consigli stanza giochi bimba?

come già detto ho una piccola peste...ieri sera mio marito è tornato a casa con un regalo,un'altalena per bimbi piccoli da 18 a 36 mesi.ed è proprio per questo che mi è venuta questa idea:perchè non fare una stanza adibita a giochi?in pratica quando lei dorme quel poco passo il tempo a sistemare casa,quindi pensavo a una camera dove metterci tutti i suoi giochi.volevo un consiglio poichè vorrei farla sembrare quanto più possibile a un parco giochi,ma come?ho pensato di mettere a terra il prato sintetico,poi...booo?mi aiutate accetto consigli...

2 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Ottima idea la tua, soprattutto avendo gli spazi a disposizione!

    Allora, prima di tutto la camera deve essere spaziosa: non importano i metri quadri, ma l'importante è che abbia il centro della stanza libero e sgombro per potersi muovere con facilità, e non un percorso ad ostacoli tra giochi e cassettoni.

    Prima di mettere il prato sintetico, assicurati che la tua piccola abbia modo di toccarlo prima e prenderci confidenza, perchè potrebbe non gradire il materiale con cui è fatto. Se così fosse, è sufficiente rimediare con i tappetoni in gomma spessa e colorata che, tra l'altro, sono anche più igienici perchè facilmente lavabili.

    Le pareti puoi colorarle come preferisci, ti consiglio di utilizzare della pittura lavabile nel caso la piccola volesse imitare Picasso e di prevedere una parte della parete ad uso "lavagna": esistono pitture specifiche per poterci scrivere sopra con i gessetti e poterle cancellare, ma senza spendere troppo puoi utilizzare fogli di carta di grandi dimensioni da attaccare al muro per permetterle di disegnare in libertà. Una parte delle pareti inoltre può essere utilizzata come "metro" dei suoi cambiamenti, sia in altezza sia nella corporatura, con foto disegni e soprattutto uno specchio (meglio infrangibile ed attaccato alla parete) con cui la bimba si divertirà parecchio. Inoltre puoi aggiungere dei pannelli tattili, con cui la piccola potrà sperimentare attraverso il tatto diversi materiali quali il raso, le spugnette abrasive, il cotone, la corteccia degli alberi etc etc...

    Per l'arredamento sono sufficienti:

    - cuscinoni di varie dimensioni, a cui potresti affiancare l'altalena per costruire una specie di angolo del movimento

    - scatoloni o ceste in cui suddividere i giochi e con cui farsi aiutare dalla piccola nel riordino

    - tavolino e due seggioline dell'ikea da dedicare allo spazio creativo, per la manipolazione della pasta di sale, dei colori a dita etc etc

    - mensolina bassa e facilmente raggiungibile con libri adatti alla sua età, riviste e giornali da colorare

    Inizia inoltre a chiederle di rispettare la regola "prima un'attività, poi se ci stufiamo e vogliamo passare ad altro dobbiamo prima riordinare". All'inizio sarà dura, ma ce la farai.

    Non ci mettere assolutamente la tv, chè a quest'età meno la guardano meglio è.

    Dalle la possibilità di modificare la stanza come preferisce, in modo che la senta sua, anche se a te sembrerà un orrore. Coinvolgila anche nell'allestimento della stanza, per quanto possibile.

    Infine: la stanza dei giochi potrà diventare la sua piccola tana, ma non dovrà percepirla come "segregazione". Portala fuori durante il giorno, ai giardini e in ludoteca -dove tra l'altro oltre a stare con i suoi coetanei troverà un ambiente molto simile a quello della sua stanza giochi- e vedrai che quando tornerete a casa, il tempo di fare un'attività manuale o giocare sull'altalena e sarà già ora della nanna :)

  • 10 anni fa

    Dipingi le pareti con il cielo, gli alberi e volendo qualche piccolo animale (uccellini, papere) in libreria si trovano degli adesivi da muro con dei fiori giganti molto belli.

    http://www.bimago.it/adesivi-da-muro.html

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.