NE STO USCENDO PAZZA! apprezzo qualsiasi consiglio o interpretazione della mia storiella (molto lunga) Grazie!?

al compleanno di un caro amico ho conoscito D. nn ci eravamo nemmeno chiesti i nomi, ma nn smettavamo adularci. era strano che una persona mai vista prima mi attrae in questo modo. è stato difficile farmi desiderare, nn ho resistito più di due appuntamenti.

I giorni seguenti ci siamo visti più o meno un giorno sì uno no, lui è stato ammalato per un paio di settimane ma mi è venuto a trovare lostesso, o mi chiedeva di passare a salutarlo (io vivo da sola lui con i suoi).

Ci ero rimasta particolarmente bene quando durante "i miei giorni" è venuto lostesso a dormire da me quasi tt i giorni, nonostante nn si poteva sco.pare. E anche quando mi ha chiesto se andavo in vacanza con lui al suo paese in calabria, anche se gli ho risposto di no xchè lo conoscevo da troppo poco e mi sembrava una presa per il ***** una domanda del genere così presto... però ci era rimasto male, il chè mi ha fatto pensare che dicesse sul serio.

Io sono una persona molto indipendente, dinamica un po' frenetica, molto aperta, quasi alternativa e per niente gelosa; mentre lui (mi ha detto il nostro amico comune) è un tipo un po'pantofolaio, molto geloso e molto possessivo. Infatti si arrabbia quando nn rispondo al cell, se nn lo chiamo mi chiama lui, mi chiede con chi sono - dove sono - cosa sto facendo, e si è offeso molto quando ho preferito uscire con gli amici invece di stare a casa con lui.

Una sera gli ho detto che stavo diventando gelosa di lui, e lui era tt contento nel sentirselo dire.

Però da quel giorno ha un atteggiamento strano,

nn capisco se fa il caz.zone stro.nzo o vuole vedere se ci tengo facendomi ingelosire, cioè mi dice spesso che la sua ex lo continua a chiamare`anche se lui le dice di smetterla, che una tipa alla stazione lo guarda intensamente (poi davanti agli amici comuni!)... io nn regisco, nn è che mi fa piacere la cosa, ma nn sono una da scenate di gelosia, piuttosto mi metto a ridere o ripago cn la stessa carta..

Ieri invece mi ha fatto star male (nn so se xchè avevamo bevuto un po') ma è arrivato al punto di dirmi che gli piace la barista del bar ma che lei nn lo vuole, ma a lui è sempre piaciuta tanto e ci prova sempre.. e mi sono sentita offesa. nn ho detto niente ma ci sono rimasta davvero male.. e poi mi ha pure detto che adesso nn vuole iniziare una storia perchè dopo un relazione di 4 anni ha bisogno di aria ecc... Io gli ho detto che mi sto affezionando a lui, e che se arriverò al punto di starci male allora nn lo vorrò più vedere.

Poi davavnti agli amici è strano, fa lo stro.nzo come i 15enni! si mette ovunque a parte vicino a me, parla nel suo dialetto del ****** che a volte nn riesco a capire, e quando gli altri amici mi fanno apprezzamenti e lusinghe varie mi guarda male me ma nn dice niente.

prima mi sembrava andasse tt bene, invece ora mi sento presa in giro.

è che nn capisco come ****** ragiona! nn capisco che cavolo gli passaper la testa! anche per quello mi piace così tanto...

Adesso nn so che fare, nonostante sono molto disinibita su certi aspetti, in quello sentimentale-emotivo sono molto paurosa: ci metto molto a aprirmi e dire un "ti voglio bene" o abbracciare e baciare con passione al di fuori del sesso, a chiedere i gesti d'affetto che mi piacerebbero tanto... è che quando queste cose le dico o le faccio sono per davvero. Sui sentimenti sono davvero sincera e coerente. Appunto per questo sono lenta ad aprirmi, una volta che mi apro se vengo ferita sto male sul serio, mi sento triste e umiliata. Preferisco nn mettermi troppo in gioco fino a che nn sono sicura della strada che sto percorrendo.

vorrei dirgli che voglio qualcosa di più, vorrei telefonargli più spesso, vorrei poterlo abbracciare forte anche davanti agli amici, fargli le coccole anche di giorno... non è che voglio fidanzarmi, dopotutto ci conosciamo da un mese che è pocoper me, ma vorrei instaurare un legame + forte..

nn so se dirgli quello che penso di provare, magari così lo faccio scappare. O se invece nn dico niente e lui pensa che sono io a prenderlo in giro e si allontana.

