Mary!!! ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 10 anni fa

Help gattino orfano di pochi giorni?

Quattro giorni fa ho trovato un gattino per strada, solo soletto. L'ho lasciato stare per vedere se la mamma gatta ritornava a prenderlo e me ne sono andata... Sono passata la stessa sera e il gattino stava ancora nello stesso posto miagolando. Mi è dispiaciuto vederlo così al freddo e l'ho portato a casa. Ha pochi giorni, credo; ha ancora gli occhi chiusi. L'ho messo in un contenitore di plastica abbastanza largo con dell'ovatta. L'ho messo al caldo, vicino alla stufa e la notte con una bottiglia piena di acqua calda e la borsa d'acqua calda. Il primo giorno, per 2 volte gli ho dato da bere latte di mucca, non sapendo che fa male ai gattini, poi ho contattato il mio veterinario che mi ha consigliato di dare al micio latte diluito con molta acqua ( 20 % latte e 80% acqua, con l'aggiunta di un cucchiaio di zucchero). Ho chiesto per il latte in polvere fatto apposta per i gattini ma non l'ho trovato. Cosa devo fare ancora? Il gatto è vispo, miagola, ha la forza di arrampicarsi e fa molta pipì. Nei primi giorni non ha defecato; poi l'altro ieri ha fatto la cacchina ( normale ) ed oggi è andato a diarrea. Come mai questo cambiamento? Cosa può avergli fatto male per averlo fatto andare a diarrea? La cacchina è quasi gialla, è sintomo di qualche infezione? Come dare al gattino le protezioni necessarie contro le infezioni ( esiste qualche antibiotico? ) ? Help

7 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    ho allattato 3 gattini di 2 giorni e i problemi intestinali sono dovuti alla nutrizione:

    qualche consiglio

    1. trova prima possibile del latte in polvere per gattini (in qualsiasi farmacia) e i primi giorni è normale che le feci siano strane, è la differenza tra il latte della gatta e quello inpolvere

    2 sai che per farli defecare li devi aiutare tu? non lo fanno da soli

    munisciti di ovatta e acqua tiepida e piano piano stimoli delicatamente con il batuffolo i suoi genitali per 2 o 3 minuti e vedrai che fara tutto

    3 le pappe vanno fatte ogni 2 ore e il gatto deve essere tenuto con la pancia sopra il palmo della tua mano e mai dritto, sempre a pancia in giù

    4 tienilo al caldo, non cn stufe o riscaldamento, che danno grandi sbalzi di temperatura che possono solo fargli del male, ma con bottiglie piene di acqua calde e avvolte in un panno

    5 evita di meterlo a contatto con la lana, rischi di provocargli irritazioni

    6 svezzalo prima possibile, prima bagna una crocchetta e fa si che si sciolga nel latte, perchè così stimoli lo stomaco del gattino a digerire cose che no sia il latte poi la sera di crocchette ne metti 2 sempre sciolte e il giorno dopo gli dai gli omogeneizzati su un piattino, vedrai che leccherà istintivamente e poi piano piano passi alle crocchette ammorbidite, fai sempre a piccoli passi e non cambiare alimentazione di botto, rischi infezioni intestinali

    7 devi cercare di svezzarlo in 5 giorni ovvero

    1° giorno una crocchetta sciolta nel latte

    2° giorno 2 o 3 crocchette sciolte nel latte

    3° omogeneizzato in un piattino, latte nel biberon, appena il micio si attacca al biberon lo porti piano piano con la bocca dentro il piattino, in modo che cominci a leccare la pappa dal piattino

    4° giorno sempre omogeneizzato

    5° giorno omogeneizzato con qualche crocchetta ammorbidita all'interno

    mi raccomando dagli crocchette per micini piccoli altrimenti rischi di non dargli i giusti apporti alimentari

    Auguri per il micino e in bocca al lupo!!!

    Fonte/i: Esperienza personale Diffida da chi ti dice di svezzarlo a 2 mesi... prima lo svezzi prima lui avrà da dove prendere i propri anticorpi che tu con il latte inpolvere e altro non puoi fornirgli...
  • 10 anni fa

    Scusa ma la composizione che ti hanno indicato per il latte non è per niente corretta: il latte di gatta è quasi 3 volte più proteico di quello di vacca, e due volte più grasso! Quindi il latte di vacca non lo dovresti diluire, ma semmai arricchire! Io preferisco sempre usare quello per gattini, ma in mancanza dovresti aggiungere a mezzo litro di latte di vacca 1 tuorlo d'uovo e un cucchiaino di panna.

