Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 10 anni fa

C'e da fare un altra pagina di diario?

scusate,ma prima ho sbagliato ha scegliere la categoria ,quindi vi riscrivo tutto. c'e da fare un'altra pagina di diario,che deve essere fatta cosi(scusate se scrivo un po male ma sono straniera): e la prima che scrivo un diario,quindi devo raccontare (al mio diario)come ho avuto questo diaro.vi prego aiutatemi non c'é l'ha faccio faccio piu vi prego aiutatemo almeno 1pagina e mezzo

2 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    potrebbe essere più o meno così:

    caro diario,

    cm sempre ank qsta sera nn ho saputo resistere alla tentazione di aprire il tuo lucchetto e imbrattare un po' le tue pagine bianche che da un po' custodiscono tutti i miei pensieri più nascosti... stasera ti racconterò una cosa insolita: si, ho deciso di svelarti come e da chi mi sei stato regalato e cosa ho provato la prima volta che ho sfiorato le tue paginette che ormai conosco benissimo... Ricordo tutto di quella sera.. era la Vigilia di Natale e io stavo finendo di decorare l'albero, faceva freddo e tutta la famiglia si era riunita vicino al camino... improvvisamente ho visto rientrare mio padre tutto infagottato e carico di pacchetti colorati: si, erano i regali di Natale che, secondo la tradizione, avremmo messo sotto l'albero e aperto solo la mattina seguente. Corsi da mio padre tutta contenta, gli mostrai l'albero luminoso e lo pregai di lasciarmi aprire in anticipo i miei regali ma lui fu irremovibile. Mi consegnò il mio regalo, un pacchetto rosso con un rade fiocco dorato e mi costrinse a ammucchiarlo vicino agli altri sotto l'albero... continuai a guardarlo per tutta la sera immaginando cosa potesse contenere e contando le ore, poi i minuti che mancavano alla mattina di Natale quando finalmente lo avrei scartato. Andai a dormire tutta eccitata e la magica notte della Vigilia mi sembrò non finire mai tanto che mi addormentai solo all'alba. Fu mia madre a svegliarmi.. :-sveglia pigrona! oppure scarteremo noi il tuo regalo!- mi disse dolcemente... solo a quel punto mi ricordai del pakketto rosso k mi aspettava al piano di sotto...Gli altri regali erano già stati scartati, mancava solo lui... lo presi e sotto le dita riconobbi qualcosa di rettangolare e rigido.. un libro pensai.. perfetto, io amo leggere... con delicatezza tolsi la carta rossa e così ti vidi x la prima volta: un libricino azzurro, piccolo con delle margherite sulla copertina... -è un diario segreto!- mi disse mio padre -tutte le ragazze ne hanno uno!- sarò sincera con te caro diario, all'inizio non fui affatto contenta... non mi era mai piaciuto qst genere di cose.. lo ritenevo solo una sciocchezza, 1 inutile perdita di tempo scrivere ad un oggetto i tuoi pensieri, le tue emozioni... che assurdità pensai! Non è mica una persona! Ma i miei genitori erano cos felici che non me la sentii di deluderli così dissi loro che mi piaceva molto e che l'avrei usato la sera stessa... arrivata in camera ti misi in un cassetto e ti lasciai lì fin quando mi misi a letto... ma non riuscivo a dormire... non so dirti il perchè ma decisi di tirarti fuori da quel nascodiglio e di fare quello che molte ragazze considerano un vero e proprio rito da ripetere tutte le sere: scrivere sul loro diario segreto. Non fraintendermi mio caro diario, la consideravo ancora una sciocchezza ma non sapendo come impiegare il tempo aprii per la prima volta il tuo lucchetto bianco e toccai le tue pagine vuote..sembravano supplicarmi di scrivere qualcosa così presi la mia penna e cominciai... e da allora come ben sai non ho più smesso! Ti raccontavo tutto, come avrei fatto con la mia migliore amica che era lontana in quei giorni..certo non potevi rispondermi ma riga dopo riga provavo una strana sensazione... mi faceva bene liberarmi di tutti i miei pensieri e dirli a qualcuno che li avrebbe custoditi per sempre.. pensai a quando un giorno, magari dopo molti anni li rileggerò... di sicuro mi verrà da sorridere, ma saranno il mio tesoro personale, racconteranno la mia vita, i miei sogni e le mie emozioni... ricordo che solo allora capii l'importanza di quel regalo.. Nonstante fosse molto tardi corsi in camera dai miei genitori e abbracciandoli dissi loro-grazie! è il regalo più bello k potessi ricevere-!

    spero ti piaccia :D

    Fonte/i: la mia immaginazione
  • 10 anni fa

    e chenne saccio!!!!!!!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.