consigli antiparassitario?!?

ciao a tutti! una quindicina di giorni fa ho dato alle mie teppiste un'antiparassitario naturale..che però non ha fatto molto visto che dopo 5 giorni hanno ricominciato a grattarsi, così siccome tra un pò ho intenzione di far loro il vaccino per la felv (visto che sono negative, non volevo rischiare che si prendessero la tenia, mangiandosi le pulci..) perchè voglio uscire fuori con queste giornatine..allora 2 giorni fa ho dato l'advantage (prodotto non naturale) il punto è che ogni tanto le vedo grattarsi ancora!! possibile?? eppure mi sono sempre trovata bene con l'advantage!!

se avessero ancora le pulci tra quanto posso ridare l'antiparassitario?

Aggiornamento:

Grazie Alessio! l'allergia la escluderei immediatamente perchè sono 4 le teppistellle!!

per rogra o funghi idem li escludo perchè apparte perdere pelo per il caldo incredibile di questi giorni il loro pelo è perfetto, brillante e pulito, e apparte la rasatura sulla panzetta delle 3 sterilizzate non ci sono chiazze senza pelo! il frontline non lo userò mai più che sia combo o meno! perchè non fa niente contro i gatti di peso superiore ai 3 kg!!!e loro sono sui 4 kg ciascuna, per questo ho preso l'advantage che va a peso e mi sono sempre trovata benissimo! per gli escrementi dei pidocchi anche se sono tricolori e la pancia l'anno bianca non gli ho visto nemmeno un un puntino nero e sulla pancetta delle tosate non si vedono passeggiare i pidocchi...moh..forse perchè non ne hanno molti, per questo è difficile vederne sia gli escementi che camminare..aspetterò una trentina di giorni..e speriamo in bene che non mi prendano la tenia di nuovo!!

5 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao Black Angel, l'antiparassitario si somministra ogni 30 giorni ma nelle regioni con clima caldo (prevalentemente il sud Italia anche in inverno ma, in generale, tutta l'Italia in estate), il tempo di latenza tra una somministrazione e la successiva può accorciarsi a 20 giorni.

    Più o meno tutti gli antiparassitari (di sintesi) sono buoni. Per esperienza personale posso dirti che il Frontline Combo ha il vantaggio di sterilizzare anche l'ambiente circostante il gatto (quindi cucce, cuscini ecc.) ed è particolarmente indicato per il gatto che vive in ambienti chiusi per la maggior parte del tempo (anche se in questo caso la possiblità di beccarsi una pulce e/o zecca è parecchio bassa). Per i mici che vivono all'aperto e che hanno avuto almeno una volta nella vita un'infezione all'orecchio esterno da acari, consiglio vivamente lo Stronghold (sempre in pipette), perchè oltre ad essere attivo contro le pulci (e parzialmente contro le zecche), è particolarmente valido nei confronti degli acari delle orecchie.

    Devi capire, però, qual è la vera causa del prurito dei tuoi mici, visto che l'Advantage comunque l'hanno fatto poco tempo fa. Non escludo un'allergia, anche se sono in 5 ad avere la sintomatologia pruriginosa e magari è improbabile.

    Si passa, quindi, a patologie della pelle o del pelo, contagiose fra gatti: la rogna, la tigna, patologie fungine... Te ne accorgi perchè nei punti in cui il gatto si gratta il pelo diventa più fragile, scolorito e si possono formare delle vere e proprie chiazze prive di peluria. La terapia è prevalentemente orale a base di griseofulvina ma necessita la diagnosi colturale in vitro di un campione di pelo di ciascun gatto perchè la terapia è bella pesante e non scevra da effetti collaterali.

    Hai provato a pettinarli con un pettinino a denti stretti per vedere se tra i ciuffi di pelo ci sono trace di feci o uova delle pulci (puntini neri)?