    La diarrea sicuramente dipende dall'alimentazione sbagliata, e soprattutto diluendo il latte rischi di sottonutrire il gattino!

    Il colore giallo è dovuto al fatto che beve solo latte, quindi è normale e non indica infezioni.

    Cerca, se puoi, di procurarti il latte specifico e conta che comunque è molto difficile allevare i neonati.

    Buona fortuna! ;-)

    Fonte/i: sono un medico veterinario http://www.scienzavegetariana.it/conoscere/latte/l...
  • allora la diarrea dipende dal fatto che gli dai il latte e comunque come tutti gli altri hanno detto la composizione del latte è sbagliata ti consiglio di recarti anche in un supermercato ed acquistare il latte per gattini che è in una confezione piccola di 100 ml e poi proseguire con questi croccantini friskies

    http://www.friskies.it/kitten/products.aspx . Ti posso assicurare che il piccolo micio starà bene l'ho fatto con tutti i gattini che ho avuto quando la loro mamma non li voleva svezzare

    Spero che ti serva d'aiuto!!! :)

    Fonte/i: Esperienza Personale
  • Anonimo
    10 anni fa

    Ciao ,

    innanzitutto complimenti davvero per il bel gesto !!

    comunque non devi fare molto , assicurati che mangia e beva sempre !!

    poi portalo dal veterinario appena possibile che appena sarà un po più grande gli farà qualche vaccinazione importante !!

    e vedrai che stesso lui ti darà qualche consiglio

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    intanto complimenti per averlo preso con te

    la diarrea è dovuta al latte,domani in farmacia cerca quello per gatti orfani,nella stessa scatola mi pare che c'è scritta ka dose ed ogni quanto.

    se è vispo sta bene tranquilla.

    facendo così starà benissimo.nel frattempo cambia veterinario e glielo fai visitare

    complimenti ancora

  • 10 anni fa

    Ciao, provo ad aiutarti...

    - Secondo me sta in diarrea a causa del latte, non ho idea del perchè il veterinario ti abbia consigliato latte di mucca ed acqua, io di solito do il latte apposito per gattini, si chiama primolatte gattino, della bayer e lo trovi facilmente nelle farmacie veterinarie o nei negozi di animali... altrimenti prova con il latte di capra, che sicuramente è meglio di quello di mucca, sconsigliatissimo...

    - Il colore giallo potrebbe essere dovuto anch'esso all'alimentazione: se il micio è vispo e non da segni di abbattimento escluderei un'infezione, anche se ovviamente non posso accertarmene al 100%... Se non noti abbattimento prova a cambiare alimentazione, se dopo un paio di giorni le feci migliorano allora quella era la causa, altrimenti ti consiglio caldamente un giro dal vet...

    - Qualche antibiotico esiste sicuramente, ma va dato solo ed esclusivamente sotto prescrizione veterinaria, soprattutto ad un micio così piccolo (di solito si da il Synulox). Come ulteriore protezione posso solo consigliarti l'Engystol, che non è un'antibiotico ma delle pastiglie assolutamente omeopatiche con lo scopo di rinforzare il sistema immunitario. Io alle mie 3 gattine do mezza pasticca sciolta in poca acqua e somministrata con una siringa senza ago per via orale tutte le mattine a stomaco vuoto. Potresti chiedere al veterinario anche per questo, anche se non credo proprio che possa dare qualche effetto negativo ad un micio così piccolo: in gattile da me lo danno sempre ai gattini non ancora vaccinati (sotto i 2 mesi) ed i casi di gastroenterite sono diminuiti notevolmente.

    Che altro dirti, hai fatto un bellissimo gesto, tantissimi auguri a te e al piccolino! :3

  • 10 anni fa

    esiste il latte per gattini in polvere..io lo avevo trovato in negozio oppure ti fai dare il nom dal veterinario e lo ordini..non fare inchiappi con uova o cose varie come ho letto...comunque la composizione del latte di gatto non è uguale a quella di latte di mucca quindi t conviene trovare quello in polveere...poi nella cuccia mettile anche un pupazzo e non toccarlo troppo..

    ciao!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.