternativa puoi anche usare degli asciugamani o delle coperte arrotolate. La zona della ferita può essere sensibile e potresti incontrare difficoltà nei movimenti e nel cambiare posizione. Il letto dell'ospedale, i tubicini della flebo e i monitor possono limitare la tua libertà di muoverti e sistemarti nel modo più comodo per allattare. Prova diverse posizioni per capire qual è la più comoda per te

    Ti metto il link alla pagina delle posizione per allattare della leche league

    http://www.llli.org/faq/positioning.html

  • ciao fanfa, ormai ci sei eh!?

    io ho avuto un cesareo d'urgenza per sofferenza fetale.. il bimbo è nato con indice di apgar 2, quindi ovviamente subito rianimato e ricoverato in terapia intensiva...l'ho viisto dopo parecchie ore...ma non potevo allattarlo perchè aveva il sondino.. l'ho potuto attaccare solo dopo 3 giorni, e intanto io mi tiravo via il latte perchè ne avevo veramente tantissimo. l'ho attaccato la prima volta da seduta, in una poltrona leggermente reclinabile dentro la TIN. il taglio non mi faceva poi cos' male, e il bimbo essendo solo di 2 kili e poco più non pesava affatto. essendo così piccolo si attaccava però spesso si riaddormentava e lo dovevo un pò tenere sveglio, ma comunque piano piano abbiamo trovato il nostro ritmo e l'ho allattato fino a 3 mesi fa, ovvero fino ai suoi 15 mesi. non ti preoccupare, si riesce ad allattare benissimo anche dopo il cesareo, io da sdraiata essendo che non potevo avere il bimbo in camera non ho potuto provare, ma sicuramente sarà più comodo, vedrai che andrà tutto bene e riuscirai ad attaccare il piccolo subito. i primi 2 giorni io facevo fatica a camminare e mi muovevo in carrozzella trasportata dal mio compagno ma comunque se hai bisogno suona il campanello e le infermiere ti aiuteranno e ti porteranno il bimbo se sei sola. già dopo 3-4 giorni mi muovevo bene, ovvio andavo piano ma riuscivo tranquillamente a gestirmi da sola, mentre i primi 2-3 giorni è stato un pò difficile perchè il taglio mi tirava e non riuscivo a stare dritta o a sedermi. arrivata a casa ti consiglio di non stare da sola almeno per 3 giorni che ti rimetti un pò in forze, poi ce la farai benissimo. un grande augurio e un bacione!

  • Anonimo
    9 anni fa

    Ciao!!Il mio è stato un parto naturale però posso assicurarti che la montata lattea non ha a che fare con il tipo di parto (mia madre ha avuto 2 cesarei ed ha allattato entrambi i figli). Di sicuro sarà un pò più complesso muoversi ma credo che ci saranno delle posizioni consigliate dopo l'intervento. Non credo si diano aggiunte, altrimenti il piccolo non si attaccherebbe più al seno e la montata lattea non arriverebbe più..poi ogni caso è a sè!

    Stai tranquilla comunque, le ostetriche e i medici ti aiuteranno.

    Baci

    Isa e Lorenzo insieme da 7 mesi e mezzo

  • 9 anni fa

    Nell'ospedale dove ho partorito il bimbo sta con la mamma tutto il tempo.

    Io ho allattato da subito, il primo giorno sdraiata, mi davano comunque l'aggiunta (tieni presente però che io avevo due gemelli).

    Nei due giorni successivi, almeno da noi, un tuo familiare ha il permesso di stare con te 24 su 24 (salvo gli orari di visita dei medici) per aiutarti. Mio marito è potuto stare con me solo un giorno (abbiamo un'altra bimba e non avevamo nessuno che ce la tenesse il secondo giorno), il successivo un po' mi sono aiutata, un po' mi hanno aiutato le ostetriche.

    A casa è tutto più facile: sei nel tuo ambiente e sicuramente sei più comoda che in ospedale.

    La montata lattea l'ho avuta dopo tre giorni: esattamente come per la mia prima figlia avuta con parto naturale!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Ana
    Lv 6
    9 anni fa

    Ciao Fanfa...ormai ci sei!!!

    Allora da come vedo nelle risposte ogni ospedale è diverso. Quando ho partorito io, dopo poche ore mi hanno portato la bimba in camera, non c'era ancora mio marito cosi le ostetriche me l'hanno appoggiata nel letto e l'ho attaccata subito, sia da una parte che dall'altra. Dopo durante la giornata quando c'era mio marito me la passava lui. Non ho avuto nessuna difficoltà in quel senso. Si, ero distesa il primo giorno.

