Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 10 anni fa

Geografia, mi date una mano?

Mi servirebbe sapere qualcosa sugli insediamenti nel territorio europeo e sul sistema urbano europeo.

Poi sulla storia delle città europee (la città romana, le città medievali, le città del Trecento, le città del Quattrocento e del Cinquecento, le città dell'Ottocento, le città del Novecento).

E poi qualcosa sull'Evoluzione delle città (città diffusa e policentrica, in rete e modelli di vita "globali", città riconvertite e ripianificate).

Grazie. XD

1 risposta

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    L’insieme degli insediamenti umani si dispiega sullo spazio a seconda delle sue caratteristiche economiche e naturali.

    - l’Europa del passato era prevalentemente agricola e quindi c’erano molti insediamenti rurali.

    - l’Europa attuale è prevalentemente industriale e terziari quindi ci sono molti insediamenti urbani. Nel recente passato c’è stata una forte espansione delle città che le ha trasformate in agglomerazioni (unione con paesi) o conurbazioni (unione città) o addirittura megalopoli negli Stati Uniti soprattutto per le aree fortemente urbanizzate.

    LA STRUTTURA DELLA CITTA’

    I centri delle città diventano sempre più quartieri amministrativi e commerciali, quasi privi di abitanti.

    I vecchi centri storici sono occupati dagli immigrati formando delle isole di segregazione dove ci sono zone con livelli di vita inferiore rispetto ad altri.

    Altri centri storici sono stati rinnovati che hanno espulso le classi inferiori e vi sono andati ad abitare quelli con un alto reddito.

    Intorno al centro si dilatano i quartieri industriali e le periferie che svolgono funzioni molteplici, terziarie o residenziali.

    Un problema che riguarda le città europee è il verde. Nei paesi del nord sono quasi sempre dotate di grandi parchi (come Londra o Berlino) che si estendono fino al cuore delle città stesse. Quindi la mancanza di verde è più sentita nei quartieri suburbani di costruzione recente. Al contrario i paesi mediterranei il problema c’è sempre stato, e se prima era trascurato con l’estensione delle case è diventato un problema non indifferente.

    LE FUNZIONI URBANE

    Sono le attività che attirano la gente in un territorio.

    Le città europee hanno relazioni anche con i territori costanti che danno origine a flussi in arrivo e in partenza di persone, merci, notizie, capitali, idee, mezzi di trasporto

    Le funzioni sono destinate non solo ai suoi abitanti ma a un territorio detto area gravitazionale collegato con il centro da una serie di flussi.

    Uno dei principali flussi sono i movimenti pendolari che avvengono su vie di comunicazione che se organizzate bene sono molto efficienti (ferrovia, strada, parcheggi nella periferia urbana, metropolitana, tram).

    I motivi per cui avvengono i movimenti pendolari sono per lavoro, per usufruire di servizi (ES. le università, scuole superiori hanno un flusso di molti studenti), acquisti, cure specialistiche o divertimenti.

    Più le funzioni sono rare più l’area di gravitazione è grande (ES. una città con un centro ospedaliero specializzato.

    Le città monofunzionali o specializzate hanno una funzione principale nettamente prevalente, condizionano tutte le altre e organizza la gran parte della vita del centro urbano.

    Le città multifunzionali hanno più di una funzione.

    I tipi di funzione che possono esserci:

    - PRODUTTIVA ES. città industriali o minerarie

    - MOLTE CITTA’ hanno funzioni terziarie

    - COMMERCIALE città portuali o di mercato

    - CULTURALI O TURSTICHE città universitarie, sacre, d’arte, turismo montano, città balneari

    - FINANZIARIE con banche che gestiscono i capitali

    - POLITICA e AMMINISTRATIVA molto diffusa come le capitali di stato.

    Bologna, ha funzione culturale, pubblica amministrativa (perché snaitaria, amministrativo per pratiche regionali), fieristica, industriale (meccanica per gli impacchettamenti,agroalimentari), comunicativa (per trasporti).

    ROMA ha funzione politica e amministrativa perché ha le sedi centrali degli uffici di amministrazione più importanti.

    MILANO ha funzioni industriale ed economica perché c’è la borsa.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.