promotion image of download ymail app
Promoted

Beretta m92/m9 entrate?

Salve avrei bisogno di un informazione riguardo qst'arma cosi bella...volevo sapere innanzi tutto il prezzo sia a co2 e a fuoco normale...e se qlk1 la conosce meglio se me la puoi descriverew bn nei suoi particolari...

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    L'arma (vera, non a Co2) mutua molto della meccanica dalla P38 tedesca, abbinandola ai canoni stilistici Beretta e rendendola più affidabile (nella molla di recupero, unica e nn sdoppiata, nel mirino che non ha giochi, nella molla di ritegno del kiavistello di smontaggio). Si passa dal modello 1951 alla 92 SB quindi alla 92FS. La mod.51 era ad 8 colpi ad azione singola, l'altra è a 15 colpi ad azione doppia ovvero mista. L'arma ha carrello aperto superiormente nel tratto sopra la canna a vantaggio di pulizia e raffreddamento. Il carrello ha inferiormente due cavità ke ospitano i tenoni del kiavistello ke per 5 mm circa tiene vincolati canna e carrello al momento del rinculo, come nella P38, dopo di che per effetto di un piano fresato nella carcassa il kiavistello sottocanna si muove e libera il carrello che compie il classico movimento indietro. L'arma ha la sicura abbatticane ambidestra ke scollega anche la catena di scatto, e quella al percussore sì ke se il grilletto non è correttamente premuto a fondo il percussore nn è libero di pikkiare sulla capsula. C'è l'avviso di colpo in canna: è l'estrattore che protrude leggermente ed è dipinto di rosso, si sente anche al tatto al buio. L'azione è mista, quindi si puà anche armare il cane per tirare in singola. La canna è di 125 mm a (mi pare) 6 principi di rigatura. All'atto dell'alimentazione la canna è parallela al carrello e così nell'estrazione, evitando taluni problemi del sistema Colt-Petter a canna oscillante. Il fusto è in lega Ergal. L'arma pesa circa 9 etti e mezzo carica. E' affidabilissima e digerisce cartucce assemblate con palle di forma e peso diversi e caricamento variabile. La versione 98Fs è la medesima arma con la camera del bossolo di 21 invece che 19mm per ospitare la cartuccia 9x21 "IMI" al posto della 9x19 "parabellum": nulla cambia, nemmeno la potenza. Dell'arma posso solo parlare bene anche perkè la possiedo. Unico "neo", ke non è un difetto nell'uso per cui è concepita: lo scatto è un pò duro e ci va fatta abitudine, cmq si "roda" con l'uso. Essendo arma militare e da difesa, deve avere uno scatto che nn lasci partire il colpo anche se il dito accidentalmente tocca il grilletto. L'arma è stata adottata a metà anni 80 dall'US army e da alcune polizie Usa. La guardia di frontiera ne adotta la versione Brigadier col carrello riforzato in presenza degli incavi del kiavistello. E' in dotazione anche ad altri paesi. La 92SB ed FS sono la stessa arma, con modifiche ke la resero più sicura nella versione FS (in corrispondenza delle prove per l'adozione negli USA, dove peraltro è anche fabbricata). Come adozione da parte della ns Polizia, si parla circa del 1977/1978, o 1979, versione SB. Precedentemente solo alcuni Corpi usavano la quasi simile mod.51, altri adoperavano ancora le gloriose M34 ed M35, cal9 corto la prima (9x17) e 7.65 la seconda,a 7 colpi, azione singola, risalenti agli anni '3o e lungamente prodotte (la 7.65) poi come arma da difesa personale (la 9 Corto è l'arma di 007 nei romanzi di Fleming).

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.