felissity ha chiesto in Animali da compagniaCani · 10 anni fa

Bambini e cagnolini....!!!?

Salve a tutti...vorrei avere dei consigli su come gestire l' arrivo di un bebè in casa dove si hanno animali...Io ho tre cagnoline piccole la più grande pesa 9 kili...le altre 5 e 4 kili...sono tre trovatelle salvate dalla strada e il loro rapporto con me è molto affettuoso...sono molto educate lascio sempre la porta un pò aperta in modo che possano essere libere di entrare e uscire in cortile...Tra non molto arriverà gabriele (meno di un mese) come posso gestire la situazione??...Non voglio escludere le cagnoline che per me sono parte della mia famiglia ma nemmeno creare gelosie e situazioni pericolose...Consigliatemi...

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    1. Prima dell'arrivo a casa del bambino, i proprietari devono iniziare ad abituare il cane a ricevere meno attenzioni. In questo modo il cane non può collegare l'arrivo del bimbo con la diminuzione dell'attenzione. In generale, se i proprietari prevedono dei cambiamenti nello stile di vita, è bene che li anticipino e non inizino in modo brusco all'arrivo del bambino.

    2. E' risultato molto utile portare a casa dall'ospedale gli indumenti del bimbo e della madre per farli annusare al cane, proprio per abituare il cane ai nuovi odori.

    3. I proprietari possono iniziare a fare le normali operazioni (cambio pannolini, dare il latte, fare il bagnetto) utilizzando una bambola. Se il cane si dimostra calmo, premiarlo.

    ...ALL'ARRIVO A CASA DEL BAMBINO

    4. Lasciare che il cane si avvicini al bambino, per annusarlo e conoscerlo. Il cane deve imparare a capire di cosa si tratta. I proprietari devono controllarlo, ma non devono evitare che ci sia questa curiosità. Non devono mandarlo via, ne' punirlo quando si avvicina al bambino, a meno che non ci siano reali pericoli.

    5. All'inizio soprattutto, essere sempre presenti e premiare i comportamenti corretti (se il cane si avvicina ed è tranquillo: bocconcino…).

    6. Se invece si comporta in modo troppo agitato, meglio distrarlo con un bocconcino o un gioco, ma non punirlo.

    7. La cosa più importante è che il bambino rappresenti per il cane qualche cosa di positivo. Quindi, quando il bambino è presente, cercare di dare il maggior numero di attenzioni al cane, lasciare cadere dei pezzettini di cibo, accarezzarlo, parlare e giocare con lui. Quando invece il bambino non c'e', i proprietari daranno meno attenzioni al cane. In questo modo la presenza del bimbo viene associata al premio, all'esperienza positiva, all'interazione.

    ...CON BAMBINI PIU' GRANDI

    8. Quando il bambino sarà più grande, e' bene che divida con lui ilcibo, lasciando ad esempio che il cane lecchi gli avanzi del barattolino di omogeneizzati o dando dei bocconcini al cane. In questo modo il cane collega il bambino al premio, cioè al cibo.

    9. I genitori devono insegnare ai bambini a rispettare le esigenze del cane, ad esempio, a non disturbarlo quando dorme. Se il bambino e' troppo piccolo, ma inizia a gattonare o camminare, la cuccia del cane deve essere posizionata in modo tale che quando il cane riposa il bambino non possa raggiungerlo.

    10. I bambini devono essere tenuti sotto controllo anche per proteggere il cane stesso, che puo' diventare, anche se involontariamente, vittima di dispetti e maltrattamenti.

    11. Il bambino deve essere abituato a chiedere al cane di eseguire alcuni comandi. Sarebbe opportuno che, prima di dargli un bocconcino, lo facesse sempre sedere. In questo modo il cane capirà che il bambino ha una posizione gerarchica superiore alla sua, e che deve obbedirgli e rispettarlo.

    12. Spesso i bambini che vivono con dei cani in casa, tendono ad avere una fiducia assoluta anche nei confronti dei cani che non conoscono. Questo può essere pericoloso. Bisogna insegnare ai bambini (tutti, non solo a quelli che vivono con cani) il modo corretto di avvicinarsi ai cani: chiedere sempre il permesso, rimanere calmi, accarezzarli sotto il muso e non sulla testa, non fare movimenti bruschi ed improvvisi.

    13. Si deve insegnare ai bambini a come evitare i morsi dei cani: immobilizzarsi, accucciarsi, non guardarli fissi negli occhi e non gridare. I bambini devono sapere che i movimenti troppo bruschi, correre di fronte ad un cane libero e le grida possono provocare, involontariamente, un cane.

    In ogni caso, sempre e comunque, BISOGNA ESSERE PRESENTI E MONITORARE IL CANE QUANDO E' IN PRESENZA DEL BAMBINO PICCOLO.

    Naturalmente, a seconda delle reazioni che il cane ha avuto nei primi mesi, i proprietari saranno in grado di comprendere se il cane rappresenta un reale pericolo o meno per il bambino.

    Quindi, se tutto si svolgerà in modo idoneo, i genitori potranno contare su un vero, grande ed unico amico per loro figlio, il migliore amico dell'uomo!! http://www.youtube.com/watch?v=lZyj599CMRY

    Youtube thumbnail

    &feature=player_embedded#at=21

  • Anonimo
    10 anni fa

    non cambiare le loro abitudini,altrimenti penseranno che la causa e Gabriele,quando sarà abbastanza grande da mangiare sul seggiolone e lancerà cibo sarà il loro idolo haha

    quando è nata la mia il mio cane era meglio di una tata le ha persino insegnato a camminare!!!

  • Albert
    Lv 4
    4 anni fa

    Ci sono dei corsi apposta per imparare ad educare un cane...questo è uno dei migliori http://corsoaddestramentocani.latis.info/?uVQU

    L’educazione del cucciolo è sicuramente più semplice di quella del cane adulto, ma ricorda che non è mai tropo tardi per iniziare. Ogni cane apprende con velocità diverse e preferisce alcune modalità ad altre, ma sono davvero poche le cose che non si potranno insegnare al vostro amico

  • 10 anni fa

    ciao...la cosa importante è non cambiare le abitudine delle cagnoline e non trascurarle quando arriverà il bimbo non escludetele dalla cosa abbassati con il bimbo in braccio e permetti a loro di annusarlo fai in modo che loro non lo vedano come qualcuno che sottrae loro tempo ma come un cucciolo da proteggere i cani di solito amano i bambini non ci sono grandi problemi in generale l importante è non trascurarle e far conoscere loro il nuovo arrivato.

    baci e auguri a te e al tuo Gabriele

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    Guarda, non c'è un regolamento, ma ci sono alcuni punti fondamentali..

    Per prima cosa non escludere ESAGERATAMENTE i cani, che sono abituati ad avere tutte le attenzioni per loro; offri loro la possibilità di avvicinarsi al bambino, lascia che lo annusino e che facciano amicizia. In linea di massima dovrebbe essere semplice, i cani amano i bambini e viceversa, è una cosa naturale.

    Buona fortuna col pargoletto ;D

  • Anonimo
    10 anni fa

    mia zia aveva un cane e 2 bambini neonati il cane era anche grande ed era femmina non dava fastidio a nessuno per me le puoi anche tenere non è questo il problema

  • 10 anni fa

    sta trancuilla...Gabriele ci fara amicizia...poi sono della tua famiglia...tienile con te..!!!

    Fonte/i: ps=4 cani ke girano per casa + 2 gemelline di 1 anno!!!
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.