    Fonte/i: Accudisco gatti da 25 anni
  • 3 anni fa

    Se cerchi una soluzione per eliminare una volta per tutte l'acne ti consiglio questo rimedio naturale http://EliminareAcne.netint.info/?rKec

    Le cause dell’acne non sono chiare ma uno dei principali fattori scatenanti è l’accresciuta produzione di sebo (una sostanza oleosa che serve a difendere la pelle) da parte delle ghiandole sebacee poste alla base dei peli.

  • clòki
    Lv 4
    9 anni fa

    ciao io uso il frontline e mi trovo benissimo,non gli trovo mai nulla addosso e non si gratta mai

  • 9 anni fa

    io mi sono sempre torvato bene con il frontiline combo,io ho un cane,non un gatto ma è la stessa cosa,il frontline dura 40 giorni,io al mio cane lo metto solo in estate,in inverno anche che abito in sicilia non lo metto

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • il frontline è un insetticida è non è così innocuo per noi

    e i gatti, come ci vogliono far credere. L'unica volta che

    l'ho messo ad una mia gatta, le è venuta una bruttissima

    irritazione tra le scapole e le è caduto tutto il pelo

    nella zona.

    Quando è arrivata a casa mia una piccola "pantera" piena

    di pulci, ho trattato la casa e non la gatta. Lavavo tutti

    i giorni i pavimenti con acqua e un po' di ammoniaca (un

    cucchiaio in un secchio, credo sia la dose), spesso passavo

    su tutti gli imbottiti, compreso il materasso del mio

    letto, una spugna inumidita in acqua e un po' di ammoniaca

    (miscelare in una bacinella o simili, non direttamente

    sulla spugna). Il tutto tenendo le gatte in un'altra

    stanza, finché quella trattata non asciugava, perché

    l'ammoniaca è irritante per i gatti. La varechina, che non

    è irritante, non funge. Il tutto anche a finestre aperte,

    perché l'ammoniaca non è salutare neanche per gli uomini.

    Dopo o prima del trattamento mettevo gocce di olio

    essenziale di timo negli umidificatori dei termosifoni,

    sugli imbottiti, sotto i cuscini su cui riposava la

    gattina, negli angoli delle stanze e anche sul mio letto

    (non macchia le lenzuola). Senza esagerare, bastano poche

    gocce, appena inizi a sentire il profumo. Ho scoperto in un

    altro post, a proposito di scarafaggi, che il timo è

    insetticida e non insettifugo come credevo, ma se è proprio

    necessario usare un insetticida, che almeno sia innocuo per

    uomini e altri mammiferi. Penso che si possano mettere

    poche gocce di timo anche nell'acqua con cui lavi i

    pavimenti. Lo facevo senza premeditazione, visto che

    spruzzavo gocce di timo negli angoli delle stanze e di

    conseguenza il giorno dopo o il giorno stesso lavavo i

    pavimenti con acqua e timo. In breve tempo le pulci sono

    fuggite o morte. Cadaveri di pulci non ne ho visti, devo

    dire.

    Sto usando per gli acari uno spray che si chiama Derma

    Neem, credo di averne già parlato. Va bene anche per le

    pulci e le zecche. L'indicazione è di spruzzarlo sulla

    schiena e sulla pancia del gatto, ma la mia gatta scappa.

    Allora lo spruzzo in una ciotola con un po' d'acqua, mi

    inumidisco una mano e glielo passo sul pelo. Così diluito

    le piace e mi fa le fusa, anzi si mette in posa per la

    cura. Quando sarà finito il flacone, mi procurerò le

    essenze che contiene: neem, timo, lavanda, rosmarino,

    salvia, tea tree oil, anzi mi sembra di averle tutte e me

    lo preparerò, magari usando lo stesso contenitore.

    Il profumo di questo mix è buono, piace alla gatta e piace

    a me.

    Volendo, si può usare il vapore su tutte le superfici, ma

    non sugli imbottiti, se non vuoi fare un allevamento

    intensivo di pulci e acari assortiti. L'umidità e il caldo

    sono il loro habitat ideale.

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.