    A casa nessun problema, a parte non essere eretta perfettamente, non ho avuto nessun problema ad occuparmi della bimba ne ad allattarla.

    Non so risponderti se il dolore e il disagio portino ad un ritardo nell'arrivo della montata lattea, io NON l'ho avuta, ma non so se è stato per causa del cesareo o meno, altre ragazze che avevano partorito con cesareo nel periodo in cui ho partorito io, hanno allattato perfettamente.

    Io nei 3-4 giorni che sono stata ricoverata ho dato solo il mio seno (per non dire latte!), ma l'ultimo giorno la bimba era veramente incazza.ta, aveva fame povera, quando la neonatologa mi ha dato la lettera delle dimissioni sue, mi ha detto, non si preoccupi, questa sera le arriva il latte! Poi mi ha dato un foglietto con scritto l'aggiunta, quanta ne dovevo dare ogni giorno, ogni quanto tempo, ecc, e mi disse che quando il latte fosse arrivato di procedere a diminuire piano piano l'aggiunta fino ad eliminarla.

    Beh cara Fanfa, io ho attaccato la mia bimba per quasi 2 mesi SEMPRE al seno prima di ogni biberon (eh si, appena usciti dal ospedale la bimba si è messa a piangere e non metteva, in 15 minuti che durava il tragitto ospedale-casa ci siamo fermati 2 volte a l'ho attaccata al seno ma nulla, cosi abbiamo preso subito l'aggiunta), tra una poppata e l'altra stimolavo il seno con il tiralatte, ma la montata lattea non si è mai vista!!!!

    Penso comunque que se all'ospedale vedono che il bimbo piange sempre, se perde troppo peso, li diano l'aggiunta.

    Dai che manca poco, facci sapere! Un abbraccio!

  • Ciao tesoro

    Allora,ti parlo per mia esperienza.

    Alice e' nata verso le 2..l'ho avuta subito in camera e per tutta queòlla giornata me l'hanno data in braccio ostetriche o infermiere...avevo 4 flebi,pero' sono riuscita lo stesso ad allatatrla:=)

    Il giorno dopo mi sono alzata in piedi,e pian pianino facevo tutto da sola,andavo su e giu dal nido

    Ovvio..il teglio fa male all'inizio,ma ce la fai,tranquilla...ci vuoel tanto,tanto,tanto impegno pero'......non arrendersi mai

    La montata lattea a me e' arrivata il terz giorno,l'aggiunta in ospedale se bisogno la danno loro...a casa invece devi regolarti tu....fai la doppia pesata e vedi quando poppa il bimbo..e INSISTI AD ATACCARLO ad ogni ora.

    E' STRESSANTE MA SARAI RICOMPENSATA!!!

    Baci tesoro,e daiii manca poco!!!!!!

    Ale+Alice insieme

  • 9 anni fa

    ciao fanfa

    ti rispondo per esperienza personale

    io ho fatto un cesareo d'urgenza alle 12.45, il bimbo alle 15 gia era in camera con me, mi era stato detto che se piangeva lo avrei dovuto attaccare al seno, ovviamente per le 24 ore post operatorio nn puoi alzarti, quindi allatti da sdraiata, io avevo il mio compagno che me lo metteva nel letto accanto a me o altrimenti suonavo e le ostretiche arrivavano, però mi hanno spiegato e in effetti a me è successo che i bimbi appena nati difficilmente hanno fame perchè durante i 9 mesi hanno immagazzinato quindi per il primo giorno stanno tranquilli poi ovvio nn tutti sono uguali, ma il mio bimbo ha dormito dalle 15 che me lo hanno portato fino alla sera l'ho attaccato verso le 23 .....loeo lo portavano via alle 24 per riportarlo alle 6 del mattino e se la notte piangeva loro prima provavano a dargli un po d'acqua poi se vedevano che era fame nn davano assolutamente l'aggiunta proprio per evitare che nn si sarebbero attaccati al seno ma piuttosto te lo riportavano per farlo poppare aiutandoti.

