E' IL MOMENTO DI FARE UN PO' DI CHIAREZZA... APRITE E RISPONDETE X FAVORE?

Molte persone qui non tollerano la mia posizione contro le auto del gruppo fiat. Oltre ad avermi pian piano bloccato impedendomi di visualizzare le domande, mi si accusa di una marea di cose che neanche lontanamente penso. Quindi vorrei fare un po' di chiarezza per evitare accese discussioni nate per nulla:

-io non sputo sul made in Italy, sputo su un prodotto scadente venduto a un prezzo pari a prodotti di qualità superiore. non posso rimetterci perchè a gli italiani non interessa far bene le cose

-io non sputo sull'intero gruppo fiat, sputo su 3 marchi in particolare, Ferrari e Maserati sono una cosa a parte e non necessitano di opinioni e commenti inutili

-non applico due pesi e due misure, sono una persona oggettiva. Senza giri di parole, non sento nessuno vantarsi di avere "un'autentica audi" "un'autentica seat" "un'autentica dacia (esempio scarsino)". Lo sanno anche i sassi che molti marchi hanno un un'unico padrone, e solo nel caso delle alfa sento persone (non qui, anche ovunque) vantarsi di possedere una vera alfa. E' un marchio morto, finto, resuscitato per ricarrozzare vetture già esistenti. Non hanno un minimo di fantasia nemmeno cambiano i bottoni sulla plancia.

Ma non è questo il punto, io voglio che la gente apra gli occhi e si renda conto che le fiat per quanto siano belle danno e daranno solo problemi, non si può minimamente paragonare alla qualità costruttiva ("qualità" non è un giudizio ricordate) di costruttori francesi, tedeschi o giapponesi.

Una domanda per voi: secondo voi, che auto potrò mai possedere se dico tutto ciò?

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Uno 60S, 1100 carburatore, annata 1986 -> rottamata a 265000Km senza mai aver fatto altro che rifornimenti e cambi olio, per una Toyota Yaris '03 (ad oggi: rottura cambio-rottura chiusura centralizzata-rottura chiave di accensione-tre guarnizioni finestrini cambiate perchè al sole si DEFORMANO-parabrezza sostituito perchè la resina tra i due strati faceva BOLLE che impedivano la visuale). Nel viaggio per lo sfascio ha toccato i 180.

    Uno 60SX, 1100 FIRE carburatore, annata 1990 -> venduta a 160000Km per esigenze personali, motore stirato all'inverosimile, maltrattato, olii mischiati fra loro e cambiati quando mi ricordavo... MAI un problema. Ah... 170 all'ora...

    Bravo SX JTD 105, 1910 JTD 105cv, annata 1999, motore rimappato e elaborato a 150cv, purtroppo finita su un muro e rottamata, 200000Km circa alle spalle di cui 140000 da elaborata, allo sfascio ho controllato: non un trasudo di olio, unica cosa la turbina si stava sboccolando (direi giustificatissima dopo 140000Km passati a lavorare a 1.3BAR invece che a 0.8-0.9 di serie)

    Auto attuale: Bravo HGT, 2000 20v 147cv, annata 1995 (già, una preserie). Motore stock, solo uno scarico sportivo... e, ad oggi, 287000Km con tanto di impianto a GPL. Lavori effettuati: NESSUNO a parte la manutenzione ordinaria (distribuzione a 200000Km, cambi olio, candele ecc.). Fa ancora i suoi bravi 220Km/h quando possibile, senza un rumorino o un problema.

    Quindi... DI COSA STIAMO PARLANDO?

    Ah, dimenticavo: la QUALITA' COSTRUTTIVA dei tedeschi da cosa la capisci? Dai motori MADE IN FPT o dai telai MADE IN FIAT che usano Opel e Saab? Oppure dalla tecnologia common rail, inventata da FIAT e Bosch e CEDUTA dalla FIAT gratuitamente a tutti (tranne, per contratto, al gruppo VAG... che guardacaso era l'unico al mondo ad usare l'iniettore pompa, finchè le normative Euro5 non l'hanno messo "fuorilegge" per le emissioni) Oppure dai CDTI della Opel, che sono dei MULTIJET MADE IN FPT? O dal 1900 TST della Saab, altro motore FPT che equipaggia anche la Delta da 190cv? E vogliamo parlare dei mezzi commerciali francesi? Anzi non ne parliamo perchè NON ESISTONO! Sono tutti FIAT rimarchiati!!! I vari NEMO (Fiorino Qubo), Boxer (Ducato) ecc.

    Vogliamo parlare della scelta di Obama, di affidare Chrysler a chi potesse garantire al mercato USA auto piccole, poco inquinanti e dai consumi ridotti? Chi ha scelto? FIAT...

    Lo sai che in Giappone le auto italiane sono talmente osannate per la loro tenuta di strada che un ricco di Tokyo ha scelto una MULTIPLA per divertirsi in pista nei track days? E vedessi come va...

    Discorso MARCHI... in particolare ALFA. I tedeschi devono solo stare ZITTI, che hanno svilito Lamborghini facendola diventare l'AUDI per gli sportivi!!! altro che indipendenza, se poi telaio e motore della Gallardo li condividi con la R8... FIAT al massimo ha usato un V8 Ferrari sotto una Thema (che spettacolo la 8.32...) ed è stato più di 20 anni fa...

    Faccio presente, inoltre, che mentre una A3, una Leon e una Golf montano lo stesso IDENTICO 2.0 TDI, Alfa RIPROGETTA i motori FPT per renderli più scattanti e brillanti (guardacaso hanno consumi maggiori rispetto agli equivalenti motori FIAT, ma sono più "arrabbiati"). In particolare riprogettano testa, scarico e sw di mappatura della centralina. Nel caso del V6 Holden montato sulla GTA, sono stati montati collettori di aspirazione in acciaio per dare al motore il classico sound metallico che fu del leggendario Busso.

    E chissà come mai A3, Golf eccetera, con i TDI da 150cv prendono sonore LEGNATE dai JTDM 136cv della 159 (esperienza personale, il TDI era pure mappato, fumava come un traghetto...).

    Basta con questa esterofilia ipocrita, gli altri Stati osannano i loro prodotti anche quando sono scadenti e noi facciamo l'opposto!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.