perché la pompa di calore è un sistema eco-compatibile?

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    perchè con 1 kWh elettrico puoi "generare" 3 o 4 kWh termici

    con una stufa a resistenza con 1 kWh elettrico non puoi generare più di 1 kWh termico

    questo perchè la pompa di calore sposta il calore e non lo genera, il kWh elettrico serve a "pompare" il calore

    questo la rende ecocompatibile? nemmeno per sogno, sposta solo il problema dell'inquinamento

    in Italia oggi per generare il kWh elettrico sicuramente si è fatto ricorso o a un combustibile o all'idroelettrico, solo in misura trascurabile a fotovoltaico eolico e compagnia bella

    qui trovi la suddivisione della produzione italiana che non considera l'import

    http://qualenergia.it/sites/default/files/articolo...

    le rinnovabili includono l'idroelettrico o meglio, è quasi solo idroelettrico

    siccome le centrali elettriche non hanno rendimento 100%, ogni kWh termico usato ad esempio in una centrale a carbone diventa solo 0,30 - 0,35 kWh elettrici (30-35%)

    qiundi per generare quel kWh elettrico usato dalla pompa di calore hai bruciato combustibile per 3 kWh, più o meno la resa media delle pompe di calore

    in altre parole da 3 kWh termici in centrale ne hai creato 1 elettrico che poi hai riconvertito in 3 termici a casa

    quindi chiamarla ecocompatibile è un'altra trovata di marketing

  • Ecocompatibile è una parola che non definisce un beneficio reale per l'ambiente.

    la pompa di calore è un dispositivo che con un ciclo termodinamico trasferisce il calore da una sorgente calda ad un ambiente caldo raffreddando la sorgente o viceversa trasferisce calore da un ambiente caldo a una sorgente anche più calda. Consuma energia elettrica e quindi energia da combustione o nucleare.

    Maggiore è la differenza di temperatura peggiore è il fattore moltiplicativo fra energia consmata e energia resa. In fn dei conti la quantità di combuatibile bruciato, visti i coefficienti di rendimento della catena di produzione e veicolazione dell'energia elettrica.

    Se le differenze di temperatura sono piccole e la pompa+tutti i suoi circuiti di circolazione sono accuratamente ottimizzati avrai un bilanco discretamente migliore nei consumi, altrimenti vai si e no alla pari.

  • Anonimo
    10 anni fa

    perchèfunziona con un principio molto semplice: utilizza il calore presente in natura. L’aria infatti, grazie all’irradiazione solare, è carica di calore anche in condizioni di temperature rigidissime. La pompa di calore estrae questo calore naturale e lo trasporta all’interno degli ambienti domestici riscaldandoli naturalmente. Durante la stagione estiva, grazie all’inversione del ciclo, la pompa di calore, grazie a un motore inverter DC, è in grado di catturare il calore presente all’interno delle abitazioni e quindi rinfrescare gli ambienti.

    quindi è un sistema completamente ecocompatibile, non brucia nessuna risorsa, perché trasferisce il calore della natura per il comfort domestico.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.