    per la montata lattea si in effetti arriva un paio di giorni dopo rispetto al parto naturale ma cio che gli dai all'inizio prima della montata che è il colostro anche se poco è di un nutrimento unico basta per saziarlo, anch'io mi facevo mille paranoie ma basta incontrare delle persone giuste che ti aiutano e tutto ti sembrera piu semplice, nn essere in ansia poiche l'ansia e il disagio influiscono negativamente sull'allattamento....

    fanfa in camera eravamo chi per 1 motivo chi per un altro 4 cesarizzate tra le quali 3 di noi avevamo lo stesso dottore che ci ha operato ma credimi abbiamo avuto 4 post operatori diversissimi ,,,diciamo che io sono stata quella che ha reagito meglio, attribuisco questo mio superamento al fatto che accanto a me oltre al mio compagno che poi essendo maschio piu di tanto nn ci poteva stare, nn ho avuto nessuno quindi forza e coraggio che le cose se nn me le facevo io ciccia

    un consiglio se è possibile ovvio, cerca di limitare il piu possibile il bibe, attacca sempre il bimbo al seno anche se a te sembrera vuoto attaccalo lo stesso proprio per stimolare òa produzione se vedi che il bimbo nn piange è tutto ok, la prima settimana avevo paura che nn crescesse, lo attaccavo ogni volta che lo chiedeva ma io me li sentivo vuoti pero lui nn si disperava ma la paura che nn crescesse era tanta, bhe a giusto una settimana dalla nascita lo portammo dal pediatra ed oltre a recuperare il calo che aveva avuto mi era aumentato anche di 400 gr in totale aveva preso 600 gr in 5 giorni....quindi stai tranquilla e vedrai che tutto andra bene

    in bocca al lupo che ci sei quasi

  • Ciao! Io ho fatto un primo cesareo e due parti naturali dopo. Devo dire comunque che il tipo di cesareo che fanno adesso è molto meno invasivo e ci si riprende quasi come da un parto naturale (quasi...), quindi se ti dicessi la mia esperienza non credo ti aiuterebbe molto.

    Ti dico invece che il ritardo della montata lattea che a volte capita col cesareo non è dovuto al parto in sé (l'avvio della lattazione è stimolato dal distacco della placenta, non dal tipo di parto), ma dal fatto che solo in pochi ospedali, appena fatto il cesareo, ti mettono il bambino sul petto come nel parto naturale (la prima ora è molto importante, è quella in cui l'istinto di suzione è più forte) e che nelle ore seguenti può essere difficile allattare a richiesta per via dei movimenti difficili, dell'eventuale flebo, catetere ecc...

    Anche l'anestesia può influire, rendendo il bambino un po' sonnolento (se accade e il bambino non poppa almeno ogni due ore, va stimolato a farlo).

    Però una mamma può (e ne ha diritto) richiedere al personale tutto l'aiuto di cui ha bisogno, chiedendo il bambino accanto al letto giorno e notte, chiedendo aiuto per prenderlo e attaccarlo spesso se da sola non ce la fa ecc...

    Puoi informarti presso l'ospedale e far presente tutte queste cose, spiegare che per te è molto importante ecc...

    Con un attacco corretto e poppate frequenti il cesareo non rende l'allattamento diverso e non occorre nessuna aggiunta (che, fra l'altro, porterebbe ad un'insufficiente stimolazione del seno, con conseguente scarsa produzione)

    Prova a dare un'occhiata a questo sito, ci troverai molte informazioni utili: www.lllitalia.org

  • 9 anni fa

    Ciao cara non so risponderti ma ti accendo una stellina visto che interessa anche a me :)

    28+5

  • A me è arrivata dopo un giorno e mezzo e nel frattempo me lo attaccavano di frequente., hai fastidio con i punti e di certo hai difficoltà a muoverti ma non è impossibile,a me avevano regolato il letto da semi seduta . La bimba mi aiutava ostetrica a tenerla nella posizione giusta mi spiegava come dovevo allattarla e come dovevo staccarla successivamente.

    Io x una settimana e mezza ho avuto mia madre in casa che mi stra aiutava io ero molto al letto ma non mi faceva male da rotolarmi per terra più k altro fastidio, mi sono aiutata molto con i cuscini d'allattamento in modo da bilanciare il peso. I primi giorni al bambino basta il colostro è molto nutriente spesso diventa difficile stimolali il seno se si hanno dei fastidi, xò la montata arriva credimi .

    Non è così terribile come sembra , io che sono una fifona di prima categoria l'ho superato

    auguri

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.