Le pomate aumentano o diminuscono il versamento di liquidi?

4 giorni fa ho subito una distorsione alla caviglia, ho eseguito i raggi e non sono presenti fratture.

Indosso quindi da tre giorni un Tutore rigido e sono a riposo come prescritto.

Il piede è comunque molto gonfio, ora mi pongo due domande:

- il ghiaccio è anche utile dopo due tre giorni oppure non piu?

- le pomate, tipo voltaren, lasonil etc servono oppure come ho letto in giro fanno gonfiare di piu il piede?

1 risposta

Classificazione
  • ?
    Lv 6
    9 anni fa
    Migliore risposta

    la "pomata" è solo un mezzo per somministrare un farmaco. serve a farlo assorbire per via cutanea, ed ad agire più che altro nella zona interessata.

    l'azione che questa pomata può avere dipende dal farmaco, è ovvio!!!

    le pomate che citi tu, e che più si adattano alla tua descrizione, contengono degli antiinfiammatori (tipo il Diclofenac o il Ketoprofene) che quindi servono solo a togliere il dolore e l'infiammazione, e non a far sparire l'edema. (=gonfiore)

    in ogni caso, indirettamente l'edema è causato dall'infiammazione e quindi un antiinfiammatorio, indirettamente, ostacolerà l'ulteriore formarsi dell'edema ma non è che te lo fa sparire....per quello servirebbe un qualcosa che faccia drenare i liquidi: banalmente alzare il piede è già molto. occhio anche alle fasciature strette: ostacolerebbero il naturale drenaggio venoso del piede.

    il ghiaccio non serve a molto. serve, se messo tempestivamente, ad impedire la formazione dell'edema.....ma se questo ormai già c'è, diventa inutile.

    Fonte/i: studente di medicina...
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.