Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaPoesia · 9 anni fa

Mi potete dare la parafrasi della poesia i pastori?

è urgenteeeeeeeee

1 risposta

Classificazione
  • Risposta preferita

    eccoti la parafrasi!

    È giunto settembre, partiamo. È tempo di transumanza.

    Questo mese in Abruzzo i pastori della mia terra

    abbandonano i recinti e si dirigono verso il mare in tempesta

    il cui colore verde è simile ai pascoli dei monti.

    I pastori si sono dissetati a lungo alle sorgenti

    montane, perchè il gusto dell’acqua nativa

    resti come consolazione per i loro cuori rattristati,

    affinchè non sentano sete durante la strada.

    Hanno rifatto il loro bastone in legno di nocciolo.

    E camminano per il sentiero tracciato anticamente verso la pianura

    come fosse un fiume silenzioso d’erba,

    sulle orme degli antenati.

    O com’è piacevole la voce di colui che per primo

    scopre le onde del mare!

    Adesso il gregge cammina lungo la spiaggia. Non tira vento.

    Il sole illumina la lana delle pecore

    la quale non si diversifica molto dal colore della sabbia.

    Si sentono dolci rumori come il movimento delle onde e

    quello prodotto dalle zampe delle pecore.

    Ah, perché non mi trovo anch’io con i miei pastori?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.