Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoMusica e riproduttori musicali · 9 anni fa

Che differenza c è tra Casse Attive, Casse Passive e Monitor da Studio?

Come da domanda: sapreste spiegarmi la differenza? e se proprio proprio voleste darmi una mano mi dareste un consiglio su quali monitor da studio acquistare per un impiantino amatoriale ma non troppo?

Ciao a tutti!!!

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao,

    La differenza tra le 3 tipologie di casse è la seguente: Le casse attive sono casse che non necessitano di amplificazione esterna in quanto al loro interno contengono un amplificatore (sara sufficiente collegarle alla sorgente audio e alla presa elettrica).Le casse passive sono casse che necessitano del collegamento a un amplificatore (che deve avere la stessa impedenza e la stessa potenza che le casse possono sopportare),in questo caso la sorgente audio va collegata all'amplificatore che amplifica il segnale audio e lo manda alle casse.

    Le Monitor da Studio infine sono casse di ottima fattura e con una risposta piatta su ogni frequenza e vengono dunque usate negli studi di registrazione per effettuare i missaggi e le correzioni opportune ai vari pezzi,esse possono essere sia ATTIVE che PASSIVE!

    Le migliori casse monitor che puoi acquistare sono a mio parere (gia provate): le Rockit6 della KRK e le Yamaha HS50M!

    AD OGNI MODO APRI QUESTO LINK,TROVI UN MONDO DI CASSE MONITOR AD OGNI PREZZO,STA A TE DECIDERE :)

    http://www.strumentimusicali.net/default.php/cPath...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • and90s
    Lv 4
    9 anni fa

    Allora le casse attive sono casse che all loro interno hanno gia un amplificatore e invece le casse passive hanno solo il cono e necessitano di un amplificatore esterno. I monitor da studio sono casse usate negli studi di registraizione. Queste casse hanno una risposta piatta su tutte le frequenze e quindi non sono adatte per ascolatare musica ma per mixare in studio in modo da dover trovare i giusti suoni. Dei monitor da studio buoni sono le Alesis M1 active o le Yamaha Hs50

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.