promotion image of download ymail app
Promoted

Hiv con dito nell'ano non protetto?

Ciao, sono un ragazzo abbastanza giovane e qualche tempo fa ho avuto un rapporto sessuale protetto con una prostituta.

A un certo punto lei ha inserito un dito nel mio ano, sollecitandomi per alcuni secondi. Il dito era privo di protezione, e lei dapprima lo ha introdotto nella propria vagina per lubrificarlo.

Potrei aver contratto il virus HIV?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    (al di fuori dell'etica) ti dico che faccio l'infermiere e tutti i giorni corriamo il rischio biologico di contrarlo...

    dunque, la trasmissione per via sessuale èuna specie di rebus. ossia per effettuarsi ci devono essere tasselli giusti al momento giusto.

    Innanzitutto: ci deve essere un conttatto continuato di un fluido infetto (secrezioni vaginali, sperma, secrazioni umettanti maschili, sangue) con il torrente sanguigno del sano.

    Da ciò: un uomo infetto può maggiormente infettare una donna sana (perchè facilmente nel rapporto, un uomo danneggia la parete vaginale), una donna infetta può con meno facilità infettare un uomo che non presenti lesioni sul glande o l'asta durante il rapporto.

    MA una donna che secerne una importante quantita di secrezioni infette durante un rapporto sessuale lungo, aumenta il suo potenziale inettivo. Inoltre un rapporto piu' lungo può più facilmente generare elsioni su entrambi i partner. Cmq un rapporto breve anche se presenta meno secrezioni infettanti, è più esposto a rischio di abrasioni, proprio per la poca umidità delle parti intime che scivolano molto piu' difficlmente l'una dentro l'altra.

    Differentemente un rapporto anale da un rischio infettivo praticamente del 100%, per l'alto rischio di lesioni in entrambi i partner. ma non è il tuo caso...

    comunque, anche se fossi esposto ad un rischio reale, esiste una profilassi che riduce quasi totalmente il rischio di contrarre il virus...in ogni caso deve essere fatta entro 72 ore dal contatto!!!

    spero di esserti stato di aiuto!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    .......

    nn ho parole.....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    magari aveva le unghie sporche e adesso muori

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    salve, il rapporto da te descritto a un rischio pari allo 0,01% evita di fare test inutili, mentre se il tuo problema è ansia che non ti fa dormire fai un unico test dopo 30gg

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    vai a controllarti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Vivi sereno e continua pure con le dita dove più ti piace e una volta per tutte non è così automatico e semplice beccarsi il virus dell'HIV.Dacci dentro e goditela!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    pensa ai germi del tuo dito che stanno ballando allegramente nel tuo ano ;)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Il contagio con le modalità descritte è estremamente remoto e riguarda esclusivamente la possibilità di un contatto delle sue mucose con liquidi biologici contaminanti(non la saliva) della partner, esegua un unico test a tre mesi dall'accaduto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ESSEVI
    Lv 5
    9 anni fa

    Se la prostituta era sieropositiva o ammalata di HIV certo che sì! Attendi sei mesi e fai l'esame del sangue (prima, anche se fai l'esame, non puoi saperlo) nel frattempo, evita i rapporti sessuali non protetti perchè potresti a tua volta trasmettere il virus.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.