Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 9 anni fa

Energia Eolica .. ricerca???per favore rispondete?

Devo fare una ricerca per tecnica in cui devo inserire:

-Energia in generale

-Cenni storici

-Sistemi di sfruttamento come fonte rinnovabile

-Vantaggi/Svantaggi

-Sistemazioni in Italia

Per favore rispondete perché è un lavoro di gruppo e non volevo deludere i miei compagni..

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    L'ho fatta anche io,ecco la mia ricerca:

    STORIA

    I primi mulini a vento europei trasportavano acqua o muovevano le macine per triturare i cereali. I mulini olandesi, che erano i più grandi del tempo, divennero e rimasero il simbolo della nazione. Questi mulini erano formati da telai in legno sui quali era fissata la tela che formava così delle vele spinte in rotazione dal vento.

    Nel corso del XIX secolo entrarono in funzione migliaia di mulini a vento sia in Europa, sia in America, soprattutto per scopi di irrigazione. In seguito, con l' invenzione delle macchine a vapore, vennero abbandonati per il carbone.

    Negli anni settanta l' aumento dei costi energetici ha ridestato l' interesse per le macchine che utilizzano la forza del vento; così, molte nazioni hanno aumentato i fondi per la ricerca e lo sviluppo dell' energia eolica.

    Tra il 2000 e il 2006, la capacità mondiale installata è quadruplicata. Nel 2005 la nuova potenza installata è stata di 11.000 megawatt, nel 2006 di 15.000 e nel 2007 di 20.000 megawatt. Nonostante la crisi economica, il 2008 è stato un anno record per l'energia eolica, con oltre 27.000 megawatt di nuova potenza installata in tutto il mondo. Questa crescita esponenziale ha portato ad avere già alla fine del 2008 una potenza cumulata totale di oltre 120.000 megawatt, producendo elettricità pari ad oltre l'1,5% del fabbisogno mondiale di energia. Con questi alti tassi di crescita si stima che ogni tre anni si possa incrementare di 1 punto percentuale la copertura del fabbisogno mondiale di energia tramite questa fonte di energia.

    SVANTAGGI

    Possibili effetti indesiderati a livello locale sono:

    • l'occupazione del territorio

    • l'impatto visivo

    • il rumore

    • le interferenze elettromagnetiche

    • gli effetti dannosi sulla flora e la fauna locale

    VANTAGGI

    • Non si verifica una variabilità dei costi dovuta ad aumenti del prezzo del combustibile.

    • Le dimensioni dei parchi eolici sono facilmente scalabili nella potenza, particolarmente adatte a soddisfare la domanda di piccole città o provincie poco popolate.

    • I costi di mantenimento e smantellamento sono relativamente bassi, molti componenti sono riciclabili e riutilizzabili.

    • Non viene prodotto il gas serra CO2, se non in quantità minime in rapporto alla costruzione dell'impianto.

    • Il vento è una risorsa rinnovabile di energia.

    LE CENTRALI EOLICHE IN ITALIA

    • Abruzzo : 1

    • Basilicata : 5

    • Calabria : 7

    • Campania : 15

    • Emilia-Romagna : 2

    • Molise: 19

    • Puglia : 5

    • Sardegna :7

    • Toscana : 9

    Fonte/i: Spero di esserti stata utile (: PS: se mi dai la tua e-mail ti posso inviare la ricerca completa
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.