Aspetto che faccia qlcs lui? nn capisco se sta aspettando una mia mossa perchè troppo orgoglioso, xchè nn capisce nemmeno lui se io sono presa e nn si vuole esporre, o se pensa che lo farei statre male vista la nostra grande diversità caratteriale... o se mi vuole solo ******* e niente di più =(

Devo espormi? Lasciare perdere? O aspettare un incoraggiamento suo?

io ho 21 anni lui 28

nn mi piace farmi queste paranoie, ma sono davvero cotta.

Grazie a tutti quelli che hanno avuto la tenacia di leggere.

Apprezzo qualsiasi consiglio o interpretazione della mia storiella.

5 risposte

Classificazione
  • Franny
    Lv 5
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Certe volte ho davvero la conferma che i rapporti umani sono tutta una questione di psicologia...soprattutto all'inizio..Cioè lui, fino a quando ti ha vista fredda e indipendente nei suoi riguardi, ti ha detto ke voleva fare questo e quello con te..dimostrabdo quindi un certo interesse...quando tu hai cominciato a cedere, ha cominiato lui a fare lo str... e poi in escalation a quanto ho letto. Direi che è il caso di chiedergli chiaramente come vuole vivere il vostro rapporto...se in modo aperto o vuole provare a vivere una storia. Nel mentre ti deciderai a dirglielo, non cercarlo, fatti desiderare e quando ti cerca però sii carina e gentile. Se è davvero interessato ti cercherà e capirai sempre più. E comunque anche se con te volesse solo sesso, non è carino nè educato parlarti delle sue intenzioni di conquista nei confroni di un'altra...ma ke modi sono! Mica sei un suo amico! Qui mi sembra più una cosa fatta apposta x ingelosirti...Cmq, morale della favola, non gli dare più conferme, cheidigli come vuole vivere il rapporto e non mostrarti triste o delusa se ti dicesse che non vuole relazioni. A quel punto decidi fra te e te cosa fare...se mollarlo o continuare ad avere con lui una semplice relazione di sesso durante la quale lui potrebbe raccontarti nuovamente di altre donne...vedi tu...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Veramente bella domanda!

    Da quello che ho letto deduco che te sei una Donna moderna e lui un maledetto troglodita che cerca nella sua donna solo un'altra mamma,

    solo perchè tu a 21 anni vivi da sola e indipendente e lui a 28 sta ancora a casa con i suoi dovrebbe aiutarti a capire che preferisce le comodità di mamma in casa che andare in qualche altra città e vivere del proprio lavoro in casa sua.

    Anche io a 19 anni ho la fortuna di poter vivere da solo in un'altra città e tirare avanti con il mio stipendio, non è da tutti lo capisco, ma a 28 è ora di smontare le tende da casa di mammina!

    Credo di essere stato troppo definitivo e magari conoscendolo capirei altre cose, ma dalla tua descrizione io sento di doverti dire: SCAPPA, scappa prima che ti abbia paralizzato tra le sue spire!

    Fonte/i: me medesimo e amici di amici:)
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Europa
    Lv 4
    9 anni fa

    X 1a cosa devo ammettere che sei riuscita a trasferire nel tuo post tutte le sensazioni che provi e questo non è da tutti e quindi : brava.

    Dopo quello che hai scritto, non ho la presunzione di darti il consiglio da 10 pt sicuri (chi lo avrebbe!). Però posso provare a darti una dritta. Siete diversi, ma ben "assortiti". Lui un tipo un pò tradizionalista, attaccato alla famiglia, geloso nel dna, ma forte, cocciuto e passionale. Tu invece disinibita, anticonformista, indipendente, che non te ne frega niente di quello che pensano gli altri se una cosa ti garba la fai, passionale, attiva : insomma donna.

    Forse sarebbe giunto il momento di prendervi una pausa di riflessione. Se vi amate, in qualche giorno tutto si risolve. Devi capire se il suo livello do responsabilità è pari al tuo. Devi verificare che lui sia il tuo "uomo". Insomma, non hai più bisogno di un ragazzo, ma pretendi di avere un uomo accanto. Questo si chiama senso di responsabilità ed è segno di saggezza e maturità (di coppia). Ciao. Vic.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    secondo me dovresti parlargli apertamente dei sentimenti che provi per lui perchè se come dici tu state insieme da un mese è ora di capire se lui ti ricambia o meno!!!se lui non ti ricambia dovresti stare molto attenta e allontanarti da lui perchè potresti soffrire molto. Non mi piace molto quando ti ha detto che continua a provarci con la barista, prova a capire se diceva sul serio o meno. In bocca a lupoooo bacioniiiii

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    cara, secondo me, poi magari sbaglio, fai bene a non metterti in gioco, se fosse la persona giusta saprebbe come prenderti, lui non lo sa fare, e non mi piacciono nemmeno molti dei suoi atteggiamenti immaturi, per dire che ha 28 anni è molto infantile. Io mollerei la presa prima di soffrirci troppo, è la strategia della ceretta.. un taglio netto o una lenta agonia?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.